Benvenuti infine nel nostro ultimo appuntamento dedicato a Magic: The Gathering dove approfondiamo insieme i Challenger Deck 2020.

Dopo aver visto i primi tre mazzi, oggi parleremo infine del mazzo Final Adventure, un Golgari (ovvero un mazzo verde e nero) che fa delle meccanica Avventura, nata con l’espansione Il Trono di Eldraine, il suo cavallo di battaglia.

Iniziamo con l’esaminare il comparto terre, in cui troviamo due copie di Tempio della Malattia, una terra doppia che potremmo usare sia per attingere a mana verde che a mana nero e che inoltre ci permette, non appena viene messa in campo, di profetizzare la prima carta del nostro mazzo, ovvero di decidere se metterla in fondo o di lasciarla in cima ad esso dopo averla guardata, altrettante copie di Castello di Loctevenna, una terra speciale nera con l’effetto aggiuntivo di pescare una carta perdendo poi un numero di punti vita pari al numero di carte nella nostra mano, un ottimo metodo per velocizzare il nostro gioco ed evitare di rimanere senza armi da poter usare. Per finire l’ultima degna di nota è Passaggio Leggendario, che ci permette di attingere direttamente dal nostro mazzo per una carta terra base, in questo caso una Foresta o una Palude, e di metterla in gioco tappata a meno che non possediamo già quattro o più terre, compresa quella appena ottenuta tramite l’effetto appena descritto.

Castello di Loctevenna

Passiamo ora a parlare delle meccanica Avventura, già descritta nel precedente articolo, ma eccovela riassunta in breve. Alcune carte creatura possiedono un effetto secondario che può essere giocato come stregoneria o istantaneo pagando un costo alternativo. Subito dopo aver attivato questo effetto invece di finire al cimitero esse verranno rimosse dal gioco, e da li potremo giocarle come normali creature pagando il loro normale costo di mana.

Per sfruttare al meglio il gran numero di creature dotate di questo effetto all’interno di questo mazzo quest’ultimo ci offre quattro copie di Locandiere di Estemuro, una creatura 1/1 che ci farà pescare una carta ogniqualvolta andremo a giocare una magia Avventura. Passando invece alle creature dotate di Avventura vere e proprie ad essere degne di nota sono sicuramente Cavalcante Omicida // Fine Repentina, presente in due copie ma da aumentare a tre o a quattro per poter ottimizzare il mazzo. La creatura, ovvero Cavalcante Omicida, si presenta come un 2/3 dotato dell’abilità Legame Vitale che ci permette di guadagnare punti vita pari al danno inflitto dalla carta, e che una volta distrutto invece di finire nel nostro cimitero verrà messa in fondo al nostro mazzo, mentre Fine Repentina, la magia Avventura che potremo lanciare inizialmente al posto della creatura, è una perfetta rimozione che ci permetterà di liberarci di una creatura o di un planeswalker a nostra discrezione al costo di due punti vita. Entrambe le magie infine, sia la creatura che l’avventura, hanno lo stesso costo di mana, ovvero due Paludi più un mana a nostra scelta, per un totale di tre.

Altra Avventura molto giocata e molto utile è Bestia Innamorata // Desiderio del Cuore, presente in quattro copie. Desiderio del cuore al costo di una singola Foresta ci permette di evocare una pedina creatura umano 1/1 verde, mentre Bestia Innamorata si presenta come una creatura 5/5 al costo di una Foresta e altri due mana a scelta, che però non potrà attaccare a meno che non possediamo una creatura 1/1. Un’ottima carta per bloccare le creature più “grosse” del nostro avversario, oppure per poter infliggere parecchi danni con un singolo colpo.

Un’altra valida creatura dal costo di mana molto basso è Maestro di Spada Invaghito // Conquistare il Favore, un 2/1 con legame vitale il cui effetto Avventura consiste nell’infliggere X danni e guadagnare X punti vita, dove X è il numero di creature Cavaliere che controlliamo, come ad esempio Cavaliere della Legione d’Ebano, creatura presente in due copie evocabile al semplice costo di una Palude, da aumentare assolutamente a quattro in caso cercaste un approccio più aggressivo, dotata di Forza 1 e Costituzione 2 che al costo di tre mana, di cui uno deve essere una palude, vede aumentare la sua Forza e la sua Costituzione di 3, oltre a guadagnare Tocco Letale, un’abilità che permette di distruggere qualsiasi creatura a prescindere dal danno che ad essa viene inflitto. Oltretutto, per non farci mancare nulla, infliggendo al nostro avversario un danno pari a 4 o più punti vita, il nostro Cavaliere della Legione d’Ebano guadagnerà in modo permanente un +1/+1.

Cavaliere della Legione d’Ebano

Ultima ma non meno importante, la carta rara mitica di questo mazzo i tratta di Vraska, Regina Golgari, una planeswalker i cui effetti ci permettono di pescare e guadagnare punti vita sacrificando un qualsiasi permanente oltre a lei, di distruggere creature avversarie purché il loro costo di mana sia 3 o inferiore e infine, grazie alla sua abilità più costosa, otterremo un emblema che ci farà vincere la partita non appena infliggeremo un qualsiasi danno al nostro avversario.

Il Side Deck può contare invece su carte come Fanciulla del Massacro, un’ottima carta per liberare il campo da piccole creature e da altri supporti come Stretta Venefica, adatta in caso dovessimo scontrarci con mazzi che usano il colore verde o il colore bianco o Costrizione, ottima carta per disturbare il nostro avversario privandolo di alcune risorse a inizio partita.

Come sempre vediamo ora la lista completa delle carte presenti in questo Challenger Deck.

Grimorio principale:

Side Deck:

Vraska, Regina Golgari

Per concludere, questo mazzo midrange tendente all’aggro possiede varie condizioni di vittoria che ci permettono di avere valide alternative per far fronte alle situazioni più varie, permettendoci di disturbare l’avversario con rimozioni dal campo o dalla mano, oltre a poter contare su una quantità di creature dotate di effetti secondari grazie ad avventura che ci forniranno un ottimo supporto nelle nostre partite.

Come sempre potete acquistare qui il vostro mazzo, mentre per quanto riguarda l’universo di Magic: The Gathering per ora ci fermiamo qui, rimanete sintonizzati sul nostro sito per nuovi approfondimenti di ogni tipo, a presto gente!