Vampire: The Masquerade diventa un Battle Royale

Nuova incarnazione per il popolare genere?

0

Rimasto nascosto nell’ombra per praticamente oltre 10 anni, Vampire: The Masquerade è pronto a tornare sulla scena. Non solo con il sequel diretto di Bloodlines e con altri titoli come la visual novel già disponibile su tutte le piattaforme ma anche in versione… Battle Royale. Ebbene sì: dimenticatevi i fucili di PUBG, l’umorismo irriverente e il base building di Fortnite e ovviamente i fagiolini di Fall Guys. Ora è tempo di sangue, canini e ovviamente superpoteri.

Purtroppo a momento del titolo non sappiamo quasi nulla, al di là di qualche piccolissimo dettaglio. Alla guida dello sviluppo troviamo Sharkmob, sviluppatore svedese, che ha annunciato il Battle Royale di Vampire: The Masquerade con un breve teaser di 32 secondi. Le modalità di gioco saranno le classiche: solo e team mentre l’ambientazione sembra essere quella di un’isola con l’anima di Praga e una forza conosciuta come Entità sarà una sorta di antagonista.

Ma esattamente chi è Sharkmob? Se il nome non vi dice niente, non preoccupatevi, è perfettamente normale. Lo sviluppatore svedese è stato infatti fondato solamente nel 2017 e questo nuovo Battle Royale è a tutti gli effetti il loro primo prodotto. All’interno del team di sviluppo sono comunque presenti sviluppatori di peso, che hanno precedentemente lavorato in Massive Entertainment e IO Interactive. Pur non avendo ancora pubblicato nessun titolo, lo studio è riuscito ad espandersi ed ora conta uffici anche a Londra. Oltre a questo particolare multiplayer hanno in sviluppo altri due giochi, di cui però ovviamente non possono ancora parlare.

Vampire: The Masquerade in versione Battle Royale non ha ancora una data di uscita e neanche un titolo definitivo. La finestra di lancio è fissata per la seconda metà del 2021, almeno stando a quanto dichiarato dal team di sviluppo e da Paradox, che ha acquistato la licenza di White Wolf nel 2015, diventando così il publisher di tutti i videogiochi della casa editrice.