halo infinite battle royale

Manca sempre meno all’arrivo della seconda stagione multiplayer di Halo Infinite, e con essa al suo nuovo Battlepass e alle sue nuove modalità, tra cui spicca sicuramente Last Spartans. Questa modalità sembra solo un preludio per l’arrivo di una prossima Battle Royale, un campo di prova per vedere come possa reagire in futuro la fanbase. Come possiamo dirlo? Beh recentemente gli sviluppatori hanno rilasciato in più interviste il loro interesse a voler proporre qualcosa di nuovo e inedito, che possa attirare l’attenzione di nuovi fan, e quale community è più prolifica dei BR? A conferma di ciò è arrivato anche l’annuncio che Certain Affinity, sviluppatori che hanno annunciato il loro coinvolgimento nell’aiuto della sezione multiplayer di Infinite. Una conferma di tutto ciò arriva dal podcast di Rand al Thor 19.

Qui infatti è stato accolto il noto insider Jez Corden che ha commentato la recente acquisizione di Certain Affinity con delle informazioni che ha raccolto nell’ultimo periodo riguardo la tanto discussa modalità multiplayer.

Secondo Corden il gioco sarebbe già in sviluppo da 2 anni, ha intenzione di detronizzare Warzone, Fortnite ed Apex divenendo il BR per eccellenza. L’obiettivo ovviamente è quello di acquisire una nuova audience che non si è mai avvicinata ad Halo. Probabilmente questa modalità approderà su Halo Infinite tra la 3 e la 4 stagione e potrebbe avere delle iterazioni con la modalità forgia, la cui uscità è prevista sempre per quel periodo. In tal senso l’annessione al progetto di Certain Affinity permetterà a 343i di concentrarsi sul multiplayer, garantendo continuità e lavorando sulle attuali criticità del titolo.