Bentornati nella nostra rubrica dedicata alle razze homebrew di Dungeons & Dragons. Come saprete in ogni articolo potrete trovare una nuova razza creata da noi, oppure adattata partendo da quelle già esistenti. Oggi vogliamo portarvi qualcosa che sicuramente attirerà la vostra attenzione, una creatura legata alla natura e dotata di un potere mistico capace di incantare facilmente le persone e addirittura l’ambiente attorno a sé: l’Erede Fatato.

Nato dalle fiabe

“Eoni fa, quanto il mondo era unicamente fatto di rocce e magma, le divinità decisero di infondere la vita in alcuni semi. Questi semi fecero nascere delle entità che, seppur mortali, erano in grado di trasferire, alla loro morte, la vita donata loro dalle divinità alla terra. La fine della loro esistenza coincideva quindi con la nascita di rigogliose foreste, dalle quali la vita crebbe fino a plasmare il mondo per come oggi lo conosciamo”

Questo mito, raccontato soprattutto come favola ai bambini prima di dormire, viene visto perlopiù come una mera leggenda, ma come tutti sappiamo ogni leggenda ha un fondo di verità. Isolati dal resto della società, dove solo bestie e flora coesistono, abitano creature la cui esistenza è strettamente legata alla natura che li ospita. Gli Eredi Fatati sono un popolo schivo, considerato dalla maggior parte delle persone solo una storia priva di fondamento. Per i pochi che sono a conoscenza della loro esistenza però la realtà è chiara. Nonostante la leggenda negli anni sia diventata tale perché romanzata, gli Eredi altro non sono che i discendenti dei primi Fatati.

Spiriti liberi

Gli Eredi Fatati non conoscono istituzioni e autorità che regolano quasi ogni società. Essi vivono in simbiosi con la natura che i loro antenati hanno creato, traendo da essa il nutrimento necessario per sopravvivere. Questo loro legame fa di loro degli esseri mistici per cui la libertà è il solo e unico concetto considerato sacro. Essi infatti, seppur di indole pacifica, giocosa e allegra, non esiterebbero un istante a lottare per difendere la loro terra e il loro stesso modo di vivere, venendo inoltre aiutati dall’ambiente circostante che, in presenza degli Eredi Fatati più forti, diviene senziente prendendo coscienza di sé. Pur essendo mortali il loro ciclo vitale non ha una durata illimitata, ma invece di morire lasciando dietro di loro spoglie senza vita essi diventano parte della natura stessa e, come era per i loro antenati, la loro dipartita coincide con una crescita rigogliosa della flora circostante, anche se, non essendo potenti come i primi Fatati, essa si limita ad una zona circoscritta di pochi metri invece che di una foresta intera. In vita gli Eredi Fatati odierni sono soprattutto potenti Druidi o agili Ranger, dediti alla protezione della natura e del suo ciclo. Quelli che tra loro invece sono più vicini alla magia che vede la sua origine nelle divinità sono Chierici fedeli ad Obad-Hai, la divinità della natura.

Bonus e abilità

  • Aumento dei Punteggi di Caratteristica. Un Erede Fatato vede aumentare il suo punteggio di Saggezza di 2, e il suo punteggio di Destrezza di 1.
  • Età. Un Erede Fatato nasce da un seme di un albero o di altri tipi di piante, e mantiene l’aspetto che ha alla nascita fino alla fine della sua vita. Quando questo avviene, il luogo che esso sceglie per morire sboccia di vita. Un Erede Fatato vive circa quanto un elfo, ovvero fino a 750 anni.
  • Allineamento. Il modo di vivere degli Eredi Fatati, dedito alla libertà, rendono il loro allineamento unicamente vicino al Caotico, mentre il loro essere giocosi e allegri li fa tendere soprattutto al bene.
  • Taglia. Un Erede Fatato ha un’altezza che varia dai 90 cm a 1,20m, e pesano dai 20 ai 30 chilogrammi. Sono considerate creature di taglia piccola.
  • Velocità. Un Erede Fatato, pur essendo agile, ha una velocità di 7,5m in sei secondi, questo per via della sua taglia piccola.
  • Scurovisione. Come gli elfi e molte altre razze un Erede Fatato può vedere fino a 18 metri in condizione di luce fioca come se fosse in stato di luce intensa, mentre in assenza totale di luce vedono per 18 metri come se fossero in condizioni di luce fioca. Inoltre in assenza totale di luce non percepiscono i colori, ma si limitano a vedere distinguendo le scale di grigi.
  • Ali Fatate. Al livello 5 un Erede Fatato sviluppa delle ali simili a quelle degli insetti, esse possono assomigliare ad ali di libellula, di farfalla o di altri insetti in base al carattere dell’individuo. Con quelle ali un Erede Fatato si sposta al doppio della sua velocità a piedi.
  • Magia della natura. Quando un un giocatore raggiunge il 5° livello giocando un Erede Fatato, quest’ultimo diventa in grado di lanciare gli incantesimi Crescita Vegetale e Parlare con i Vegetali senza spendere alcuno slot incantesimo. L’Erede Fatato non può riutilizzare questo tratto razziale una seconda volta senza aver completato un riposo breve o lungo.

Conclusioni

In Dungeons & Dragons i metodi per portare a termine avventure e campagne sono molteplici. Possiamo sì essere feroci guerrieri o potenti maghi, ma ciò per cui sono portati gli Eredi Fatati differiscono da questi ruoli. La loro magia deriva direttamente dalle divinità e dalla natura stessa, rendendoli estremamente potenti nonostante il loro aspetto poco minaccioso. Essi in battaglia e durante i viaggi si rivelano ottimi support, in grado di curare e potenziare gli alleati in moltissimi modi. Come Druidi possono contare inoltre sul potere della Forma Animale, che li rende adatti a combattere anche in mischia, esattamente come possono fare come Chierici, grazie alle loro armature capaci di sopportare innumerevoli colpi. Per chi invece predilige colpire da lontano il Ranger offre un’ottima alternativa grazie alle sue abilità che lo rendono un ottimo arciere.

Vi ricordiamo infine dell’uscita del nuovissimo manuale Tasha’s Cauldron of Everything, con al suo interno varie sottoclassi, compresa la classe dell’Artificiere. Potete acquistarlo su Amazon a questo link.
Spero che questa razza sia stata di vostro gradimento, e che vi divertirete ad utilizzarla. A presto quindi con nuove razze e approfondimenti su Dungeons & Dragons!