Il 2018 si è rivelato un anno incredibile per gli anime. Abbiamo visto Netflix prendere l’iniziativa, finanziando e rilasciando anime originali nel loro catalogo come B: The Beginning, Aggretsuko, Violet Evergarden e i continui adattamenti di manga famosi, quali My Hero Academia e Attack on Titan, hanno soddisfatto tutti gli appassionati di anime nell’anno appena passato.

Ma anche con l’incredibile anno degli anime che abbiamo visto nel 2018, questo nuovo 2019 si preannuncia come un periodo ancora più grande e per cui essere entusiasti. I tantissimi anime di questo nuovo anno non saranno da meno e alcuni di questi sono diretti da noti studi, con Madhouse – animatori della prima stagione di One Punch Man – che affrontano un nuovo adattamento anime di Boogiepop.

Anche quest’anno vedremo il continuo degli adattamenti in anime dei manga One Piece e My Hero Academia. Non solo, vedremo finalmente il ritorno della popolare serie di anime dei manga di ONE, Mob Psycho 100 e One Punch Man. I fan hanno aspettato anni per vedere la continuazione di entrambe queste serie e la lunga attesa sta finalmente arrivando al termine.

Quindi, quali sono gli anime da seguire sicuramente in questo 2019? In questo articolo cercheremo di dirvi quali secondo noi meritano di essere visti. Siete pronti? Si comincia!

One Punch Man Stagione 2

Quando One Punch Man ha debuttato la prima volta, è stato un successo immediato e clamoroso. Nonostante la premessa sembrasse ridicola – Saitama, il supereroe più forte del mondo, può distruggere qualsiasi cosa con un solo pugno (lo show invece funziona su ogni singolo livello). I personaggi sono fortemente scritti ed esilaranti, specialmente Saitama, che è annoiato da come supera con facilità ogni avversario e sogna una sfida in grado di metterlo alla prova.

Mentre la prima stagione progrediva, imparavamo a conoscere l’Associazione degli eroi di cui Saitama divenne parte per guadagnare qualche riconoscimento per le sue azioni eroiche. E proprio mentre venivano portati avanti i meccanismi interni e le turbolenze all’interno della Hero Association, la stagione finì. Infine, anni dopo, potremo finalmente vedere il seguito nella stagione 2 di One Punch Man che uscirà nel 2019. Anche se questa è una grande notizia e la scrittura del manga ha retto per quella che sarà la prossima stagione, l’anime ha trasferito gli studios da Madhouse a JC Staff. Visto quanto è stato incredibilmente ben gestita l’animazione e la regia della prima stagione, speriamo che JC Staff possa essere all’altezza degli elevati standard dello show. L’anime probabilmente arriverà da noi grazie a Dynit tramite VVVVID come è successo con la prima stagione.

Mob Psycho 100 Stagione 2


In caso non vi bastasse il ritorno di One Punch Man, anche l’altro adattamento anime dal mangaka One, Mob Psycho 100, tornerà proprio all’inizio del nuovo anno. Mob Psycho 100, simile a One Punch Man, segue le avventure di Shigeo Kageyama, chiamato Mob, ossia un Esper estremamente potente con capacità psichiche così forti, che può utilizzarle per sconfiggere chiunque. Simile anche a One Punch Man, la scrittura dei personaggi è di prim’ordine. Tuttavia, le somiglianze finiscono qui.

Mob è uno studente del Junior High che, al di fuori delle sue capacità psichiche, fallisce in quasi tutto il resto. Non vuole fare affidamento sui suoi poteri per andare avanti nella vita, cerca l’attenzione della sua cotta per tutta la vita e lavora per una frode psichica, Arataka Reigen. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia incredibile questa serie e lo studio Bones ha fatto un lavoro fantastico con l’animazione. L’anime è confermato che arriverà da noi tramite il sito di streaming Crunchyroll.

My Hero Academia Stagione 4

My Hero Academia è diventato rapidamente uno degli shonen più conosciuti del momento. La terza stagione di My Hero Academia ha finalmente incominciato a mostrare qualcosa di più interessante, con Midoriya che finalmente si assumeva la vera responsabilità come eroe e momenti incredibili da All Might.

Con il grande successo di My Hero, non sorprende che sia stata immediatamente data luce verde per la quarta stagione. Tuttavia, la data di rilascio è al momento non annunciata. Ci sono state speculazioni su un rilascio ad ottobre 2019 e, in ottica ottimistica, stiamo aggiungendo lo show a questo elenco, poiché merita assolutamente di essere qui. L’anime probabilmente arriverà da noi grazie a Dynit tramite VVVVID come è successo con le stagioni precedenti.

Attack on Titan Stagione 3, Parte 2

Dopo una seconda stagione un po’ lenta, l’ultima stagione di Attack on Titan ha portato a un ritmo vertiginoso. In un post sul blog, il creatore di Attack on Titan Hajime Iseyama ha spiegato di non essere soddisfatto del ritmo di questa parte del suo manga e ha chiesto che fosse accelerato per la versione animata. Questa decisione si ripaga in grande stile e ciò che troviamo sono i principali segreti militari e governativi che vengono svelati, novità sul mondo esterno e sull’origine dei titani, oltre a una miriade di incredibili battaglie per il nostro piacere di vedere.

In questa stagione assisteremo alla battaglia di Shiganshina che vedrà Eren e compagni contro Reiner, Berthold e il misterioso Titano Bestia.

L’anime probabilmente arriverà da noi grazie a Dynit tramite VVVVID come è successo con le stagioni precedenti.

Revisions

In Revisions, cinque studenti vengono trasferiti 300 anni nel futuro attraverso un fenomeno chiamato “Shibuya Drift”. Questo futuro sembra essere una terra desolata piena di “Revisioni” meccaniche, enormi mostri robotici che sembrano essere li fuori per distruggerli. I cinque vengono salvati da una ragazza grazie ad un mobile suit “String Puppet”.

La premessa sembra divertente e l’animazione è un ibrido 2D/3D, che sembra funzionare bene, se verranno mantenuti questi standard.

Ultraman

Anche se questo non è strettamente un anime, visto che si tratta più di un’animazione 3D con uno stile anime. Lo stiamo inserendo nella lista poiché è basato su un manga. Per coloro che ricordano Ultraman, in origine era una serie live action giapponese che coinvolgeva un membro della pattuglia scientifica, Shin Hayata, che si trasformava nel gigante Ultraman per proteggere la Terra dal gigante Kaiju che arrivava e lo attaccava.

Un sequel del manga è stato pubblicato a partire dal 2011, ed è questo il manga su cui si basa la prossima animazione di Netflix. Questa volta, il figlio di Shin Hayata, Shinjiro, scopre che suo padre è Ultraman durante un alterco con un falso e che ha ereditato anche i poteri di Ultraman. Dal trailer, sembra che lui sia alla ricerca di salvare suo padre, l’originale Ultraman. Ultraman arriverà su Netflix nell’aprile del 2019.

Boogiepop and Others

Questo è interessante. Boogiepop Phantom era un film horror raccapricciante e surreale pubblicato nel 2000 e basato su un manga di fine anni ’90. In Phantom, vari studenti delle scuole superiori sono testimoni di una colonna di luce, che costringe a un’evoluzione su di loro, culminando in avvenimenti oscuri mentre molti impazziscono o soffrono in altri modi.

La serie manga si è estesa oltre l’anime e sembra che il nuovo show in arrivo da noi tramite Crunchyroll esplorerà altre sezioni del manga non mostrato nell’anime del 2000. Un trailer è stato pubblicato da Studio Madhouse, che aveva anche lavorato sull’originale, e come previsto dallo studio, l’animazione e l’artwork sembrano entrambi superbi. Se sei dell’umore giusto per qualcosa di raccapricciante, Boogiepop probabilmente ti soddisferà. L’anime arriverà nel nostro paese tramite il sito di streaming Crunchyroll.

The Promised Neverland

Chiedete a chiunque abbia seguito il manga shonen su The Promised Neverland e ci sono buone probabilità che ti parlino per quanto tempo non vedono l’ora che venga adattato come anime.

Ambientato in un mondo in cui gli umani sono segretamente coltivati come cibo per i demoni, la trama si concentra su Emma, Ray e Norman, tre figli geniali che scoprono il loro destino contorto attraverso una scelta.

Non volendo accettare la loro morte, iniziano a tracciare la loro fuga dalla struttura in cui sono stati cresciuti per tutto il tempo in modo che gli adulti siano incaricati di coltivarli per il loro eventuale massacro.

The Promised Neverland ha più cervello e creatività di molti altri anime là fuori. Sarà prontamente disponibile nel nostro paese VVVVID tramite Dynit a partire dall’11 gennaio 2019, il che rende molto più facile dargli un’occhiata.

The Rising of the Shield Hero

Naofumi Iwatani vede la sua vita prendere una svolta per il fantastico quando un libro antico lo porta in un nuovo mondo. Una volta lì, scopre che è il leggendario eroe dello scudo, uno dei quattro potenti guerrieri destinati a salvare il mondo dalle onde della catastrofe.

Entusiasta di questa nuova opportunità di fama e avventura, Naomi parte per realizzare il suo destino… solo per essere tradito dal suo primo party e lasciato senza un centesimo al suo nome.

Ora lavora da solo, tranne un compagno di nome Raphtalia che insiste a seguirlo, e cerca di sfidare le Onde senza l’aiuto degli altri. Inizia così una storia di un eroe che salirà dal nulla per salvare tutto.

Da quanto è stato mostrato finora della serie, The Rising of the Shield Hero sembra essere una solida serie isekai con alcuni elementi fantasy ben realizzati. Meglio di tutto è che l’uscita è proprio dietro l’angolo ovvero il 9 gennaio 2019 su Crunchyroll nel nostro paese.

Haikyu!! Stagione 4

Ogni tanto, un anime sportivo ci fa capire che chiunque può ritornare sul piccolo schermo. Haikyu!! è l’esempio più recente di questo, ed è pronto a fare il suo ritorno decisivo con una quarta stagione nel settembre 2019.

Dopo aver sconfitto con successo la Shiratorizawa alla fine della terza stagione, la squadra Karasuno è tornata a casa vittoriosa e determinata a reclamare la vittoria nel Torneo Interehigh Volleyball di primavera.

Tuttavia, quando iniziano a ricevere informazioni su chi avranno di fronte, diventa chiaro che dovranno lavorare insieme e spingersi al limite come mai prima d’ora, oppure essere lasciati indietro nonostante tutto il loro duro lavoro fino a questo punto.

Non è stato rivelato molto altro, anche se c’è ancora molto tempo per altre notizie che verranno pubblicate prima della sua uscita. Questo significa anche che c’è molto tempo per i nuovi arrivati di recuperare il massimo da tutte le azioni. Le prime due stagioni sono disponibili in questo momento nel nostro paese su Netflix, con la terza stagione in arrivo sottotitolata.

Vinland Saga

Ci sono un sacco di serie di manga classici cult che la gente dirà che meriterebbero un adattamento anime. Di loro, Vinland Saga si trovava in cima alla lista, e finalmente avrà il suo giorno nel 2019.

Dopo la morte di suo padre per mano di un mercenario di nome Askeladd, il giovane guerriero Thorfinn si unisce ai briganti per avere la possibilità di ucciderlo in un duello. Questo desiderio spinge la sua vita e lo ha portato a diventare una leggendaria forza di morte sul campo di battaglia.

Sfortunatamente, i suoi piani e le sue ambizioni si disgregano quando Askeladd vede un’opportunità per prendere il controllo dell’Inghilterra attraverso l’inganno e le giocate di potere, attirando Thorfinn e i suoi alleati in un violento conflitto con mercenari e forze militari.

Quello che segue è un racconto di vendetta e le lunghezze che si andranno a raggiungere. Con un po’ di fortuna, Thorfinn otterrà ciò che desidera, ma potrebbe comportare un costo troppo elevato da rimborsare quando tutto è stato detto e fatto.

Pieno di storie e personaggi alla pari con la migliore serie di seinin, Vinland Saga gratterà il prurito di chiunque ami il dramma e la profondità di andare avanti con le scene di combattimento piene di azione.

Non si sa ancora quando o dove verrà trasmesso in streaming, ma ci sono molte ragioni per credere che valga la pena aspettare.

Con questo si chiude l’articolo sugli anime da vedere nel 2019. Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!