Dopo il Flight #1 d’inaugurazione dell’Halo MCC Insider Program, 343 Industries condivide con noi alcuni dei risultati ricevuti. Di seguito ci sono delle informazioni ricevute dalla Dottoressa Jessie Thomas – membro dell’Xbox Research team che guida il MCC Insider Program e aiuta a processare tutti i feedback ricevuti. Nonostante non tutti siano stati scelti per far parte del test, ci saranno altre opportunità che aumenteranno il numero di partecipanti. Il team resta impegnato nell’assicurarsi che tutti quelli che vogliono contribuire e dare feedback possano farlo. 

FLIGHT #1 SPEC & GOALS

In caso vi foste persi l’ultimo development blog, qui troviamo un piccolo riassunto di cosa ha comportato il primo test e quali erano gli obiettivi chiave: il primo test pubblico è stato progettato per aiutare a mettere alla prova gli aggiornamenti nocciolo del matchmaking sui quali il team ha lavorato negli ultimi mesi. Quest’ultimo lavoro di revisione e modernizzazione è davvero al centro dei grandi cambiamenti della MCC – molti dei problemi di cui i fan hanno più parlato derivano dal sistema originale di matchmaking del gioco.
Una nota importante è che questo “primo volo” è stato intenzionalmente pensato per essere eseguito con un sistema di networking peer-to-peer. Potrete ricordare che è già stato annunciato che in seguito all’update ufficiale, tutti i giochi MCC in multigiocatore funzioneranno via server dedicati. In ogni caso, con questo flight, i server dedicati non erano pienamente operativi e c’era ancora bisogno di convalidare e testare il sistema di networking peer-to-peer (che è quello che sarà usato per i Custom Games, tra tutti gli altri scenari). Inoltre, questo primo flight includeva molti cambiamenti come ad esempio l’UI leggermente modificata del menù principale, la rimozione del tasto di voto, e l’inclusione del matchmaking prolungato. Le impostazioni video HDR sono state abilitate appena prima dell’inizio del flight.Per aiutare a convalidare gli aggiornamenti al network e migliorare l’esperienza di matchmaking e multigiocatore per i giocatori, il team ha rilevato due punti chiave:

  • Tasso di successo del matchmaking
  • Time-to-match

In entrambi questi punti, il team si è imposto degli obiettivi base che rappresenteranno miglioramenti a ciò che offre attualmente la MCC e che valideranno il fatto che questi update funzioneranno come previsto. Per facilitare l’elaborazione delle informazioni, il flight è stato pensato con del contenuto mirato:

  • Halo 2 Anniversary Multiplayer su quattro mappe
  • Team Slayer fino a 25 kills / 5 min di tempo limite

L’atto di ricerca e di partecipazione ai match e di passare continuamente da match a match nella stessa lobby era l’aspetto più importante. Approssimativamente 2,150 giocatori sono stati invitati per partecipare al primo flight e sono stati scelti tramite diversi criteri (uno di questi era la maggiore attività multigiocatore negli ultimi sei mesi). Si è deciso di lasciare la build accessibile a tempo pieno una volta disponibile, ma per aiutare a concentrare gli sforzi e la popolazione questi sono i periodi ufficiali di gioco:

  • Venerdì’, Aprile 27:  dalle 7PM alle 10PM PST
  • Sabato, Aprile 28:  dalle 10AM alle 1PM PST
  • Domenica, Aprile 29:  dalle 4PM alle 7PM PST

ADDITIONAL GOALS

Al di fuori degli obiettivi specifici del gioco stesso, il test ha avuto anche suoi obiettivi propri:

  • Stabilire i processi e le procedure corrette per rilasciare le build del gioco (e velocizzare rapidamente le correzioni/gli aggiornamenti secondo le necessità)
  • Assicurarsi che il Message of the Day (rifatto con i nuovi o aggiornati servizi interni) funzioni come previsto
  • Convalidare le dipendenze di Xbox Insider Hub
  • Attivare il pool di partecipanti al programma MCC Insider e eseguire il ciclo di comunicazione completo (conferma iniziale, sensibilizzazione alla disponibilità della build, follow-up del sondaggio)

FLIGHT #1 RESULTS

Il team ha ritenuto il flight un grande successo. Non solo sono stati raggiunti gli obiettivi principali per il successo del time-to-match e del matchmaking, ma sono stati raggiunti anche ottimi risultati con gli altri obiettivi sopraelencati.

Diamogli un’occhiata:

  • Più di 14,000 tentativi totali di matchmaking lungo il corso delle tre sessioni ufficiali di playtest
  • Il rateo dei successi matchmaking ha significativamente superato gli obiettivi del Flight 1 goals
  • I risultati time-to-match erano decisamente più veloci degli obiettivi del Flight 1. La maggior parte dei giocatori erano in match in meno di 38 secondi.

Da un livello puramente tecnico, le informazioni ricevute hanno confermato il superamento delle aspettative. Si aspetta ancora per risultati finali nella comparazione tra le informazioni ricavate dal flight e la attuale versione della MCC equivalente ma è chiaro che gli aggiornamenti di matchmaking e networking abbiano dato grandi miglioramenti. C’è inoltre bisogno di una completa raccolta di informazioni riguardanti la vastità della popolazione geografica locale, tra gli altri fattori.

I problemi di matchmaking non andati a buon fine sono strettamente legati a legittimi errori, incompatibilità di NAT o problemi della natura di internet stesso (particolarmente nel caso dei partecipanti al di fuori del Nord America che avranno sicuramente problemi a partecipare a lobby peer-to-peer in tutto il mondo).

GAME BUILD RELEASE PROCESS

Nel complesso, il processo di compilazione e rilascio delle build è andato liscio. Dal momento in cui il primo Flight è diventato disponibile per il download sul marketplace sono stati rilasciati diversi aggiornamenti prima del weekend.

Innanzitutto, grazie al feedback dei giocatori che sono intervenuti subito mercoledì, il team è stato in grado di identificare e risolvere un problema di “back fill” che a volte risultava in un errore nel quale l’ottavo membro di una lobby non era correttamente compilato. Questo problema è stato risolto rapidamente con una build interna, testato e implementato rapidamente e in modo impeccabile giovedì.

Il team ha anche rilasciato un altro aggiornamento di build appena prima del playtest ufficiale del venerdì che ha abilitato le impostazioni video HDR nuove/aggiornate nel menu principale. Questo non è stato motivato tanto dalla risposta a un problema in quanto era solo una funzionalità aggiuntiva.

Infine, è stato anche ricevuto un riscontro e confermato che in qualche modo è stato introdotto un problema audio che ha comportato la disattivazione della musica del menù principale. Anche questo problema è stato rapidamente corretto, testato e rilasciato venerdì sera dopo la prima sessione, assicurandosi che tutto fosse in ordine per il fine settimana.

Per farsi un’idea del tipo di feedback ricevuto ci sono delle statistiche che arrivano direttamente dalla Dottoressa Jessie Thomas – membro dell’Xbox Research Team che non solo amministra il MCC Insider Program, ma è anche a capo dell’Halo Community Feedback Program.

INSIDER SURVEY RESULTS

TECHNICAL QUALITY

Al momento dell’iscrizione al programma Insider della MCC, è stato chiesto ai partecipanti di indicare quanto concordano con una serie di dichiarazioni relative alla qualità tecnica della versione attuale della MCC come riferimento. È stato chiesto questo stesso insieme di domande dopo il Flight 1 per consentirne il confronto.

Come mostrato di seguito, il Volo 1 ha ottenuto punteggi statisticamente più alti in tutte e cinque le categorie, dimostrando la migliore qualità tecnica della build del Flight 1. Tuttavia, il grado di miglioramento tra le varie categorie varia. Nonostante ci siano stati grandi miglioramenti nelle valutazioni per la connettività e la stabilità delle build, c’è stato un miglioramento minore nella valutazione di problemi di prestazioni come problemi di lag e framerate.

PROGRAM QUALITY

In generale, gli intervistati del Flight 1 sono stati molto positivi riguardo al MCC Insider Program fino ad ora. La metrica relativa alla funzionalità dell build, le aspettative, comunicazione con lo sviluppo, e la qualità visiva hanno ricevuto i punteggi più alti, con oltre il 50% degli intervistati fortemente concorde sul fatto che fosse un’esperienza positiva. Come previsto, c’è stata una risposta più neutra sulla quantità di contenuti.

QUALITATIVE FEEDBACK

Una grande quantità di feedback è stata ricevuta dagli Insiders a proposito di cosa piacesse e cosa no riguardo alla prima esperienza nel test. Ecco qui una lista dei Top 3 “Likes” e “Dislikes” aggiunte ad alcune citazioni di alcuni Insiders che raccontavano della loro prospettiva.

Likes:

  1. Matchmaking Rapido

“Le velocità del Matchmaking erano ridottissime molte volte, capitavo in un match in meno di 30 secondi dopo aver selezionato H2A Anniversary.”

“Penso che il matchmaking è stato un grande migliormaento e sono piacevolmente sorpreso di quanto rapidamente ero in grado di trovare una partita ed entrarvi. Continuate così, non vedo l’ora del resto dell’update!”

2. Gioco prolungato

“Mi è piaciuto molto la rapidità di entrata in ogni match, e il fatto che ero in grado di restare all’interno della playlist matchmaking tra un match e l’altro.”

3.    New UI

“I cambiamenti al Menu sono fantastici. Si trovano i giochi molto rapidamente. Decisamente più user friendly.” 

Dislikes:

1.    Problemi di Lag / Framerate

 “Il lag durante ogni match. Testato su diversi tipi di network/connessione; continuo a riscontrare molto lag (particolarmente su Warlock e Shrine)”

2.    Match intensi a causa della popolazione iniziale e matchmaking su skill non attivo

“È sembrato che mancasse totalmente il matchmaking basato sulla skill dei giocatori e molti erano i match sbilanciati con gneralmente uno o due giocatori in grado di eliminare l’intero team” 

3.    Desiderio di altri giochi/modalità

“Halo 2 Anniversary era l’unica opzione, ed è diventato frustrante giocare sulle stesse 4 mappe continuamente su quelle che tutto sommato era una bella esperienza”

KEY TAKEAWAYS & LEARNINGS

Nonostante potrebbe non sembrare molto, per il team l’esecuzione di questo Flight è una pietra miliare. Non solo si tratta del primo test pubblico su del lavoro significante di sistemi e networking alle fondamenta della MCC, ma è anche il primo del processo di public flight in continuo miglioramento.

Comunicazione – Si sta lavorando molto su processi e modi migliorati con i quali comunicare con i partecipanti. Non potendo semplicemente usare un forum su Waypoint per postare problemi conosciuti e news importanti, si stanno esplorando migliori vie di comunicazione. In ogni caso i partecipanti dovrebbero prendere l’abitudine di controllare l’app Xbox Insider Hub regolarmente, essendo la chiave per la comunicazione delle informazioni.

Latenza – Uno dei temi più discussi era il lag riscontrato da molti giocatori. Dato che si usa un sistema peer-to-peer con una piccola e geograficamente diversificata popolazione, questo problema è generalmente previsto e in alcuni casi inevitabile. Il team continuerà a tenere un occhio su questo problema durante il Flight #2.

Performance – Alcuni giocatori hanno riportato cali di performance in determinate aree su alcune delle mappe di Halo 2 Anniversary. Il team ne è a conoscenza e continuerà a monitorare.

Sweaty – Quando si sono scelti i giocatori più attivi nella MCC per partecipare – e non c’era il sistema matchmaking basato sulla skill – era prevedibile che le cose si sarebbero fatte dure. Il flight #1 è composto da una popolazione di letali killer che non mancano un colpo.

Early Access – Si è spinta la build il Mercoledìm due giorni prima del primo playtest ufficiale, e moltissimi hanno partecipato. Infatti il numero delle parteciapazioni era oltre le aspettative, ed ha aiutato a scoprire dei problemi iniziali.

Content & Engagement – La prima sessione ufficiale di gioco il Venerdì ha avuto il maggior numero di giocatori con un piccolo calo durante i due giorni seguenti. Del contenuto aggiuntivo sarà introdotto per mantenere alto l’interesse durante l’intero flight.

Inoltre un feedback ricevuto parla del fatto che i fan vorrebbero fosse introdotta una maggiore quantità di contenuti. Per questa sessione, ci si è concentrati nell’approfondire gli obiettivi specifici e allo stesso tempo destreggiarsi per mantenere la dimensione del download accettabile e l’esperienza iniziale allineata con quello che a grandi linee è una delle offerte più consistenti che propone la MCC.

SPECIAL THANKS – OVER ACHIEVERS

Ufficialmente, non c’è nessun contest, ma il numero uno dell’Insider Program è “Fishmvn.” È riuscito a completare il maggior numero di partite giocate (209), il maggior numero di vittorie (156), il maggior numero di kills (2070), e il maggior numero di assist (498) all interno delle tre sessioni del MCC Insider.

Fishmvn, ti rendiamo onore!

Ecco un’occhiata ai top 5 giocatori con il maggior numero di match giocati:

  1. Fishmvn – 209
  2. NitsudustiN – 165
  3. FRiCTiON just – 154
  4. Halo Pro – 134
  5. Vengeful Vadam – 132

NEXT FLIGHT – COMING SOON!

Il team è costante del fare progressi sull’update della MCC (ora sono al lavora su “Milestone 6”) e si sta preparando per il Flight #2. Qui una piccola lista sui pensieri attuali:

  • Obiettivo di alto livello: Testare il dispiegamento di server dedicati il lavoro di stabilità in corso
  • Partecipanti: La popolazione complessiva sarà aumentata (specifiche da definire ma indicativamente il doppio della prima sessione). Sì, i partecipanti della prima sessione continueranno a farne parte.
  • Metrica: Performance dei server dedicati, time-to-match, match success, # di errori
  • Contenuto: Basandosi sui feedback, 343i offrirà maggiori e diversi contenuti.

Tenete a mente che tutti possono partecipare al MCC Insider Program per aiutare a modellare il futuro della MCC. Che facciate parte del prossimo test o no, ci sono moltissime altre opportunità.

Potete leggere altro a proposito del MCC Insider Program e iscrivervi qui. Inoltre, ricordate che un modo per migliorare la vostra probabilità di essere selezionati per un test risiede nel continuare a giocare alla MCC!

ADDITIONAL BONUS READING

State sintonizzati per le ultime notizie sul MCC Insider Program tramite il MCC Insider Hub su Halo Waypoint. Scoprite di più sul programma e su come partecipare qui: MCC Insider Program Details e FAQ. Seguite inoltre gli aggiornamenti e miglioramenti sugli update blog:

Come sempre, per ogni nuova sull’universo di Halo, seguiteci sui social e sul nostro sito!