Halloween è ormai alle porte, e come sempre celebreremo la festività con l’Haloween 2018. Quest’anno ci sarà da divertirsi con le particolari varianti della modalità Infezione sia su Halo 5: Guardians che sull’aggiornato Halo: The Master Chief Collection, tra queste troveremo anche una modalità realizzata tramite la Fucina da un membro della community.

HALO 5: GUARDIANS

La playlist Infezione su Halo 5: Guardians vedrà l’aggiunta di nuove mappe a tema, tre nuove modalità ed EXP Doppia fino alla fine del mese. Diamo uno sguardo nel dettaglio alle modalità.

CASTLE RAID ON CASTELLO

Castle Raid è una modalità completamente nuova e realizzata per aggiungere un nuovo elemento di gameplay all’esperienza di infezione standard. In questa modalità, coloro che dovranno sopravvivere devono fare breccia nella Tana dell’Infetto, rubare un teschio da una bara infestata e poi bruciarlo in un pozzo di fuoco. Una cosa importante della quale bisogna tener nota è che ogni persona in vita otterrà punti quando il teschio starà bruciando, ergo dovrete lavorare insieme quando vi muoverete con esso altrimenti gli Infetti potrebbero vincere. E in vista dell’estremo camuffamento degli Infetti, vi ritroverete ben equipaggiati con un Fucile d’Assalto COG e un SMG Threat Marker per poterli individuare. Questa modalità è stata realizzata dai membri di 343 Industries Randy 355 e Blaze, insieme all’aiuto del membro della community Sn1p3r C.

SPEED DEMONS ON VIKING

Basato sulla modalità originale di Halo 3, Speed ​​Demons è una variante di Infezione dove spesso vi ritroverete a correre per allontanarvi dagli Infetti quanto più possibile. Coloro che dovranno sopravvivere inizieranno con un Fucile da Battaglia e il Fucile a Pompa, ma potranno raccogliere armi e veicoli presenti sulla mappa. Fate attenzione però, dato che questi Infetti sono estremamente veloci e sono dotati di Lame Energetiche e martelli Gravitazionali.

CONTINGENCY – LINEAR INFECTION

Ultima ma  non meno importante, l’amato stile lineare di Infezione amato dalla community sta per fare la sua prima apparizione nel matchmaking di Halo sotto il nome di Contingency. Nel caso in cui vi divertiate a giocare alle mappe e modalità “Sopravvivi a _____”, come ad esempio Survive the Underground, spesso presenti nel Custom Game Browser, questa modalità fa per voi. I giocatori dovranno correre da luogo a luogo nel mentre che nuove porte e strade vengono sbloccate sulla mappa fino a quando non riusciranno a sopravvivere fino alla zona finale.

Auxi Klutch, Forger di diverse modalità Infezione, ha realizzato mappe per questa modalità un po’ di tempo fa, ma le ha rivisitate assieme a 343 Industries per poterle aggiungerle in Infezione. Una volta terminato il lavoro lo staff gli ha chiesto di poter parlare del processo di creazione delle mappe e delle sfide affrontate durante la creazione di una simile esperienza simile su mappe completamente diverse.

“Inizialmente abbiamo realizzato le mappe nel 2017, quando stavamo cercando di creare qualcosa di divertente e abbiamo utilizzato script semplici. Ogni mappa richiedeva circa un mese per essere testata. Il processo di test ha portato le mappe a uno stato piuttosto buono dopo centinaia di partite, ma poi le abbiamo lasciate lì per un po’. Un anno dopo le abbiamo riprese nuovamente in mano con l’aiuto di Randy 355 di 343 Industries. A questo punto, abbiamo impiegato un altro mese per lucidare davvero le mappe con nuove implementazioni di scripting e modifiche ai layout e ai dettagli artistici. Sono felice di poter dire che le mappe sono migliori di quanto non lo siano mai state.

Il pezzo più difficile del puzzle è stato trovare un formato coerente per le mappe per garantire ai giocatori la conoscenza di ciò che si trovava su ciascuna mappa: un’esperienza universale. Abbiamo dovuto scrivere le mappe con un inizio, una parte centrale e una fine, ma anche farle avere il loro tema per renderle uniche. Successivamente abbiamo aggiunto lo scripting e ci siamo assicurati che ogni mappa seguisse la stessa formula correttamente. Ma ogni tanto qualcosa non funzionava e dovevamo risolvere il problema. Personalmente, questo è stato il mio primo “go” per quanto riguarda lo scripting, e ho imparato tanto da questa esperienza e dagli altri membri della community che conoscevano lo scripting meglio di me. Questi Forger hanno davvero fatto funzionare queste mappe, perché lo scripting richiedeva così tanti piccoli movimenti e spawn in determinati tempi che se solo avessimo perso un tassello lo scripting non sarebbe stato sincronizzato “.

Senza indugiare oltre, ecco a voi le mappe sulle quali potrete giocare Contingency!

BLEAK ROCK BY PREACHER X21X

Le spiagge non sono sicure.

THE BURROWS BY AUXI CLUTCH

Tuffati nelle oscure profondità e perditi.

THE GREEN ZONE BY AUXI KLUTCH

Raduna gli hogs.

COASTAL HIGHWAY BY COMMANDERCOLSON

La nave potrebbe aver navigato cercando di impedire la fuoriuscita – ma il cargo oceanico pesantemente armato giù al molo non ce l’ha fatta.

HALO: THE MASTER CHIEF COLLECTION

Infezione è ora tornata anche su Halo: The Master Chief Collection! La modalità è presente nelle playlist dei titoli Halo 3, Halo 4 e Halo 2: Anniversary.

Per celebrare il suo ritorno, coloro che giocheranno alla modalità da ora fino all’arrivo di Halloween riceveranno una nameplate a tema Flood . Le targhette verranno rilasciate successivamente, circa agli inizi di Novembre.

Questo è tutto per oggi, rimanete sintonizzati sul nostro sito e sui nostri social per non perdervi le ultime novità dal mondo di Halo.