Quando cerchiamo di ingannare l’attesa che ci separa dal sequel, arriva un altro annuncio su The Last of Us, è in lavorazione la serie TV. A lavorare all’adattamento con HBO sarà Craig Mazin, lo stesso che ha scritto e diretto Chernobyl. Neil Druckmann sarà invece presente per dirigere e creare la produzione. Non sarà l’unico membro di Naughty Dog ad essere coinvolto.

The Last of US: in lavorazione la serie TV

Stando a quando scrive Holliwood Reporter, al progetto prenderanno parte anche Carolyn Strauss ed Evan Wells, presidente dello studio di Santa Monica sviluppatore del gioco. A loro spetterà il ruolo di produttore esecutivo.

Come detto, l’adattamento sarà curato da HBO ma il progetto è una coproduzione tra Sony Pictures Television in associazione con PlayStation Productions (debutto assoluto per questo “ramo” di PlayStation).

Meglio raffreddare gli entusiasmi. Per il film Uncharted in lavorazione dal 2008, son cambiati sei registi, cast (forse lo vedremo al cinema nel 2021) al contrario per questa serie TV, sembrerebbero più chiari i ruoli. Il condizionale è d’obbligo. Anche per The Last of Us era stato annunciato il film nel 2014, con la regia di Sam Raimi. Come riportato da IGN, il progetto fu bloccato per una questione di diritti.

Per questa serie in lavorazione, non conosciamo date però sappiamo chi segue il progetto e chi produce. È già qualcosa visti i precedenti.

Cosa ne pensate della serie TV in lavorazione su The Last of Us? Diteci la vostra.