Liam Neeson Qui-Gon Jinn

La presenza di Liam Neeson nell’universo di Star Wars è stata tristemente breve. Dopo la morte del personaggio che interpretava in Star Wars Episodio I: La Minaccia Fantasma, Qui-Gon Jinn, per mano del Sith Darth Maul i fan hanno sperato che l’attore tornasse a interpretare il maestro Jedi.
Ebbene, questa volta i desideri dei fan sono stati ascoltati.

Secondo una fonte affidabile (la stessa che ha svelato il cameo di Bruce Campbell nel nuovo film su Doctor Strange e il ritorno di Chloe Bennet nei panni di Quake in una nuova serie targata Marvel) Liam Neeson potrebbe rimettersi nei panni di Qui-Gon Jinn.
Disney infatti starebbe sviluppando una serie che si concentrerà sulla vita del maestro Jedi prima degli eventi de La Minaccia Fantasma, ma non si hanno ancora notizie certe circa l’estensione temporale della serie e l’effettiva partecipazione della star di Taken.

Disney infatti dovrebbe fare un uso costante (e molto costoso) di tecniche di ringiovanimento digitale, pertanto è possibile che l’attore reciti per tutta la durata della serie, ma lo è altrettanto (o forse di più, visto l’impatto che ha avuto la pandemia di COVID-19 sulle finanze del colosso cinematografico) che venga scelto un nuovo attore che interpreti una versione più giovane di Qui-Gon Jinn.
In questo secondo caso Liam Neeson potrebbe apparire solo come cameo o come cornice narrativa (questo nel caso la serie fosse composta da una serie di flashback).

Il maestro Jedi rimane ancora una delle parti migliori di Star Wars Episodio I anche grazie all’importante contributo del suo interprete, il che potrebbe ostacolare l’accoglienza di un nuovo attore da parte del pubblico degli appassionati. Come Disney gestirà la situazione è ancora un mistero su cui non sappiamo illuminarvi.

E voi che ne pensate? Volete rivedere il Qui-Gon Jinn storico o preferite un approccio più giovane al personaggio, come è stato fatto in Solo? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su 17K Group!