Netflix ha annunciato Love, Death & Robots, una serie antologica animata presentata da David Fincher (Gone Girl, The Social Network) e Tim Miller (Deadpool, Terminator 6).

Love, Death & Robots comprende 18 storie brevi di 5-15 minuti, per un totale di 185 minuti di contenuti. Ogni cortometraggio è creato da una squadra diversa di registi di tutto il mondo che abbraccia generi come fantascienza, fantasy, horror e commedia e lo stile di animazione per ogni cortometraggio è distinto, che va dalla tradizionale animazione 2D al 3D CGI fotorealistico. Inoltre, l’antologia nel suo complesso è rivolta a un pubblico adulto.

Anche se non sono stati nominati cortometraggi specifici per nome, Netflix ha fornito brevi dettagli per alcuni cortometraggi che includeranno robot senzienti, soldati licantropi, robot selvatici, mostri spazzatura, cacciatori di taglie cyborg, ragni alieni e demoni assetati di sangue dall’inferno. Non è chiaro se qualcuno dei cortometraggi sarà collegato tematicamente o narrativamente.

Love, Death & Robots è il mio progetto dei sogni,” ha dichiarato Miller. “Combina il mio amore per l’animazione e le storie incredibili. I film di mezzanotte, i fumetti, i libri e tutte quelle riviste di pura fantasia che mi hanno ispirato per decenni, ma tutto ciò veniva sempre rilegato alla marginale cultura di geek e nerd di cui facevo parte. Sono estremamente entusiasta che il panorama sia finalmente cambiato a tal punto che l’animazione per adulti sia diventata ora parte di un dialogo culturale molto più ampio.

La serie è prodotta da Fincher, Miller, Jennifer Miller e Josh Donen. Nessuna data di rilascio per l’antologia è stata data. Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!