- Pubblicità -
Home Videogiochi In Rilievo Kingdom Come Deliverance – Guida ai “Treasure of the Past”

Kingdom Come Deliverance – Guida ai “Treasure of the Past”

0
Kingdom Come
- Pubblicità -

Kingdom Come Deliverance è un titolo GDR che, a distanza ormai di un anno dalla sua uscita, continua a far parlare di sé offrendo ai giocatori una trama matura e storicamente fedele di quella che era la Boemia durante il Sacro Romano Impero.

Oggi andremo a scoprire assieme come recuperare i vari “Tesori del Passato” che saranno resi disponibili al giocatore con l’acquisto del DLC Treasures of the Past“.

Oltre a numerosi Groshen, armi e oggetti utili al giocatore questa serie di tesori vi ricompenserà anche con l’intero Set d’armatura di Warhorse, un bellissimo insieme di oggetti decisamente potente che vi aiuterà non poco nel progredire dell’avventura.

Il set completo dell’Armatura di Warhorse

Queste mappe si renderanno disponibili al giocatore solamente dopo aver completato l’introduzione del gioco ed essere quindi arrivati al Mulino di Rattay.
Proprio all’interno del baule personale che il gioco assegna al giocatore all’interno del Mulino sarà possibile trovare le 5 mappe che ci condurranno a dove questi tesori giacciono sepolti.
Crediamo sia necessario specificare però che questi, nonostante siano disponibili sin da subito all’interno del gioco costituiscono un contenuto dedicato a giocatori già un poco pratici dell’avventura nel mondo creato da Warhorse Studios poiché per le loro posizioni, per la presenza di avversari complessi in zona o per la semplice difficoltà nello scassinamento del relativo baule richiederanno spesso e volentieri un buon livello di esperienza.


Mappa del tesoro I

Il primo dei tesori della lista è con tutta probabilità uno dei più accessibili anche ai giocatori alle prime armi vista la relativa vicinanza a Rattay e l’assenza di nemici o scassinamenti da fare.
L’unica accortezza sarà di portarsi dietro una pala (che potrete recuperare anche nel cortile del Mulino di Rattay).


Come si può vedere nella mappa allegata il primo tesoro si trova poco più a est rispetto al primo Campo dei Carbonai che visiterete nel corso della missione principale “Ginger Rosso Sangue“.
Una volta arrivati al campo, nella sua parte più a sud si potrà scorgere un angusto sentiero che si arrampica nella fitta vegetazione che risale la montagna.


Basterà seguirlo e andare verso est per ricevere la notifica di un luogo d’interesse, ovvero una tomba, presso la quale si trova proprio il suddetto tesoro.


Una volta arrivati usate la pala per scavare nella tomba e troverete un contenitore con all’interno il primo set di tesori:

  • Bacinetto Tedesco (647G)
  • 217,8 Groshen
  • Dado di gioco Fortunato (50G)
  • Ricetta per il Veleno (650G)
  • Anello d’argento (184G)
  • Pungolo (spada) (1800G)
  • Spallacci di Warhorse (1G)
  • Uniforme di Warhorse (1G)

Mappa del tesoro II

Per questa mappa nuovamente non sono richieste particolari abilità e, in questo caso, nemmeno una pala.
Va però detto che, vista la posizione molto distante nei boschi a sud di Sasau vi è un’ampia probabilità di incappare in nemici armati o accampamenti di banditi aumentando nettamente il rischio di lasciarci le penne per i giocatori meno esperti nel combattimento.

Avvicinandosi al punto segnato sulla mappa soprastante verrete notificati della presenza di una grotta nelle vicinanze e per trovarla vi basterà cercare il grosso masso in foto.


Sotto di questo troverete quello che sembra essere l’ingresso di una vecchia miniera abbandonata e al suo interno, un metro oltre all’ingresso, troverete una borsa con all’interno la seconda serie di tesori di questa guida.

  • Arco Lungo di Frassino (497,2G)
  • Bacinetto Tedesco Decorato (1000G)
  • Scarpe eleganti (463,5G)
  • 308,2 Groshen
  • Dado da gioco dei cieli (110G)
  • Maratona IV (libro) (1300G)
  • Brigantina tinta a piastre (925,2G)
  • Ricetta per la Pozione di Artemisia (520G)
  • Gambesone di Warhorse (protezione gambe) (1G)
  • Manopole di Warhorse (guanti) (1G)

Mappa del tesoro III

Altro tesoro relativamente semplice da ottenere ma lontano da Rattay e per il quale serve nuovamente una pala.
Per trovare questo tesoro dovrete recarvi poco più a destra sulla mappa rispetto al mulino a vento che si erge a nord rispetto al pese di Uzhitz (dove si trova lo scrivano che vi potrà insegnare i rudimenti della lettura).


Lungo una delle vie a nord di Uzhitz si trova una sorta di laghetto a lato della strada nei cui pressi (a destra nell’immagine) si diparte un lungo muretto in pietra.
Basterà seguirlo fino in fondo per raggiungere una tomba sotto un albero (come mostrato nella foto sottostante) e scavare con la pala per trovare il contenitore con la terza parte dei tesori:

  • Bacinetto Sontuoso (1300G)
  • 485,4 Groshen
  • Collana (1000G)
  • Stivali Nobili (1100G)
  • Corazza Francone (3200G)
  • Dado Ci (50G)
  • Ricetta per la Pozione Bivoj furente (845G)
  • Martello da guerra appuntito (305,9G)
  • Camaglio di Warhorse (1G)
  • Schinieri di Warhorse (1G)

Mappa del tesoro IV

Andando a Ovest rispetto al Mulino di Rattay e attraversando il guado nei pressi del campo dei taglialegna lungo il fiume Sasau vi imbatterete in alcuni resti di un edificio nel mezzo di una zona che il gioco vi identificherà come zona di caccia.


Questo tesoro richiede un minimo di abilità di scasso essendo un lucchetto di difficoltà Facile e in zona è presente un nutrito accampamento di banditi che potreste trovarvi alle calcagna qualora vi notino nei pressi delle rovine.


Usando le rampe create dai resti di alcune delle pareti (sul retro rispetto all’arco di pietra crollato) dovrete entrare all’interno dell’edificio crollato e cercare il forziere in uno degli angoli.


Al suo interno, una volta scassinato, troverete il quarto dei tesori di questa guida:

  • Scarpe eleganti (463,5G)
  • 200,9 Groshen
  • Martello da guerra pesante (557,7G)
  • Brigantina scurita leggera (544,3G)
  • Ricetta per la pozione Sogni D’Oro (650G)
  • Anello d’argento (184G)
  • Elmo di Warhorse (1G)
  • Stivali di Warhorse (1G)

Mappa del tesoro V

Il tesoro più difficile in assoluto di questa guida si trova a nord-ovest di Skalika, una zona in cui è molto semplice trovarsi davanti a banditi ben armati o gruppi di cumani pronti a far fuori il giocatore più sprovveduto.
Oltre alla presenza di nemici complessi il baule del tesoro avrà una difficoltà pari a “Molto Difficile” e richiederà almeno il livello 9 nell’abilità di scasso prima di poter essere aperto.

Per trovare il luogo designato vi basterà recarvi nel punto indicato nella mappa soprastante dove verrete notificati della presenza di una zona di caccia al cervo al cui centro risiede un’ampia radura con capanna di legno crollata.


Nel lato nord della struttura si troverà il baule che una volta scassinato darà al giocatore l’ultimo pezzo del set dei tesori del passato:

  • Brigantina a piastre scurita (928,7G)
  • Stivali da cavallerizzo decorati (647G)
  • 291,6 Groshen
  • Dado Fortunato (50G)
  • Ricetta di Embrocazione (480G)
  • Regola di San Nicola III (450G)
  • Arco lungo di Tasso (553,4G)
  • Brigantina di Warhorse (1G)
  • Usbergo di Warhorse (1G)

Fateci sapere cosa ne pensate di questa guida nei commenti e non dimenticate di seguirci sulle nostre pagine social e su 17kgroup.it per altri contenuti sul mondo dei videogiochi!