Annunciato a sorpresa nel corso della scorsa settimana, il PlayStation 5 Showcase è stato un evento di quaranta minuti che ha mostrato dei trailer e dei brevi gameplay reveal di alcuni titoli già annunciati, di nuove iterazioni e di curiosi ritorni che hanno non solo destato la nostra curiosità, ma soprattutto la nostra attenzione.

D’altronde, stiamo parlando di una Sony che ha dovuto per forza mostrare qualcosa dopo un’annata alquanto modesta per i suoi standard e un silenzio tombale durante il periodo estivo, nonostante le ottime esclusive lanciate nel corso del primo anno di PlayStation 5.

Star Wars Knights of the Old Republic Remake

Iniziamo col botto. E credeteci, non poteva essere altrimenti. Star Wars Knights of the Old Republic Remake ci riporterà a vestire i panni di un personaggio nella memorabile Galassia più famosa mai conosciuta.

Nonostante sia stato un trailer fugace di qualche minuto, Revan, il signore dei Sith antagonista nelle vicende raccontate in KOTOR, s’è mostrato in tutto il suo splendore con una lightsaber fiammante nuova di zecca e la stessa cattiveria di vent’anni fa. Il titolo sarà un’esclusiva PlayStation 5. Ancora non conosciamo la finestra effettiva di lancio.

Project EVE


Se avete amato NieR Replicant, se avete adorato NieR: Automata e le fiabe di Yoko Taro sono tra le vostre esperienze preferite, sappiate che quello che ruota attorno a Project EVE potrebbe deliziare i fan più sfegatati.

Parliamo di un progetto curioso, di nuova IP e di un nuovo mondo. Ispirato ovviamente ai tipici titoli action del genio di Nagoya, pare che il mondo sia stato devastato da alcune forze provenienti dallo spazio.

Il personaggio femminile, affascinante quanto letale, ricorda vagamente Bayonetta e alcuni personaggi conosciuti agli appassionati del genere action. Siamo curiosi di conoscere meglio questa nuova iterazione.

Tini Tyna’s Wonderlands

Annunciato durante la kermesse estiva dell’E3, Tini Tyna’s Wonderlands ha immediatamente catturato la nostra attenzione trascinandoci nella voragine senza fine dell’hype. In questo nuovo trailer abbiamo avuto modo di scoprire qualche stralcio di gameplay e la cara grafica in cell-shading che ha reso famosa la serie Borderlands, di cui abbiamo un magnifico ricordo.

In questo immaginifico mondo vestiamo i panni di Tini Tyna’s, un personaggio che abbiamo conosciuto proprio grazie al franchise targato Gearbox. Frenetico e fuori di testa come siamo stati ben abituati nel corso degli anni, questa esclusiva PlayStation è certamente una delle più attese da chi sta scrivendo questo articolo.

E no, stavolta non saremo su Pandora. Dimenticate Stallone da culo e Jack il Bello. È una nuova avventura a tutti gli effetti.

Vi ricordiamo inoltre che il gioco uscirà il prossimo 25 Marzo 2022 su Console e PC!

Forspoken

Sviluppato da Square Enix e mostrato per la prima volta nel corso dell’E3 2021, Forspoken è certamente il progetto più ambizioso del colosso nipponico dopo Final Fantasy XVI, il grande assente di questa kermesse.

Ci siamo rifatti gli occhi con un stile grafico incredibile, un gameplay che potrebbe realmente sorprendere e una storia profonda, che per Square Enix è importante come gli altri compartimenti.

Ad averci catturato del gameplay reveal sono soprattutto i combattimenti, realistici e brutali, violenti ma mai, mai esagerati. E come non parlare del modello poligonale della protagonista, oltre che delle espressioni facciali? Non vediamo di metterci le mani sopra.

Uncharted Legacy of Thieves

 

Sognate di diventare degli esploratori? Amate l’avventura, quella più pericolosa in salsa Indiana Jones? Bene, Uncharted Legacy of Thieves rappresenta il modo migliore per recuperare il quarto capitolo del brand dedicato a Nathan Drake sia su PlayStation che su PC.

D’altronde, non stiamo parlando di un capitolo qualsiasi: il quarto è probabilmente quello più ispirato e meglio realizzato, una perla di Naughty Dog che torna questa volta in una versione ancora più allettante, sbarcando su PC. Chissà se anche The Last of Us si unirà al ladro più famoso del panorama videoludico anche sulla piattaforma cara ai gamer vecchia scuola.

Marvel’s Spiderman 2


A sorpresa, ecco Marvel’s Spiderman 2 di Insomniac Games, che nel 2018 rilasciò l’apprezzato e memorabile Marvel’s Spiderman che noi tutti abbiamo amato, apprezzato e che torna stavolta accompagnato da Miles Morales, il protagonista dell’ultima iterazione dedicata al nostro amichevole arrampicamuri di quartiere.

In un rapidissimo trailer di pochi minuti, abbiamo visto un personaggio certamente noto agli appassionati del fumetto e ai film di Sam Raimi, che nella primo decennio degli anni 2000 produsse la trilogia dedicata a Peter Parker.

Stiamo parlando di Venom, lo stesso Venom che abbiamo visto recentemente impersonato da Tom Hardy (ma che ovviamente nell’universo di Spider-Man by Insomniac non avrà niente a che vedere con il personaggio cinematografico e nemmeno con Eddie Brock), con uno scoppiettante Andy Serkis alla regia. Un annuncio che arriva a distanza di qualche giorno dal trailer del nuovo film dedicato allo sparagnatele più scoppiettante al mondo. E no, non ci sarà Doctor Strange che scombinerà i nostri piani.

Marvel’s Wolverine

Se pensate che Insomniac abbia finito di stupire, sappiate allora che avete chiuso lo streaming di 17K Group con Andy e Marco troppo presto. Annunciato proprio oggi con un teaser che non ha mostrato molto, questa nuova iterazione dedicata a Logan è forse quella più attesa della serata al pari di Marvel’s Spiderman 2, oltre ai titoli che abbiamo già citato poco più sopra.

Non c’è molto da dire a riguardo, se non che vogliamo sue notizie al più presto. Chissà, magari verrà persino mostrato un gameplay in un evento dedicato alla stampa, in cui le anteprime racconteranno qualcosa in più su questo videogioco che ha attirato la nostra curiosità.

God of War Ragnarok

Ultimo ma non per importanza, è ovviamente il turno di God of War Ragnarok, annunciato in un momento imprecisato del 2020. Assieme ad Horizon Forbidden West, è forse l’IP Sony più attesa, quella che attendevamo di vedere e che ha accesso la fiamma dell’hype.

Vediamo un Kratos più vecchio e un Atreus cresciuto, il solito mondo ispirato alla Mitologia Norrena e nuovi personaggi, oltre ai soliti noti che abbiamo lasciato due anni fa su PlayStation 4. Stavolta l’ex Dio della Guerra se la vedrà con Thor in persona: non sarà certamente uno scontro semplice.

PlayStation 5 Showcase

In definitiva, ci sentiamo di promuovere a pieni voti lo showcase Sony di questa sera. Di sicuro, non sono stati due anni semplici soprattutto a causa della pandemia globale, che ha costretto tante aziende a cambiare politiche e strategie. Che Sony abbia iniziato a fare sul serio? Lo scopriremo soltanto nel corso del 2022.