Disco Elysium

Disco Elysium è sicuramente uno degli indie game più apprezzati di sempre. Ha debuttato su PC nel corso del 2019 e venne premiato anche ai The Game Awards di quell’anno e ora sembra proprio che gli sviluppatori abbiano in serbo qualche novità per il gioco. Probabilmente da annunciare proprio durante la kermesse 2020 degli Oscar del Videogioco.

Andiamo con ordine: nella notte italiana il sito web del titolo si è aggiornato. Ora non è più possibile navigare tra le sue pagine. L’homepage mostra solamente un’immagine con la scritta “Soon”, ovvero presto. Inutile dire che il collegamento con i The Game Awards appare decisamente scontato, visto che la kermesse andrà in onda tra pochissime ore. Resta però ancora da decifrare quali tipi di novità potranno arrivare nel corso delle prossime ore. In molti scommettono sulla versione console di Disco Elysium, tra cui un’eventuale release ombra (ovvero immediatamente disponibile dopo l’annuncio) ma non sono da escludere eventuali nuovi contenuti per la versione PC. Remota possibilità invece l’annuncio di un sequel, soprattutto considerando la mole di contenuti all’interno del gioco e la complessità nel realizzarli per un team di sviluppo decisamente piccolo.

Da ZA/UM, lo sviluppatore, ovviamente tutto tace. Sicuramente il clamore mediatico del gioco e la sua oggettiva qualità l’hanno reso un must have e dunque non è da escludere a priori la release su ulteriori piattaforme, anche per poter agguantare un pubblico più vasto. Sicuramente i nodi verranno al pettine nel corso delle prossime ore dunque restate sintonizzati per sapere quali novità ha in serbo il team di sviluppo per il titolo.

Se non avete mai giocato a Disco Elysium e avete a disposizione un PC, vi consigliamo di recuperarlo su Steam, attualmente disponibile al prezzo di 39,99 Euro. Ovviamente nel caso foste interessati eventualmente a giocarlo su console il nostro consiglio è quello di aspettare: molto probabilmente, come abbiamo detto poco sopra, il porting per PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch potrebbe davvero essere dietro l’angolo.