Dirt 5

Codemasters, studio di sviluppo responsabile per Dirt 5 (di cui la nostra recensione arriverà a breve) si è espresso in maniera incredibilmente favorevole sul DualSense. A svelarlo è David Springate, in un nuovo video dedicato alla versione next gen del suo racing game. Springate ha speso parole al miele per la nuova periferica di controllo, che ricordiamo essere compatibile anche su PC.

Stando alle parole del technical director, il DualSense di PlayStation 5 permette di godere di un’esperienza di gioco incredibile almeno per Dirt 5. Il racing game infatti abbraccia in toto tutte le feature del controller, tra cui i grilleti e il feedback aptico, che permettono un’esperienza di gameplay sempre più profonda.

Non è qualcosa che accade spesso parlando di pad. Quando lo provi ti viene da chiederti ‘Ma perché non è stato fatto prima?’. Si tratta di qualcosa di incredibile. Non c’era prima d’oggi una vibrazione abbastanza realistica e adesso l’intera espereienza di gioco è sostanzialmente unica, almeno rispetto al passato.

Oltre al DualSense, il video in calce alla notizia ci permette di dare uno sguardo anche ad altre caratteristiche della versione next gen di Dirt 5. Tra queste troviamo il refresh rate a 120hz, che influenza in maniera molto positiva il gameplay e la densità di pixel e di elementi on screen, che offrono ovviamente un’immagine sempre più realistica e dettagliata. Una menzione d’onore la trova anche l’audio 3D, in grado di essere riprodotto da qualsiasi tipo di cuffie per godere di un audio realistico, che circonda i giocatori durante le loro sessioni di gioco.

Dirt 5 arriverà nei negozi nella giornata di domani venerdì 6 novembre 2020 per PlayStation 4, Xbox One e PC con Smart Delivery per Xbox Series X|S e un free upgrade per la versione PlayStation 5. Nel 2021 inoltre arriverà la versione per Google Stadia, anche se manca ancora una data di lancio ufficiale: vi aggiorneremo non appena ci saranno ulteriori informazioni in merito.