Secondo The Hollywood Reporter, il regista Rupert Wyatt (Rise of the Planet of the Apes) si è ufficialmente ritirato dall’adattamento della serie di Showtime e della serie di videogiochi Halo. La sua uscita improvvisa dallo show è stata causata da conflitti di programmazione con alcuni dei suoi altri progetti. Wyatt avrebbe dovuto dirigere più episodi della serie ed aveva anche il ruolo come produttore esecutivo.

Mi dispiace moltissimo che i cambiamenti nelle tempistiche della produzione di Halo mi impediscano di mantenere il mio ruolo di regista della serie. È stata un’esperienza creativamente ricca e molto soddisfacente,” ha aggiunto Wyatt, “e il team è fenomenale. Ora mi unisco alle legioni di fan in tutto il mondo: non vedo l’ora di vedere il risultato, e auguro il meglio a chi sta lavorando alla serie.

““La serie si sta evolvendo, con diversi splendidi e ricchi personaggi, storie coinvolgenti e sceneggiature molto potenti,” ha commentato il presidente della programmazione di Showtime Gary Levine. “Ovviamente, è un progetto che richiede tantissimo lavoro e sacrifici, e abbiamo dovuto aggiungere del tempo alla produzione per realizzare tutto nel migliore dei modi. Purtroppo questo ritardo ha creato un conflitto con altri progetti di Rupert, che ringraziamo calorosamente per il lavoro svolto finora.

Basato sulla premiata serie videoludica di Xbox, la stagione di 10 episodi sarà scritta da Kyle Killen (Awake) che è anche lo showrunner e produttore esecutivo.

Reinventando il modo in cui le persone pensano ai videogiochi, Halo è diventato un fenomeno di intrattenimento globale. Il franchise ha venduto oltre 77 milioni di copie in tutto il mondo e ha incassato più di $ 5 miliardi di vendite.

Nell’adattamento di Showtime, Halo si svolgerà nell’universo che è nato per la prima volta nel 2001, drammatizzando un conflitto epico del 26° secolo tra l’umanità e una minaccia aliena nota come i Covenant. Halo tesserà storie personali profondamente disegnate con azione, avventura e una visione del futuro ricca di immaginazione.

Killen è noto per aver lavorato come creatore e showrunner per Awake, Lone Star e Mind Games. Ha anche scritto il film The Beaver, diretto da Jodie Foster.

Halo è prodotto da Showtime in associazione con Microsoft / 343 Industries, insieme a Amblin Television di Steven Spielberg. Scott Pennington sarà produttore esecutivo insieme a Killen e Justin Falvey e Darryl Frank per Amblin Television. La serie sarà distribuita globalmente da CBS Studios International.

Halo la serie inizierà la produzione all’inizio del 2019. Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!