Windows 10Qualche giorno fa si è tenuta una conferenza di Microsoft nella quale è stato presentato il nuovo sistema operativo, Windows 10. Durante la conferenza sono state presentate tutte le nuove features disponibili con il nuovo sistema operativo, che vi elencheremo di seguito:

 

  • Cortana: l’assistente vocale, presente già in versione Beta sui Windows Phone 8.1, sarà presente sul nuovo sistema operativo;
  • Project Spartan: il nuovo browser, partorito da mamma Microsoft, rimpiazzerà Internet Explorer;
  • Xbox App: l’applicazione che permetterà di usare l’Xbox One direttamente da PC;
  • Surface Hub: il display interattivo da 84″ e 4K;
  • HoloLens: la risposta di Microsoft alla realtà virtuale.

Alcuni di questi nomi vi sembreranno familiari, come ad esempio Cortana e Spartan, chiari riferimenti al nostro amato universo. Vediamo più nel dettaglio cosa ha mostrato Microsoft durante la conferenza.

Windows 10 sarà rilasciato a Settembre 2015, e  il passaggio al nuovo sistema operativo da Windows 7, Windows 8.1 e Windows Phone 8.1 sarà gratuito per coloro che effettueranno l’upgrade entro il primo anno dal rilascio del nuovo sistema operativo, cosa che verrà effettuata tramite un aggiornamento; in questo caso, Windows 10 otterrà gratuitamente tutti gli update rilasciati da Microsoft gratuitamente, con un supporto garantito a vita. Coloro che effettueranno l’upgrade dopo il primo anno dal rilascio, dovranno invece acquistare il sistema operativo, del quale però non si hanno informazioni riguardo ai costi.

Microsoft ha puntato molto sulla interazione dei vari dispositivi che avranno il nuovo sistema operativo, PC, Smartphone, Tablet e Xbox One, infatti, la multinazionale, sembra aver capito la più grande “mancanza” dei suoi sistemi operativi, ovvero la bassa quantità di applicazioni ufficiali dei suoi stores, e sta facendo in modo di invogliare gli sviluppatori a sostenere i propri devices tramite la creazione delle nuove App universali.
Quale miglior modo per invogliare gli sviluppatori a creare applicazioni per un sistema operativo se non quello di facilitargli il lavoro? Le App Universali, infatti, una volta sviluppate, saranno compatibili per qualunque tipo di dispositivo con Windows 10 (Smartphone, PC, Tablet e Xbox) e allo sviluppatore basterà creare l’applicazione una sola volta per far sì che questa giri su diversi dispositivi!

win10_windows_cortana_Web

Cortana rivoluzionerà l’utilizzo del computer, infatti l’assistente vocale ci permetterà di interagire con il PC vocalmente. Interagire con Cortana sarà come parlare con una persona normale, alla quale chiedere di ricordarti qualcosa, fare ricerche, mandare email, e perchè no, parlarci.

win10_windows_spartan_Web

Spartan, il nuovo browser che sostituirà Internet Explorer, ci darà la possibilità di interagire il web come mai prima d’ora. Potremo infatti lasciare commenti in qualsiasi punto delle pagine web direttamente dal browser, condividere anche solo stralci di pagine e non pagine intere, come siamo stati abituati fino ad ora, senza dover fare nessuno screenshot, salvare le pagine da leggere in un’apposita lista che conterrà anche files in formato PDF e altre funzioni come per esempio catalogare le pagine web aperte in categorie/gruppi per facilitare meglio la navigazione nella rete!

win10_xbox_homepc_Web

Xbox App permetterà a tutti utenti Xbox One di usare il proprio PC come se fosse una console. Avremo infatti la possibilità di usare il PC per giocare a tutti i titoli per One tramite uno streaming diretto di ciò che accade nella nostra Xbox, e conseguentementemente fare tutto ciò che faremmo sulla nostra console direttamente dallo schermo del nostro PC o Tablet.
Avete voglia di giocare con la vostra Xbox ma vostro padre vuole vedere il TG? No problem, accendete la console usate l’app Xbox dal vostro PC o tablet per giocare senza interferire con la TV alla quale è collegata la console!

win10_surfaceHub_meeting1_Web

Surface Hub, il “tablet gigante”, sarà il sistema con il quale le conferenze diverranno molto più facili da gestire. L’Hub ha possibilità di inviare chiamate Skype ed essere usato come “tavolo da lavoro”, senza dover ricorrere ad altri dispositivi.

 

HoloLens sono le lenti sviluppate da Microsoft che ci daranno la possibilità di interagire con il mondo in un modo tutto nuovo. Gli ologrammi sono il nuovo “computer virtuale” con il quale potremo interagire solo un semplice gesto, o anche vocalemente integrando le sue funzioni con la vita reale.
Inoltre sarà possibile creare degli oggetti digitali in 3D grazie all’app Holo integrata, e poi stampare il progetto in 3D con una stampante!

HoloLens-03

cortana holo lensTutti questi argomenti sono stati trattati in maniera più approfondita durante la Conferenza, che potete recuperare o seguire nuovamente al link precedente.

Che ne pensate di tutte queste novità? Personalmente non vedo l’ora di poter fare questo con HoloLens e Cortana! 😛
E voi? Ditecelo in un commento nella nostra pagina facebook!