#HUNTtheTRUTH

*Urla*

MAYA/FERO: Questo è quello che fanno, hanno coperto le loro atrocità con storielle costruite, hanno invalidato la verità con sciami di bugie coordinate…

UOMO 1: Ho la visuale su Fero

MAYA/FERO: Noi avevamo l’attenzione di ogni uomo, donna e bambino nello spazio abitato, anche i moderati nelle colonie esterne iniziavano a svegliarsi. Ma l’UEG, è andato in rete e ha cantato una ninna nanna, rimettendo le masse a dormire, diffamando chi avrebbe detto la verità. Questo è quello che hanno fatto a Benjamin Giraud.

*urla*

UOMO 2: Quanti sono là?

UOMO 1: Circa 130-140… in più ho una dozzina di VIP…

UOMO 3: A me sembra solo un mucchio di ribelli.

UOMO 4: Perimetro sicuro, Signore.

UOMO 2: Ricevuto

UOMO 1: Mantenete le posizioni

MAYA/FERO: Hanno convinto il pubblico che era stato Ben ad accendere questo fuoco nelle colonie esterne, ma noi stavamo bruciando da decenni, non perché un giornalista urlava giustizia, ma perché i nostri bambini urlavano dal dolore. Abbiamo offerto le nostre risorse. Noi abbiamo reso onore alla loro bandiera, ma quando noi chiedemmo aiuto, non venne nessuno.

UOMO 1: Attenzione alle ore 3 Riley.

UOMO 4: Affermativo

MAYA/FERO: Le nostre città stavano soffocando nelle insurrezioni, l’UEG ha chiamato in azione la cavalleria… Hanno raso al suolo le nostre case! Mentre le nostre famiglie perivano sotto il fuoco delle navi da guerra Covenant l’UEG, il NOSTRO governo, rimase in disparte a guardarci morire; interi pianeti! E ora? Ora vanno a raccontare che la nostra sofferenza è tutta invenzione di Ben? Che IO ero una sua invenzione?!? No… io non sono stata inventata, sono NATA in queste colonie e la nostra sofferenza non è un’invenzione: è stata forgiata nella cenere e nelle lande vetrificate rimaste dopo l’attacco dei Covenant. Siamo sopravvissuti e indipendentemente da quante vite ci spalino contro, questo fuoco che LORO hanno acceso non brucerà mai gli ideali per cui noi resistiamo.

*urla *

UOMO 3: Dio, che perdenti questi ribelli.

UOMO 2: Basta chiacchierare.

UOMO 3: Oh abbiamo sua maestà ONI qui?

UOMO 1: Smettila Riley.

UOMO 3: Sissignore.

MAYA/FERO: Io sento le vostre parole, Benjamin avrà l’amnistia che si merita ma non finché noi non avremo la forza per dargliela. Noi dobbiamo mandare un messaggio all’UEG, un chiaro segno che-

*si sente la voce di un uomo fra la folla che incita alla violenza contro l’UEG *

MAYA/FERO: Prendere di mira qualche ufficiale ONI o dell’UEG non libererà di certo Benjamin Giraud! Sono decenni che noi urliamo tra il sangue e le fiamme e per secoli siamo annegati in questo sangue. Ed è proprio questo che vogliono! Uno scontro armato! Qualcosa che SANNO di poter vincere!

UOMO 3: Movimento alla raffineria.

UOMO 1: Struttura fuori portata, rimanete concentrati sul bersaglio.

MAYA/FERO: Ogni giorno che chiediamo vendetta, loro diventano più forti. Ci lanciamo fra le fiamme, dovremmo chiamare questa una rivoluzione? No, questa deve essere una guerra di idee. Non ridotta in cenere dagli scontri, ma sollevata da prosperità economica: dobbiamo costruire una forza così grande che l’UEG non potrà far altro che scenderci a patti. QUELLA è la guerra che possiamo vincere.

*folla agitata *

MAYA/FERO: No. Dobbiamo smettere di gettare i nostri figli e le nostre figlie in una sconsiderata –

PROTESTANTE: Io ero a Mamore con l’ELP nel 2511!

UOMO 3: Mamore?!?

PROTESTANTE: TU DOV’ERI?!? Non eri ancora nata all’epoca!

UOMO 3: Non era stata rasa al suolo?

PROTESTANTE: Riusciresti mai tenere il confronto con dei VERI combattenti per la libertà continuando a fare chiacchere da tavolo? Come Sakibo?!? Quella sinceramente è l’unica missione suicida che ti vedo intraprendere.

MAYA/FERO: Devi calmarti.

PROTESTANTE: Devi guardarti le spalle. I veri uomini parlano.

MAYA/FERO: Ho detto di calmarti.

UOMO 4: Abbiamo un ribelle ostile che si avvicina al bersaglio, sembra il momento giusto per entrare in azione.

UOMO 1: Squadra Alpha: tenete d’occhio i vostri fianchi.

UOMO 3: Ricevuto.

UOMO 4: Entriamo in azione, ORA!

UOMO 1: Fuoco in 3…2… 1… ANDATE!

*inizia una sparatoria, la folla urla e si disperde mentre i soldati si dirigono verso FERO e la prendono in custodia*

UOMO 4: Bersaglio acquisito!

UOMO 1: Ricevuto, torna sulla nave.

UOMO 1: Siamo a posto! Andiamocene.

MAYA/FERO: Cosa caz- Toglimi le mani di dosso!

UOMO 1: WOAH! Che diavolo?!?

MAYA/FERO: Di chi è stata l’idea geniale, eh?!? Chi lo ha autorizzato?

UOMO 1: Oh, calmati, FERO!

MAYA/FERO: Ti sono superiore in grado, Caporale. Non mi devi chiamare FERO: mi chiamo Comandante Sankar. Capito? E sei appena entrato ad armi spianate in un’operazione in zona civile, razza di troglodita! Chi ha autorizzato tutto questo?!?

UOMO 3: Ehi io non ho visto alcun civile laggiù, solo degli sporchi ribelli.

MAYA/FERO: Dov’è il tuo CO? Quando tornerò a fare rapporto puoi star sicuro che ti farò fare una brutta fine.

UOMO 3: In bocca al lupo.

MAYA/FERO: Vuoi per caso fare un salto senza guscio, soldato? Vuoi che su quell’uniforme ci mettiamo la targhetta KIA?

UOMO 3: Oh, vuoi uccidere un marine ora?

MAYA/FERO: Sai, da questa altezza potresti sopravvivere per vedere quei ribelli rispedirti a casa da tua madre un pezzo alla volta tramite posta.

NOAH: Maya?

UOMO 3: Diamine, quella robaccia ribelle deve averti intaccato il cervello.

MAYA/FERO: NON mettermi alla prova.

NOAH: MAYA?!?

MAYA/FERO: NOAH? COSA DIAVOLO ERA QUELLO? Hai autorizzato quel massacro?

NOAH: Maya? Ti spiegherò tutto quando arriverai qui. Tu stai bene?

MAYA/FERO: Io… NO! Non sto bene! Non sto affatto bene, Noah! La metà di quelle persone erano civili e tu fai entrare in azione dei dannati Helljumper con equipaggiamento completo?

  • si sente uno scontro a fuoco*

MAYA/FERO: Aspetta… c’è un altro team la fuori?!?

NOAH: Sì, c’è un’altra squad-

MAYA/FERO: RIchiamali, ORA!

NOAH: Non posso, c’è ancora un’obiettivo da raggiungere, la squadra Bravo sta ripulendo la zona.

MAYA/FERO: Non c’è niente da ripulire! Quello è un mattatoio! Sono solo dei TALO dal grilletto facile che ammazzano civili! Fai estrarre il resto del team, ORA!

NOAH: No! Eri l’unica risorsa attesa.

MAYA/FERO: L’unica risorsa per cosa? Cosa sta succedendo? Non ho mai rischiato così tante volte nella mia vita la mia copertura e non ho ricevuto neanche uno spiffero di informazione da te o dal comando sin dalla storia di Benjamin Giraud!

NOAH: No, mi spiace! Ma il comando ci ha ordinato di entrare in silenzio radio assoluto tre settimane fa. Avevo le mani legate.

MAYA/FERO: Sono rimasta abbandonata a me stessa per quasi un mese intero e ora sono totalmente all’oscuro di cosa stia succedendo, dunque PER FAVORE, dimmi cosa sta succedendo!

NOAH: Dovevamo estrarti, è stato un ordine dall’alto e improvviso.

MAYA/FERO: Si può sapere cosa sta facendo il comando? Quando sono stata mandata in azione per il problema con Giraud l’obiettivo era di creare maggiore stabilità nella regione, pensavo che ormai avessero sigillato la zona!

NOAH: Ed è così.

MAYA/FERO: Dillo a Petra Janecek, dopo il suo ultimo messaggio, la gente è ancora in tumulto.

NOAH: Non hai sentito? Il team di recupero l’ha estratta mentre si nascondeva su un vascello di trasporto verso le colonie esterne.

*Si sente una registrazione di Petra a voce bassa , poi si sente una sparatoria e Petra che urla*

NOAH: Ci sono dei cambiamenti dentro all’ONI. Quello che hai fatto… uccidere due agenti ONI per sostenere Benjamin Giraud…

MAYA/FERO: Non ci posso credere…

NOAH: Lo so….

MAYA/FERO: La sezione Tre mi ha ordinato di uccidere dei colleghi e ora scaricano tutto su di me?

NOAH: Si tratta solo di una mossa politica, qualcuno sta cercando di accattivarsi gli altri comandanti.

MAYA/FERO: ….Sai che li ho cercati? I due agenti.

NOAH: Perché lo avresti mai fatto?

MAYA/FERO: Uno dei due aveva una figlia di tre anni. Lo sapevi?

NOAH: Maya…

MAYA/FERO: Aveva 27 anni. L’altro agente era di un anno più giovane di me e frequentava la mia stessa accademia. Li ho uccisi entrambi e per quale scopo?

NOAH: Maya, vorrei davvero sapere come rendere tutto più facile per te… Tutto sembra … Ho fatto tutto quello che potevo, anche quando non potevo parlarti. Ci sono degli interrogativi.

MAYA/FERO: Interrogativi?

NOAH: Mshak Moradi. La tua arma non risulta aver mai sparato durante quella missione. L’uccisione non è mai stata confermata!

MAYA/FERO: non è stata registrata perché non ho usato la mia arma.

NOAH: Cos-Cosa intendi?

MAYA/FERO: Risparmierò i dettagli macabri.

NOAH: Non hai avuto scelta, Maya.

MAYA/FERO: Lo so.

NOAH: Stava per mandare all’aria la tua copertura, se tu-

MAYA/FERO: Lo so. Senti Noah, loro mi ascoltano, loro credono in me. FERO promette loro la vita migliore che davvero desiderano, solo nessuno ha mai mostrato loro come ottenerla.

NOAH: Credimi, lo so, nessuno sarebbe mai stato in grado di prevedere ciò che sei stata in grado di ottenere, solo che purtroppo-

MAYA/FERO: ricade fuori dagli obiettivi della mia missione, lo so.

NOAH: Esatto.

MAYA/FERO: Bhe pare che avremo da lavorare duramente per ripulire la mia copertura dopo quel disastro di estrazione. Dobbiamo subito metterci al lavoro per imbastire i motivi per cui mi han rilasciato FERO.

UOMO 1: Chiedo scusa per l’intromissione, Signore, siamo pronti a fare rapporto sui decessi. 27 ribelli morti, 2 VIP uccisi, 41 feriti gravi.

MAYA/FERO: Devo tornare in azione, Noah.

NOAH: E lo farai, Maya. Ma non ancora: ti porteranno al complesso Midnight.

MAYA/FERO (voiceover): C’è una cosa che l’ONI non comprende, riguardo i costi umani. Le persone, gli individui… considerate come un’insieme, quando guardi la gente come se fosse un numero su un registro, probabilità e fattori facenti parte di una grande coesione… succede che perdi di vista il problema più grande. Heh, loro… Loro fanno eseguire questi complicati algoritmi che valutano accuratamente i costi e benefici che considerano il valore di una vita umana, io riconosco esattamente tutti e 67 i nomi su quella lista di decessi. Per l’ONI si tratta solo di 67 ribelli, ma io di queste persone conoscevo il tono di voce. Io sapevo perché quella notte loro si trovavano là, che cosa desideravano dalla loro vita. 7 persone che conoscevo da anni e che mi avevano giurato fedeltà ora giacevano morte. Avevo perso due dei miei migliori amici in quell’operazione, e in qualità di persona che aveva giurato di difendere quelle vite.. non sapevo davvero come elaborare tutto questo. Ma quel che più di tutto mi terrorizzava, era che dopo 5 anni vissuti come FERO, non avevo idea di cosa Maya avrebbe pensato di tutto questo.