Una delle feature più interessanti e frustranti di Nier, fin dai tempi della PS3, è il sistema di upgrade delle armi.
Grazie a questo saremo costantemente alla ricerca di materiali per potenziare le nostre spade e lance, materiali più o meno semplici da ottenere, tra cui spicca l’Uovo d’aquila.

Questo semplice oggetto infatti sarà la croce di molti completionist che vorranno ottenere ogni singolo trofeo del gioco. Perché?
Innanzitutto perché ha uno spawn rate assurdamente basso, in secondo luogo perché (se si fa eccezione di un’area post-game in cui droppa randomicamente) si può trovare in una singola area del gioco e solo per un tempo limitato.

Nier uovo d'aquila
Abituatevi a questa vista, ora della fine vi farà venir la nausea

Innanzitutto vi consiglio di armarvi di pazienza (TANTA pazienza), poiché il sistema più rapido per farmare l’uovo d’aquila è comunque estremamente lento e macchinoso.
Innanzitutto dovrete recarvi al Nido. Potrete farlo sia prima che dopo l’incontro con una certa persona che vive nei pressi del villaggio, ma vi consiglio dopo, dato che l’area sarà ora priva di Ombre.

Tutto quello che vi converrà fare sarà quindi entrare nella zona, salvare il gioco presso il punto di salvataggio e procedere verso la piattaforma centrale.
Da lì, se spostate la telecamera a destra, potreste vedere un luccichio, come vi mostrano le immagini qui sotto.

Nel caso non lo trovaste, caricate il salvataggio appena creato e ricominciate daccapo.
In caso contrario continuate lungo il punte e salite le scale.

Vi troverete vicino un nuovo ponte. Attraversatelo e girate a sinistra se volete scendere in sicurezza con una scala, mentre se volete fare più in fretta girate a destra ignorando la scala che porta in alto.

Uovo d'aquila spawn point
Potete tranquillamente saltare e atterrare senza nessun rischio sulla piattaforma inferiore.

Il punto di raccolta sarà proprio davanti a voi…ma non sempre andrà tutto per il verso migliore, anzi.
Come dicevo prima lo spawn rate dell’oggetto è bassissimo e vi capiterà molto spesso di trovare altri materiali (argilla, ferro grezzo e chi più ne ha più ne metta) che non vi servono.
Se ciò capitasse non demordete: continuate a provare (caricando e ripetendo il procedimento) e prima o poi otterrete quello che desiderate.
Nel caso un po’ di sofferenza non vi spaventa e non avete ottenuto l’oggetto che cercate potrete, come alternativa al caricamento, buttarvi ripetutamente nel vuoto fino al game over. Se scegliete continua ricomincerete vicino all’area in questione e l’intera area verrà ricaricata da zero, dandovi quindi nuove chance senza perdere i materiali già ottenuti.
Se otterrete invece l’agognato Uovo d’aquila, salvate il gioco e poi ricaricate la partita fino a quando non ne avrete abbastanza.

Ora, immagino che vi chiederete quanti ne serviranno per una complete run. Ebbene, la risposta è semplice: 5, di cui uno per una missione secondaria e 4 per potenziare al massimo alcune tipologie di armi.

Ricordate poi che questo punto di raccolta diverrà inservibile col progredire della storia, quindi consiglio a chi volesse completare al 100% il gioco di farmare l’uovo d’aquila il prima possibile per evitare di dover rimandare lo sblocco dell’achievement al New Game +.

La guida vi è stata utile? Scrivetecelo nei commenti e continuate a seguirci su 17K Group!