In un franchise pieno di momenti esports memorabili avuti nel corso degli anni, il 2018 continua a crearne di nuovi. Aiutato da un altro entusiasmante Halo World Championship che ha fornito un’esperienza incredibile per i fan, l’HCS London aggiunge un’altra piuma nel cappello del 2018 mostrando il più grande montepremi europeo di Halo di sempre e il primo global open su suolo straniero nella storia delle serie.

Lo spettro delle squadre nordamericane che non mantengono il vantaggio dell’essere sul fronte interno crea una litania di trame intriganti e domande persistenti. I viaggi e le transizioni del fuso orario metteranno i migliori team in uno svantaggio abbastanza grande da scuotere la situazione? Come risponderanno le squadre europee all’improvviso bisogno di difendere la propria terra? Le risposte a queste riflessioni e altre ancora sono in attesa di essere scoperte mentre la Halo Championship Series ritorna alla magnifica Gfinity Arena per un monumentale punto centrale nella stagione 2018.

 

Per informazioni approfondite sui dettagli dell’evento, sui viaggi e altro, date un’occhiata all’Hub eventi ufficiale su halo.gg/hcslondon2018.

VENUE

Gfinity Arena

Fulham Broadway Retail Centre

Fulham Rd, London SW6 1BW

HOW TO WATCH

Mixer.com/Halo | Twitch.tv/Halo | YouTube.com/Halo

La trasmissione dell’HCS London offrirà ovviamente tutta l’azione del Main Stage ma includerà anche i check-in live su altre stazioni in primo piano, in stile “zona rossa”, fornendo agli spettatori a casa una copertura più ampia delle partite più importanti in corso al momento. Come sempre, l’HCS London presenterà una line-class di altissimo livello per i talenti della trasmissione di Halo, mostrando alcuni tra i migliori analisti di questo sport.

E, naturalmente, oltre al talento on-air, c’è anche un altro team di fantastici osservatori che sarà dedicato al 100% nel portare gli spettatori a casa la migliore esperienza possibile. L’impareggiabile Harry “Wonderboy” Channon è affiancato da Richie “Sherzy 1” Sheridan per offrire agli spettatori angoli e prospettive sempre migliori, dando vita all’esport di Halo in modi nuovi di zecca.

EVENT & BROADCAST SCHEDULE

  • Venerdì 9/14: 11am EST – 4pm BST
  • Sabato 9/15: 7am EST – 12pm BST
  • Domenica 9/16: 7am EST – 12pm BST

TOURNAMENT FORMAT

Come per New Orleans, il format di questo torneo sarà caratterizzato da una fase a gironi di 16 squadre, una parentesi aperta e una parentesi finale per il campionato. Con il torneo che si svolge sul suolo europeo, la grande differenza chiave è la ripartizione delle qualifiche regionali:

  • 6 team dal Nord America
  • 4 team dall’Europa
  • 1 team dall’America Latina
  • 1 team da Australia-Nuova Zelanda

12 squadre sono state qualificate direttamente sulla base di una combinazione di risultati ottenuti da HCS New Orleans e performance nei tornei online 2k che hanno preceduto l’evento.

Anche se il gioco online è importante, il gioco di gruppo aiuterà la semina per la staffetta del campionato e fornirà un gameplay professionale di primissimo livello. Le squadre che si sono registrate per l’evento si sfideranno nella Open Bracket, dove ce la faranno solo le prime 8 squadre.

Oltre all’azione 4v4 a disposizione, l’HCS London 2018 ospiterà un torneo FFA da $5.000 che si svolgerà sabato, con l’azione culminante in un evento di Grand Finals a 6 giocatori che darà il via alla lista di raduni di domenica del campionato.

TOP STORIES TO WATCH

  • Updated Settings – Durante la offseason, le impostazioni di gioco competitive per la Halo Championship Series hanno subito un importante aggiornamento in preparazione per la stagione 2018. Sono state aggiunte tre nuove mappe di Forge create dalla comunità, incluso Refuge, un remake della leggendaria mappa di Halo 2 Sanctuary. Inoltre, Oddball è stato aggiunto alla rotazione portando una nuova dimensione alla competizione. A New Orleans, i team hanno visto queste nuove aggiunte per la prima volta. Come cambieranno le cose a Londra ora che le squadre hanno avuto molto più tempo per esercitarsi e prepararsi per le modifiche?
  • Going Global – L’HCS London segna il primo vero global opening nella storia della serie, il che significa che i team nordamericani si ritrovano improvvisamente nella posizione di aggiungere jet lag, non familiarità territoriale, e lo sfinimento nel mix quando si prepareranno. Il mondo sta attendendo di vedere come risponderanno, e le migliori squadre europee stanno cercando di sfruttare qualsiasi debolezza possibile per salire alla classifica finale.
  • Historic Run – Emergendo da New Orleans ancora una volta vittoriosa, Splyce sembra in molti modi imbattibile come sempre. Tuttavia, il successo non è arrivato senza conflitti, poiché i campioni del mondo si sono trovati a dover rispondere a una perdita impressionante di resettaggio della staffa nella prima serie di grand final per rivaleggiare con TOX Gaming. Se ci sono dei dubbi nella direzione della squadra, sono domande di potenziale autocompiacimento e la maggior parte dei fan si chiede per quanto tempo la squadra riuscirà a mantenere la sua morsa sul resto dei partecipanti.
  • Team TOX – Una volta conquistatori e sovrani di Halo, il quartetto di Snakebite, Lethul, Royal 2 e Frosty lascia New Orleans frustrato alla quarta sconfitta consecutiva per mano di Splyce, ma non senza la sicurezza di essere più vicino che mai a riconquistare il primo posto.
  • Reciprocity Revenge – Dopo una deludente partenza a New Orleans, i fan di Reciprocity stanno ancora aspettando i loro eroi per mantenere alto il potenziale della squadra. Le leggende perenni Snip3down e Pistola (per non parlare del loro allenatore OGRE 2) cercano di sfruttare la giovinezza e il talento puro dei compagni di squadra Saiyan e Tripppey per portare finalmente a casa l’hardware per cui sono stati costituiti.
  • Dark Horses – Mentre Splyce, TOX Gaming, Renegades e Reciprocity costituiscono la top-4, molti fan stanno tenendo d’occhio un paio di altre squadre che rappresentano la più grande minaccia per il proverbiale establishment. La prima di queste è Excelerate Gaming (Artic, D3mon D, Ace, bubu dubu), che si è messa in evidenza nella community con l’impressionante run in un recente 2k, raggiungendo un vantaggio di serie 2-0 su TOX Gaming nelle grandi finali finendo poi però con un 3-2. Avranno la possibilità di vendicarsi su TOX Gaming presto a Londra, trovandosi entrambe le squadre nel gruppo B. L’altra squadra nordamericana da tenere d’occhio è Trifecta, che ha scioccato molti presenti a New Orleans con un corsa incoraggiante nella parentesi del campionato – una corsa che includeva un rovesciamento del numero uno del torneo, Reciprocity. I fan saranno così attenti da vedere se c’è una rivalità ravvivata tra Ryanoob di Trifecta e Spartan di Elevate, una combo volatile che è stata in mostra dopo una vittoria di Trifecta su Elevate sul palco principale di NOLA.
  • Lucid Dreams – L’HCS London potrebbe essere colma di concorrenza internazionale, ma la battaglia per la supremazia in Europa sarà imperterrita dagli interlocutori intercontinentali. La squadra numero uno dell’UE, la Lucid, sta lasciando alle spalle una deludente performance a New Orleans, che certamente ha alzato il morale ai suoi rivali che girano intorno nelle acque pronti a buttarli giù. Jimbo e Mose saranno in cerca di vendetta per i loro ex compagni Infused nel primo torneo in cui saranno presenti entrambe le nuove formazioni. Con l’aggiunta di Lunny e l’esperienza di Riotz su Radient, sarebbero più che felici di dare una spinta a Lucid.
  • Cold & Calculated – Un altro impressionante sfidante dell’UE arriva con Outcold. Snipedrone, Qristola, Snakey e Shaady si avvicinano al torneo con nulla da perdere, ma tutto da guadagnare. Se le cose scattano velocemente per questo talentuoso gruppo, potrebbe essere una delle squadre più interessanti da vedere questo fine settimana, così come la squadra che potrebbe finire come regina d’Europa. Mock-It sarà anche da tenere d’occhio, dato che con questo solido schieramento ha diversi eventi internazionali sotto le loro cinture. Ora hanno solo bisogno di uscire dall’ombra dei loro coetanei con una grande esibizione qui a Londra.
  • Swords of Berserker – Atzo, Drift, Noblc e Magico si dirigono verso l’HCS di Londra sotto il radar, e stanno cercando di fare un’altra grande impressione. Non lontanamente contento di essere “semplicemente felice di essere lì”, questo temibile quartetto messicano sta cercando di dimostrare che la loro fantastica Top 8 finale a New Orleans non è stata un colpo di fortuna.
  • Down-underdogs – Con un sismico cambio di potenza nella scena australiana di Halo, le squadre stanno cercando di colmare il vuoto lasciato dalle leggende Benno e Voltage. Un ottimo esempio di questo in azione è l’Athletico, che ha strappato la talentuosa Madsy alla squadra di Mindfreak, vincitrice di HaloWC Sydney per la sua già impressionante formazione di BZIIRK, Pip e Slayz.

Mentre gli occhi della community esports di Halo sono saldamente fissati al Regno Unito questo fine settimana, non mancano le emozioni per le Finali HCS 2018 a DreamHack, Atlanta questo novembre, in particolare per quanto riguarda Halo 3 2v2 Showdown che si terrà insieme al campionato Halo 5 in questo fine settimana. Proprio ieri è stata svelata una tonnellata di nuove informazioni per il torneo, inclusi dettagli su impostazioni, formato, registrazione, qualifiche e altro ancora. Potete dare un’occhiata all’Halo Data Hive per informazioni sui giocatori e risultati dei match sempre aggiornati.

HCS London è pronta per scrivere un altro importante momento negli annali degli esporti di Halo. L’azione è vicina e potete avere tutti i dettagli seguendoci sul nostro sito e sulla nostra pagina social!