Halo-Shadows-of-Reach

Nell’odierno Canon Fodder (109° della serie), GrimBrotherOne ci andrà a parlare di alcune novità riguardanti Halo: Shadows of Reach. Ultimo libro della serie in uscità prima del lancio su scala mondiale di Halo Infinite. Il romanzo andrà a narrare le vicende del Blue Team ancora una volta sul pianeta Reach. Insieme a Grim, nell’articolo di oggi si sono palesati Jeremy Patenaude, caporedattore per i franchise di Halo e Troy Denning, scrittore di molti dei romanzi di Halo.

Grim prima di iniziare premette che non servirà l’acquisto del libro per comprendere appieno lo sviluppo della storia in Infinite. Bensì esplicita il fatto che racconterà fatti antecedenti all’arrivo di Chief sull’installazione 07 e aiuterà meglio gli utenti a coprire il gap temporale tra la fine del quinto capitolo e appunto, l’inizio di Halo Infinite.

Troy parte subito col descriverci la gioia che ha provato nel caratterizzare i personaggi in Shadows of Reach. Infatti Denning aveva già narrato le gesta del Blue Team in altri due libri: Oblivion e Silent Strom. Eventi che raccontavano di un Blue Team giovane mentre adesso l’intero gruppo si trova poco prima della mezz’età. Inoltre Troy spiega che la sua eccitazione nello scrivere il romanzo era dovuta anche all’aiuto di altri creatori la cui identità rimarrà però sconosciuta.

Andando avanti nel Canon Fodder scopriamo la presenza nel libro di un interessante personaggio: Castor. Quest’ultimo è un Jiralhanae, un Brute, che ha prestato servizio nella guerra tra Covenant e Umani divenuto poi uno dei membri anziani dei Keepers of One Freedom. Sarà interessante capire come quest’ultimo si integrerà nella storia. Oltre a Castor farà la sua comparsa anche Bella Distztl, una campionessa intercontinentale di buggy-race nativa di Reach che aiuterà il Blue Team a riappropiarsi del pianeta.

Le copertine di The Fall of Reach e Shadows of Reach a confronto.

Infine sia Troy che jeremy ci tengono a sottolineare che Shadows of Reach avrà collegamenti con molti altri titoli della serie: da “fall of reach” a “first strike” senza tralasciare ovviamente Halo: Reach. Inoltre verranno introdotti i Banished, la fazione che andremo ufficialmente ad affrontare in Infinite. Qui si conclude l’approfondimento riguardo il prossimo libro della saga, ma prima di abbandonarci Grim ha ancora una piccola sorpresa.

Come preannunciato nel Community Update rilasciato qualche settimana fa, presto su Halo Reach verranno incluse nuove varianti di armature ed elmetti disponibili con la prossima season. Tra questi compaiono le varianti AKIS, sviluppate per Reach ma mai rilasciate. Le AKIS sono sviluppate appositamente sia per le forze di terra che per i piloti di droni F-99 e di veivoli stike craft S-14. Qui vi riportiamo tutti i modelli.

Qui sotto vi mettiamo il link al nostro ultimo video apporfondimento, nel quale cerchiamo di comprendere che cosa cerca il Blue Team su Reach. Continuate a seguirci su 17kGroup.it per restare informati sull’intero universo di Halo.