Creative Assembly

Da circa un anno e mezzo, Creative Assembly sarebbe al lavoro su un nuovo first person shooter. Nonostante l’assenza di informazioni e il silenzio da parte del team di sviluppo, SEGA ha confermato che la nuova IP non è stata cancellata e che i lavori continuano regolarmente, anche in assenza di dichiarazioni ufficiali da parte del team di sviluppo, probabilmente ancora impegnata nella creazione del concept e dei primi prototipi.

A svelare il tutto ci ha pensato Tim Heaton, Chief Studios Officer di SEGA Europe. Durante un’intervista con GamesIndustry, pubblicata negli ultimi giorni, Heaton ha confermato ufficialmente che Creative Assembly continua a lavorare al suo sparatutto. Una conferma importante, che mostra anche la voglia da parte del team di sviluppo di slegarsi dallo sviluppo degli RTS della saga Total War. Non solo però: oltre allo shooter, di cui appunto siamo a conoscenza dal 2019, SEGA sta spingendo affinché tutti i suoi team possano concentrarsi anche su nuove IP.

Stiamo cercando di creare nuove IP. Abbiamo un nuovo shooter in prima persona sviluppato da Creative Assembly, che arriverà prossimamente. E i nostri team crescono, con due strategie: dare di più ai giochi che abbiamo già nel portfolio e pensare a nuovi progetti.

Purtroppo nonostante queste dichiarazioni, il progetto è ancora lontano dall’essere svelato. Considerando che in passato Creative Assembly ha lavorato anche ad Alien Isolation, sicuramente l’esperienza con la prima persona non manca. Resta solamente da capire quando arriverà l’annuncio. La curiosità è  davvero tanta, però appare oramai chiaro che siamo ancora piuttosto lontani da un reveal definitivo e visti i tempi di sviluppo è molto probabile che l’annuncio arriverà solamente nel corso del prossimo anno e soprattutto il progetto potrebbe essere relegato solamente alle console di nuova generazione.  L’appuntamento potrebbe dunque essere fissato per il 2021: siete curiosi anche voi di  scoprire a cosa stanno lavorando?