Halo community update

Poche ore fa Tyler Davis, in arte Postums, ha rilasciato su Halo Waypoint quello che sarà il contenuto del nuovo aggiornamento per Halo: the Master Chief Collection. Tutto ciò si andrà a sommare alla già annunciata modalità Firefight di Halo 3: ODST, che verrà anche essa riproposta all’interno della MCC.

Prima di addentrarci meglio nell’argomento centrale dell’Update, Postums ci tiene a precisare che con l’aggiornamento della MCC per Firefight verranno sistemati oltre 100 bug, tra i quali la modificazione del settaggio audio delle armi e il miglioramento degli emblemi, ora indossabili.

Arte e Design

Veniamo quindi alla portata principale del Development Update, ossia l’aggiunta di skin ai personaggi, alle armi e sopratutto ai veicoli. Per spiegarci bene le dinamiche con cui potremo ottenere questi oggetti Postums intervista il Design Director Max Szlagor, la Technical Designer, Dana Jerpbak, la Art Director Horia Dociu, e l’Artist e Designer Matt Jordan. Ecco ciò che hanno rilasciato:

I giocatori avranno la possibilità di sbloccare oltre 100 oggetti usando i punti stagionali. Durante la prima stagione, l’unico modo per ottenere i 100 punti stagionali necessari per sbloccare tutti gli oggetti era quello di guadagnare esperienza. Oltre al livello 100 non c’era altra esperienza da guadagnare. Con il lancio del nostro sistema di sfide, i giocatori avranno la posibilità di ottenere punti stagionali dalla campagna, da Firefight e dal PVP completando sfide settimanali e stagionali. Inoltre alcune sfide daranno items oltre a semplice XP.

Abbiamo inoltre capito che i giocatori voglio più libertà sull’ordine con cui sbloccare gli oggetti, quindi stiamo aggiungendo la possibilità di sbloccare oggetti stagionali di un determinato grado in qualsiasi ordine i giocatori vogliano. Un grado è una lista di 10 slots sbloccate nel catalogo stagionale. Nella prima stagione, per esempio, ci son state 10 slots sbloccate per ogni grado e un totale di 10 gradi. I giocatori dovranno ancora completare tutte le sfide del primo grado per passare al successivo, ma nell’ordine che preferiscono.

Gli sbloccabili nella seconda Stagione includeranno una combinazione di nuove piastrine come di skin per i visori, armi e veicoli per Halo: CE. Nelle prossime stagioni espanderemo le skin a ogni singolo veicolo di ogni singolo capitolo della saga. Sarà comunque possibile attivare o disattivare la possibilità di osservare le skin in gioco tramite un’impostazione nel Gameplay Tab.

la Art Director Horia Dociu ha rilasciato invece delle dichiarazioni su quello che sarà un miglioramento grafico delle cinematics per Halo 3 che vedranno presto un notevole miglioramneto grafico. Ovviamente non al pari di una rimasterizzazione come quella avvenuta per Halo 2: Anniversary, ma che sarà comunque in grado di lasciare gli utenti piacevolmente sorpresi.

Infine Matt Jordan e Dana Jerpbak ci espongono due nuovi miglioramenti, sempre inerenti alle dinamiche di gioco che verranno presto introdotte. Il primo ci parla brevemente di quella che sarà la nuova e migliorata home di gioco che è evidentemente tratta dal trailer “Machine & Nerve” rilasciato qualche settimana fa sul canale ufficiale Halo.

Dana Jerpbak invece ci spiega alcuni miglioramenti che saranno apportati alle taglie durante le stagioni stesse, nel caso in cui risultassero troppo complesse per i giocatori, cercando di regalare un’esperienza sana e divertente, cercando di non far innervosire i giocatori dietro gradi impossibili da completare. Verranno inoltre migliorate e potenziate alcune dinamiche della forgia di Halo 3, stando a quanto rilasciato dalla stessa Jerpbak.

In conclusione l’aggiornamento che porterà Firefight sulla MCC sarà ricco di talmente nuovi contenuti che sarà difficile staccarsi dal gioco. Non vediamo l’ora di vedere l’aggiunta delle skin anche sui successivi capitoli della serie. Per oggi è tutto. Rimanete sintonizzati sul nostro sito e sui nostri social per non perdervi le ultime novità dall’universo di Halo.