Nuove Patch Notes in arrivo, infatti il PTS rimarrà aperto un’altra settimana, a sorpresa dopo la notizia di qualche giorni fa, dove si annunciava che la terza sarebbe stata la settimana conclusiva e che il PTS avrebbe chiuso i battenti temporaneamente fino a test futuri. Notizia smentita poi dagli stessi sviluppatori, in risposta ai problemi sollevati dai giocatori sul Forum ufficiale di The Division. Problemi riguardanti vari bug ma soprattutto alla estrema facilità che si era andata a riscontrare nel gioco, giudicata dannosa all’esperienza di gioco (vedi articolo).

Infatti gli sviluppatori, annunciando questa quarta settimana, ci dicono appunto che ‘Abbiamo finito i ritocchi alla Patch 1.4, ma riscontrando alcune lamentele da parte della community abbiamo deciso di estendere si un’ulteriore settimana i test, il focus di questa ultima settimana di PTS riguarda un argomento largamente chiacchierato in questi giorni sul Forum, ovvero la Difficoltà‘ e continuano dicendo ‘ringraziamo tutta la community per i continui feedback costruttivi e per prendere parte in maniera cosi attiva ai confronti. Aldilà dei feedback tecnici sul bilanciamento, la vostra abilità di discussione su un cosi importante argomento è un sano e rispettabile aiuto a migliorare il nostro prodotto. Grazie‘.

CAMBIAMENTI AL GAMEPLAY

In questa discussione ci si è lungamente confrontati, e sono usciti temi fondamentali per il gioco, ovvero cosa si definisce per ‘divertimento‘, ‘difficoltà‘ e ‘ricompense‘. Tutti questi temi sono fortemente soggettivi, ognuno ha espresso il suo punto di vista, ed inevitabilmente si è formata una netta divisione tra i giocatori che non aspettavano altro che gioco diventasse finalmente divertente, possibile per tutti e che ripagasse in modo adeguato anche i giocatori meno assidui, e giocatori i quali credono che con questo aggiornamento il gioco diventerà troppo facile e dovrebbe essere più arduo per dare quel senso di soddisfazione a fine di ogni attività, di difficoltà superata, di ricompensa guadagnata, cosa che al momento sulla versione PTS non c’è più per molti. L’obiettivo dunque per gli sviluppatori sarà quello di trovare un soluzione che soddisfi tutti, una perfetta via di mezzo tra le due correnti di pensiero.

Un aspetto che è stato riscontrato dalla community, e che gli sviluppatori credono contribuisca in modo consistente alla percezione di questa eccessiva facilità, è la difficoltà inconsistente assunta da una missione in Underground a modalità Molto Difficile rispetto ad una missione principale nella stessa difficoltà. I dati infatti hanno confermato questo fatto, e mostrato come potrebbe essere decisamente più facile farmare in Underground giocando in solo piuttosto che in gruppo.

Questo problema è dovuto al fatto che le missioni Underground scalano rispetto alle dimensioni del gruppo in maniera differente rispetto alle missioni principali. Per risolvere questo problema e aggiungere maggiore corpo alla difficoltà riducendo questo divario sono stati applicati i seguenti cambiamenti all’Underground:

  • Le Missioni Underground ora scaleranno in base alle dimensioni del gruppo in termini di salute e danni inflitti dagli NPCs e non più sulla loro quantità. Questo significa che quando si giocherà in solo o in gruppi piccoli si incontreranno più nemici rispetto a prima.
  • In accordo a questo cambiamento, le possibilità di droppare oggetti da nemici random in Underground è stata leggermente calata per garantire il fatto che un aumento di nemici non significhi anche un aumento spropositato di possibile bottino.

Sono stati fatti due grandi cambiamenti alla salute e al danno inflitto dagli NPCs Elite (gialli). Grazie sempre alla community infatti è risultato che il Time To Kill degli NPCs era aumentato esageratamente, la causa è riconducibile a un bug che riduceva il danno in arrivo dagli NPCs di un 15% oltre il 15% già prestabilito, per un totale di un 30% di danni in meno rispetto alla seconda settimana. Questo errore ora è stato risolto e riportato ad un 15% fisso.

  • Risolto un bug dove il danno degli NPCs risultava ridotto di un ulteriore 15%, fino ad arrivare ad un 30% totale durante le terza settimana di test sul PTS. Questo danno ora è stato correttamente ridotto al 15% confrontato con la seconda settimana, quindi rispetto alla terza settimana il danno è aumentato del 21%.

Per quanto riguarda la salute degli NPCs, dopo aver visto i risultati durante le settimana 3 dei cambiamenti apportati alla loro armatura, si è constatato che queste modifiche sono risultati inutili e abbastanza semplificanti. Di conseguenza è stato deciso di rimuoverli e di tornare alle stesse impostazioni di Armatura presenti durante le seconda settimana.

  • Ripristinato il valore Armatura presente durante la settimana due per gli NPCs elite e gli NPCs nominali. Questo equivale ad un aumento del 20% del valore armatura rispetto alla terza settimana.

Alcuni feedback durante la terza settimana hanno fatto notare con l’attributo/abilità Salute per Uccisione sia diventato overpower, fino al punto di sostituire le abilità curative e/o i medikit. Per rispondere a questo feedback è stata annunciata una riduzione delle Salute per Uccisione ricevuta dall’equipaggiamento.

  • Set del Nomade
    • 2 pezzi: Ridotta la Salute per Uccisione dal 20% al 14%.
  • Dimezzata la possibilità di rollare Salute per Uccisione sugli equipaggiamenti.

Infine è stato ridotto il bonus dato all’armatura dal talento Robusto sui giubbotti, che risultava eccessivamente favorevole in confronto ad altri talenti che fornivano bonus minori e requisiti più vincolanti.

  • Il bonus dato dal talento Robusto sull’armatura è stato ridotto dal 30% al 10%.

L’insieme di tutti questi cambiamenti dovrebbe rendere leggermente più pericolosi i nemici, ma anche assicurare che la difficoltà della modalità Molto Difficile rimanga circa uguale e consistente per tutte le attività, in modo tale da dover essere approcciata preferibilmente in gruppo. Si potrà comunque affrontare in solo questa modalità, ma con equipaggiamento ottimizzato e una buona dose di abilità da parte dei player che si avventurano da soli in queste missioni.

BUG FIXING

Generali

  • Risolto un bug dove l’assorbimento dei danni da parte dell’armatura era cappata al 60% nel World Tier 2 e successivi. Ora è stata corretta al 70% in tutti i World Tier.
  • Risolto un bug dove i giocatori erano incapaci di equipaggiare le mod condivisibili.
  • Risolto un bug dove il tempo di respaen dei boss nominali nel Open World non era settato correttamente a 4 ore.
  • Risolto un bug dove i personaggi potevano bloccarsi sulle scale mentre esserci saltati su o dopo aver scattato.
  • Risolto un bug dove alcune skin per armi potevano non essere convertite correttamente e quindi andare perse.
  • Risolto un bug dove le operazioni Underground potevano non partire correttamente durante l’interazione con il treno.
  • Risolto un bug dove usare il Gesr Set AlphaBridge poteva dare problemi alla UI.

Abilità

  • Risolti alcuni casi dove lo Scudo Balistico diventava inutilizzabile dai giocatori.
  • Risolto un bug dove l’abilità Pronto Soccorso poteva non essere usata autonomamente mentre il giocatore stava per ricevere danni fatali.
  • Risolto un bug dove l’abilità Riparo Intelligente poteva essere distrutto da esplosioni amiche o generate dai nemici. Ora il Ripero Intelligente può essere distrutto solo dalle Bombe Adesive nemiche (Flashbang) o dalle granate EMP.
  • Risolto un bug dove il bonus della mod Scorta di Munizioni dell’abilità Stazione di Supporto poteva andare perso se un’altra Stazione di Supporto con la stessa mod veniva distrutta nelle vicinanze.
  • Risolto un bug dove l’abilità il danno della mod Claymore dell’abilità Riparo Mobile poteva non essere calcolato correttamente e risultare ridicolmente basso.

Per leggere le Patch Notes ufficiali sulla settimana 4 clicca qui.