Netflix, le serie tv e i film in arrivo a dicembre

0

Con il mese di dicembre arrivato, il servizio di streaming offre molti nuovi contenuti per i quali vorresti trovare il tempo e guardarli.Tra i titoli che non possiamo dimenticare la terza stagione di Emily in Paris, o anche Dragon Age: Absolution, per gli amanti dei videogame del celebre franchise. Passando ai film ci sarà il debutto di Pinocchio di Guillermo Del Toro, ma anche Troll

Ecco a voi l’elenco dei film e serie Tv in arrivo a dicembre:

TREASON (26 dicembre)

Addestrato e formato dall’MI6, Adam Lawrence sembra avere la strada segnata. Ma un bel giorno il passato bussa alla sua porta sotto le spoglie di Kara, una spia russa con la quale ha trascorsi complicati, obbligandolo a rimettere in discussione tutto e tutti. Tra Kara, Adam e la moglie Maddy si crea un triangolo: i tre cercano di rivelare i segreti l’uno dell’altra, mentre gestiscono relazioni politiche e diplomatiche, e cercano di proteggere le loro vite personali e quelle dei loro cari.

JULESTORM – LA TEMPESTA DI NATALE (16 dicembre)

Dicembre 2022: un gruppo di persone arriva all’aeroporto di Oslo… alcuni per accogliere i propri cari, altri per tornare a casa dalle proprie famiglie e altri ancora per saltare le feste a piè pari. La loro missione, però, fallisce perché rimangono bloccati all’aeroporto mentre il tempo scorre e mancano solo ventiquattro ore al Natale. Cosa faranno?

LAST CHANCE U: BASKETBALL S2 (13 dicembre)

La serie acclamata dalla critica e candidata agli Emmy® torna all’East Los Angeles College (ELAC) per offrire agli spettatori un altro scorcio onesto e crudo del mondo del basket universitario. Diretta da Greg Whiteley, Adam Leibowitz e Daniel George McDonald, la serie riprende un anno dopo che il COVID ha interrotto in modo brusco e doloroso il tentativo del team degli ELAC di partecipare al campionato del 2020. L’allenatore John Mosley non vede l’ora di tornare in campo con una schiera di Huskies quasi tutti nuovi, tra cui i brillanti ma problematici atleti della prima divisione, che sperano in un’ultima chance. Fuori dal campo i giocatori si mettono a nudo condividendo storie difficili di famiglie precarie, salute mentale, mancanza di casa e altro ancora. Nel corso di otto episodi il pubblico segue il percorso della squadra mentre i giocatori affrontano le proprie paure e lottano per un posto in campo. Last Chance U: Basketball è prodotta da Netflix insieme a GQ Studios, Endgame Entertainment, One Potato Productions e Boardwalk Pictures. Produzione esecutiva: Greg Whiteley, Joe LaBracio, Lucas Smith e James D. Stern. Coproduzione esecutiva: Andrew Fried, Dane Lillegard e Adam Leibowitz. Regia di Greg Whiteley, Adam Leibowitz e Daniel George McDonald.

SMILEY (7 dicembre)

In Smiley, Álex ha il cuore spezzato. Aveva riposto le sue speranze in un ragazzo che dopo un paio di settimane gli ha fatto un ghosting da manuale, lasciandolo davvero sconvolto. Così prende il telefono e gli chiede spiegazioni in un messaggio vocale che avrà conseguenze inaspettate… perché finisce per inviarlo per errore a Bruno, che non conosce affatto. Questo innocente primo equivoco è il primo anello di una catena di eventi che cambierà per sempre la vita di Alex e Bruno.

L’ESTATE IN CUI IMPARAMMO A VOLARE S2 (2 dicembre)

Cosa potrebbe aver causato la fine del forte legame trentennale tra Tully e Kate, le “amiche del cuore per sempre”? Lo scopriremo in questa stagione, ma prima Kate deve affrontare le dolorose conseguenze della sfortunata missione di Johnny in Iraq. Tully invece resta coinvolta in una causa legale dopo aver abbandonato il suo talk show e deve ricominciare la carriera da zero. Tutto ciò la fa riflettere sulla propria natura e provenienza, spingendola anche a cercare il padre che non ha mai conosciuto nonostante le obiezioni di Nuvola, la riservata madre hippy. Negli anni ’80 vediamo Kate e Johnny che all’inizio della loro storia d’amore causano tensioni nella redazione in cui lavorano entrambi, mentre Tully fa carriera e si scontra (e flirta!) con lo spavaldo commentatore sportivo Danny Diaz. Lui potrebbe essere la sua anima gemella, se solo riuscissero a smettere di litigare per cinque minuti. Negli anni ’70 le adolescenti Kate e Tully faticano a mantenere intatta la loro amicizia quando Nuvola finisce in carcere per traffico di droga e Tully va a vivere con la nonna, lontana da Firefly Lane. Mentre le ragazze affrontano separatamente le difficoltà della scuola superiore, sanno bene di aver bisogno l’una dell’altra.

HOT SKULL (2 dicembre)

Tratta dal romanzo HOT SKULL di Afşin Kum, la serie presenta un mondo sconvolto da una follia epidemica che si diffonde attraverso il linguaggio e la parola. L’unico a esserne misteriosamente immune è Murat Siyavus, un ex linguista solitario che si è nascosto a casa della madre, ma che ora deve lasciare il suo rifugio, inseguito dalle spietate autorità anti epidemia. Così raggiunge le strade di Istanbul, tra incendi e rovine, alla ricerca del segreto legato a un segno indelebile lasciato dalla malattia.

DRAGON AGE: ABSOLUTION (9 dicembre)

Questa è la storia di Miriam… Quando un colpo ai danni dell’uomo più potente di Tevinter finisce male, l’elfa mercenaria Miriam (Kimberly Brooks) si ritrova a lottare disperatamente per la sopravvivenza. Per salvare se stessa e i suoi amici, ora si trova a dover affrontare il tragico passato che cerca di evitare da tutta la vita. Realizzata con la collaborazione di BioWare (la società del premiato franchise di videogiochi Dragon Age), la serie Dragon Age: Absolution è ambientata a Tevinter e presenta un gruppo di nuovi personaggi ispirati alla saga di Dragon Age, tra cui elfi, maghi, cavalieri, Qunari, Templari rossi, demoni e altre sorprese speciali. Ulteriori dettagli saranno annunciati prossimamente. Informazioni su Dragon Age: dal suo debutto nel 2009, il premiato franchise di videogiochi ha trasportato i giocatori nel mondo di Thedas con storie avvincenti, personaggi indimenticabili e luoghi tanto incantevoli quanto letali. Dragon Age: Dreadwolf è il videogioco di prossima uscita e offre un’esperienza per giocatore singolo che espande ulteriormente quest’avventura incredibile. Kimberly Brooks è MIRIAM: La pragmatica elfa mercenaria che ha scampato la schiavitù a Tevinter è molto riservata con la maggior parte delle persone che la conoscono, ma la sua natura eroica emerge quando deve affrontare la nazione che le ha distrutto la vita… e l’uomo responsabile delle sue sofferenze. Matthew Mercer è FAIRBANKS: Questo veterano combattente per la libertà guida i nostri eroi con un senso dell’avventura che scalda il cuore, un paio di pugnali e, come se non bastasse, un sorriso smagliante. Ashly Burch è QWYDION: Questa frizzante maga Qunari con la passione per le esplosioni è una chiacchierona sincera e sbadata, che può radere al suolo un palazzo o… curare una sbornia, in base alle necessità. Sumalee Montano è HIRA: La maga idealista spera di riallacciare il rapporto con Miriam durante l’implacabile crociata contro Tevinter, ma un atroce segreto metterà entrambe in pericolo. Phil LaMarr è ROLAND: Nonostante il suo modo di fare semplice, questo personaggio affascinante nasconde una tenacia senza pari. Di fronte alla catastrofe, quando tutto sembra perduto, Roland incede sicuro a colpi di spada. Keston John è LACKLON: Il nano Signore della Fortuna è un combattente scontroso e un vero attaccabrighe sempre in cerca di gloria, codardo abbastanza da riuscire a sopravvivere. Josh Keaton è REZAREN: Questo personaggio di alti natali con una tragica storia si vede come un buono in un mondo malvagio. Intelligente e carismatico, vuole costruire un futuro migliore per tutta Tevinter, costi quel che costi. Zehra Fazal è TASSIA: Rispettosa e morigerata, Tassia ignora tutto ciò che non si conforma ai suoi principi morali… ma nemmeno lei riuscirà a sorvolare per sempre sui peccati di Tevinter (o di Rezaren)…

SONIC PRIME (15 dicembre)

Le adrenaliniche avventure di Sonic the Hedgehog ingranano la quinta quando uno scontro con il dottor Eggman scatena un evento che fa letteralmente scoppiare l’universo. Deciso a ricucire la sua realtà e a salvare i vecchi amici, Sonic attraversa il multiverso, scoprendo strani mondi e coinvolgendo nuovi amici in un’avventura davvero epica! Sonic torna in una veste completamente nuova con un cast rinnovato. Un incredibile colpo di scena catapulta l’amato riccio in un’avventura inedita in cui il destino del multiverso è nelle sue mani. L’avventura di Sonic non è solo una corsa per salvare l’universo dai malvagi complotti del dottor Eggman, la sua nemesi di lunga data, e del suo esercito di robot, ma anche per salvare gli amici che dava per scontati.

THE RECRUIT (16 dicembre)

Un avvocato della CIA alle prime armi è coinvolto in pericolose dinamiche di potere a livello internazionale quando un’ex risorsa minaccia di esporre la natura della sua relazione a lungo termine con l’agenzia a meno che non sia scagionata da un grave crimine. La serie THE RECRUIT è incentrata su Owen Hendricks (Noah Centineo), un giovane avvocato della CIA la cui prima settimana di lavoro è messa sottosopra quando scopre una lettera minacciosa dall’ex informatrice Max Meladze (Laura Haddock), che vuole denunciare l’agenzia a meno che non la scagionino da un orribile crimine. Owen presto resta coinvolto nel mondo pericoloso e spesso assurdo dei giochi di potere e dei suoi malvagi partecipanti mentre attraversa il mondo nella speranza di completare la sua missione e lasciare un segno nella CIA. La produzione esecutiva della serie è affidata a Centineo, Doug Liman, Gene Klein, David Bartis, Adam Ciralsky e Alexi Hawley che copre anche il ruolo di ideatore e showrunner. Il cast include anche Fivel Stewart, Vondie Curtis Hall, Kristian Bruun, Aarti Mann, Colton Dunn e Daniel Quincy Annoh.

EMILY IN PARIS S3 (21 dicembre)

Un anno dopo essersi trasferita da Chicago a Parigi per il lavoro dei suoi sogni, Emily si trova a un bivio fondamentale in ogni aspetto della sua vita. Di fronte a due strade molto diverse deve scegliere esattamente a chi essere fedele (al lavoro e nella vita sentimentale), capire cosa comportano queste decisioni per il suo futuro in Francia e naturalmente continuare a vivere le avventure e i sorprendenti colpi di scena che Parigi le offre. Il premiato ideatore e showrunner Darren Star torna a dirigere la terza stagione della serie candidata agli Emmy EMILY IN PARIS. La produttrice e star Lily Collins riprende il ruolo di Emily Cooper, affiancata dal cast fisso della serie composto da Philippine Leroy-Beaulieu, Lucas Bravo, Ashley Park, Camille Razat, Samuel Arnold, Bruno Gouery, William Abadie e Lucien Laviscount. EMILY IN PARIS è prodotta da MTV Entertainment Studios, Darren Star Productions e Jax Media.

ALICE IN BORDERLAND S2 (22 dicembre)

Apatico, senza un lavoro e con l’ossessione per i videogiochi, Arisu si ritrova all’improvviso in un’insolita Tokyo svuotata dei suoi abitanti dove è costretto a partecipare a giochi pericolosi con i suoi amici per sopravvivere. In questo strano mondo Arisu incontra Usagi, una giovane donna che ha deciso di competere da sola, e insieme finiscono per svelare un mistero dopo l’altro superando numerosi pericoli e cercando di afferrare il significato della vita. Alice in Borderland è tratta da un manga thriller di sopravvivenza (originariamente pubblicato nella rivista Weekly Shonen Sunday) di HARO ASO, diretta da Shinsuke Sato e interpretata da Kento Yamazaki (Kingdom, The Disastrous Life of Saiki K) e Tao Tsuchiya (Library Wars: BOOK OF MEMORIES, Mare).

GUDETAMA: UN NUOVO VIAGGIO (13 dicembre)

Preparati per un viaggio alla ricerca dei genitori fatto di stanchezza intensa ed empatia con la strana coppia formata da Gudetama e Shakipiyo! Gudetama ha ormai accettato il fatto che prima o poi finirà nel piatto di qualcuno e vuole solo poltrire tutto il tempo. Presto però si fa travolgere dall’insistenza dell’intraprendente Shakipiyo, così questi due opposti lasciano insieme il frigorifero per avventurarsi nel mondo alla ricerca della loro madre. Durante il viaggio incontrano varie uova e imparano le modalità di cottura di ognuna. Gudetama inizia a pensare al proprio percorso e si rende conto che deve fare qualcosa prima di andare a male! Riuscirà Gudetama, che non vuole muoversi né lavorare, a trovare sua madre?

TROLL (1 dicembre)

Nella remota montagna di Dovre, una gigantesca creatura intrappolata per migliaia di anni si risveglia distruggendo tutto ciò che incontra sul suo cammino verso la capitale della Norvegia. Come fermare qualcosa che dovrebbe esistere solamente nel folklore norvegese?

“SR.” (2 dicembre)

Il documentarista Chris Smith (American Movie) presenta un affettuoso e irriverente ritratto della vita, della carriera e degli ultimi giorni del regista anticonformista Robert Downey Sr., il cui spirito ribelle ha influenzato decenni di cinematografia di controcultura. “Sr.” spazia dall’arte di Downey alla vita con cui era profondamente intrecciata e include un’intima analisi della sua relazione con il figlio Robert Downey, Jr. Girato nell’arco di tre anni, il film rende omaggio all’approccio non lineare e quasi fuorilegge del padre, che lo ha anche portato a prendere la decisione di realizzare un ultimo progetto concomitante. Il quadro di Smith di una famiglia e di un artista è come una meditazione su una vita tanto surreale quanto sentimentale, un inno alla creazione artistica senza regole che decide di non seguire i propri principi durante il percorso.

L’AMANTE DI LADY CHATTERLEY (2 dicembre)

Dopo il matrimonio con Sir Clifford Chatterley, Connie prende il titolo di Lady Chatterley e sembra destinata a una vita di ricchezza e privilegio. Ma questa unione ideale poco a poco si trasforma in una prigione quando Clifford torna dalla Prima guerra mondiale con ferite che gli impediscono di camminare. L’incontro con Oliver Mellors, il guardiacaccia delle proprietà della famiglia Chatterley di cui si innamora, spinge la protagonista in una relazione segreta che la porta a un risveglio sensuale e sessuale. Quando il rapporto diventa però oggetto di pettegolezzi, Connie si trova di fronte a una decisione che potrebbe sconvolgerle la vita: seguirà il suo cuore o tornerà dal marito accettando quello che la società edoardiana si aspetta da lei?

ARDENTE PAZIENZA (7 dicembre)

Mario è un giovane pescatore che sogna di fare il poeta. Quando diventa il postino di Pablo Neruda, si ritrova in un mondo di metafore e versi che lo aiuteranno a realizzare non solo il suo desiderio di diventare scrittore, ma anche quello di conquistare Beatriz, la donna dei suoi sogni.

MATRIMONIO A PUNTI (7 dicembre)

Una giovane coppia con figli si trova ad affrontare una crisi e sembra essere a corto di opportunità per risolvere i problemi coniugali. Come ultima spiaggia decide di utilizzare un’app che conferisce (o sottrae) punti per ogni buona azione compiuta nei confronti del coniuge. All’inizio sembra essere la soluzione ideale, finché l’ossessione di accumulare punti e ottenere l’indipendenza reciproca non farà sprofondare la situazione nel caos.

PINOCCHIO DI GUILLERMO DEL TORO (9 dicembre)

Il regista premio Oscar® Guillermo del Toro e il premiato genio della stop-motion Mark Gustafson reinterpretano l’iconica storia di Carlo Collodi facendo intraprendere al leggendario burattino di legno una serie di avventure bizzarre e fantastiche che spaziano tra vari mondi e rivelano il potere vitale dell’amore.

BARDO, LA CRONACA FALSA DI ALCUNE VERITA’ (16 dicembre)

Il vincitore di cinque premi Oscar Alejandro G. Iñárritu presenta BARDO, la cronaca falsa di alcune verità. BARDO, la cronaca falsa di alcune verità è un’esperienza epica, coinvolgente e con immagini mozzafiato che segue il percorso intimo e commovente di Silverio, un noto giornalista e documentarista messicano che vive a Los Angeles. Dopo aver vinto un prestigioso premio internazionale, Silverio si sente obbligato a tornare nel paese nativo, ignaro del fatto che questo semplice viaggio lo spingerà verso i propri limiti esistenziali. La follia dei suoi ricordi e delle sue paure si estende al presente, infondendo un senso di stupore e meraviglia nella sua vita quotidiana. Tramite emozioni e grandi risate, Silverio si pone domande universali ma intime riguardo all’identità, al successo, alla mortalità, alla storia del Messico e ai profondi legami familiari che condivide con la moglie e i figli. Ovvero, cosa significa essere umani in questo particolare periodo. L’attore messicano Daniel Gimenez Cacho offre un’interpretazione indimenticabile nei panni di Silverio Gama. Girato in 65mm dal candidato agli Oscar® Darius Khondji (Amour, Se7en) e sceneggiato da Iñárritu e Nicolás Giacobone (Biutiful e il film premiato agli Oscar® Birdman), BARDO, la cronaca falsa di alcune verità è il primo lungometraggio di Iñárritu a essere girato in Messico dopo il grande successo internazionale di Amores perros nel 2000. La scenografia del film è affidata al premio Oscar® Eugenio Caballero (ROMA, Il labirinto del fauno) mentre i costumi sono di Anna Terrazas (The Deuce – La via del porno, ROMA).

GLASS ONION – KNIVES OUT 2 (23 dicembre)

Nel sequel di CENA CON DELITTO – KNIVES OUT (Rian Johnson), il detective Benoît Blanc va in Grecia per risolvere un mistero con un nuovo cast di stravaganti sospetti. Benoit Blanc torna a risolvere un mistero nel nuovo giallo di Rian Johnson. Questa nuova avventura vede l’intrepido detective in una lussuosa proprietà su un’isola greca, ma come e perché ci sia arrivato è solo il primo dei tanti misteri da scoprire. Blanc incontra presto un gruppo poco omogeneo di amici giunti su invito del miliardario Miles Bron per la loro riunione annuale. Tra gli ospiti ci sono l’ex socio di Miles Andi Brand, la governatrice del Connecticut Claire Debella, l’innovativo scienziato Lionel Toussaint, la stilista ed ex modella Birdie Jay con la coscienziosa assistente Peg, l’influencer Duke Cody e la fedele fidanzata Whiskey. Come in tutti i gialli che si rispettino, ogni personaggio ha i propri segreti, bugie e motivazioni. Quando ci scappa il morto, sono tutti sospettati. Di ritorno al franchise da lui creato, il cineasta premio Oscar Rian Johnson scrive e dirige Glass Onion – Knives Out, riunendo un cast stellare che vede il ritorno di Daniel Craig insieme a Edward Norton, Janelle Monáe, Kathryn Hahn, Leslie Odom Jr., Jessica Henwick, Madelyn Cline con Kate Hudson e Dave Bautista.

MATILDA THE MUSICAL DI ROALD DAHL (25 dicembre)

In questa nuova versione del musical premiato ai Tony e agli Olivier, Matilda The Musical di Roald Dahl narra la storia di una bambina straordinaria con una vivace immaginazione che si ribella per cambiare il corso del suo destino con risultati miracolosi. Matilda Wormwood (Alisha Weir) è una ragazzina molto curiosa, con una mente arguta e una vivace immaginazione… e i peggiori genitori al mondo. Mentre il papà e la mamma (Stephen Graham e Andrea Riseborough) si tengono occupati con TV spazzatura e loschi piani per guadagnare soldi, lei si perde tra le pagine dei suoi amati libri. Loro sono rumorosi, egoisti e crudeli, mentre lei è una silenziosa osservatrice, che trama piccoli gesti audaci di ribellione e vendetta. Dal primo incontro con l’insegnante Miss Honey (Lashana Lynch), Matilda si sente motivata e incoraggiata e inizia a immaginare storie fantastiche. Entusiasta di frequentare Crunchem Hall, resta sorpresa quando scopre che la scuola è in realtà un luogo inquietante e opprimente, controllato dall’imponente e perfida preside Trinciabue (Emma Thompson). Oltre a Miss Honey, le altre figure positive in un mare di cattiveria sono la signora Phelps (Sindhu Vee), bibliotecaria amante dei racconti, e i suoi nuovi compagni di scuola. Sopraffatta da un incontrollabile senso di giustizia, Matilda osa ribellarsi per ciò che è giusto e insegna alla signora Trinciabue una lezione che non dimenticherà facilmente. Matilda The Musical di Roald Dahl è la storia incoraggiante di una straordinaria ragazzina che scopre di avere superpoteri e prende le redini del proprio destino sfidando la sorte con coraggio per aiutare gli altri a cambiare il loro futuro. Ribellandosi per ciò che è giusto, otterrà risultati miracolosi. Diretto dal regista premiato ai Tony Matthew Warchus (Matilda The Musical), il film è prodotto da Eric Fellner e Tim Bevan per Working Title, Jon Finn (Billy Elliot) e Luke Kelly di The Roald Dahl Story Company. Lo sceneggiatore Dennis Kelly ha adattato la produzione della Royal Shakespeare Company al grande schermo, con musiche e testi originali di Tim Minchin.

RUMORE BIANCO (30 dicembre)

Terribile ed esilarante, poetico e assurdo, ordinario e apocalittico, White Noise racconta i tentativi di una famiglia americana moderna di affrontare i conflitti della vita quotidiana e allo stesso tempo comprendere i misteri universali dell’amore, della morte e della felicità in un mondo pieno di incertezza.

MURDERVILLE: CHI HA UCCISO BABBO NATALE? (15 dicembre)

Il detective capo Terry Seattle (Will Arnett) è tornato e questa volta il caso è critico. Insieme ai suoi due ospiti famosi Jason Bateman e Maya Rudolph è in missione per scoprire… chi ha ucciso Babbo Natale? Ma c’è un colpo di scena: Bateman e Rudolph non hanno ricevuto il copione e non hanno idea di cosa succederà. Insieme a Terry Seattle (e tra molte sorprese) dovranno improvvisare per tutta la durata delle indagini… ma saranno solo loro due a decidere chi è l’assassino. Ispirato alla serie della BBC3 premiata ai BAFTA Murder in Successville prodotta da Tiger Aspect Productions e Shiny Button Productions.

SCROOGE – CANTO DI NATALE (2 dicembre)

L’intramontabile leggenda di Charles Dickens rinasce in questo adattamento musicale della storia di Natale per eccellenza. La sua stessa anima è in gioco e Scrooge ha a disposizione una sola vigilia di Natale per affrontare il passato e costruire un futuro migliore. Con canzoni reinterpretate dal leggendario Leslie Bricusse OBE, vincitore di due Oscar, “Scrooge: Canto di Natale” è un’opera che farà cantare le nuove generazioni.

ODIO IL NATALE (7 dicembre)

Pilar Fogliati recita nella prima serie natalizia italiana di Netflix, una commedia su una giovane in cerca dell’amore.

LA CASA DI CARTA: COREA PARTE 2 (9 dicembre)

I ladri prendono il controllo della zecca di una Corea unificata. Con gli ostaggi intrappolati all’interno, la polizia deve fermarli, così come l’oscura mente dietro a tutto.

NATALE A TUTTI I COSTI (19 dicembre)

Natale a tutti i costi è l’esilarante commedia di Natale con protagonisti Christian De Sica e Angela Finocchiaro. Dopo venticinque anni la famiglia perfetta si separa: i figli vanno a vivere in città, lasciando i genitori soli. I ragazzi nel giro di poco tempo però, presi dalla loro nuova vita, limitano al minimo i rapporti con i genitori e quando comunicano che non trascorreranno il Natale in famiglia, Carlo e Anna, disperati, decidono di attuare un piano per festeggiare il Natale a casa assieme… a tutti i costi.

THE WITCHER: BLOOD ORIGIN (25 dicembre)

Ambientata in un mondo di elfi 1200 anni prima del mondo dei witcher, The Witcher: Blood Origin racconta la storia ormai dimenticata di sette figure emarginate che uniscono le forze contro una forza inarrestabile che le ha private di ogni cosa. La loro sanguinosa missione si conclude con la creazione di un prototipo di witcher, sullo sfondo di un conflitto che ha portato alla “Congiunzione delle sfere”, quando gli universi di mostri, uomini ed elfi si sono fusi.

STARSKY & HUTCH (1 dicembre)

I nuovi Starsky e Hutch devono mettere da parte le loro divergenze per risolvere un caso importante insieme all’informatore Huggy Bear.