Netflix ha rivelato chi si unirà a Henry Cavill nella serie TV di The Witcher e troviamo chi interpreterà Ciri, la principessa di Cintra e l’enigmatica maga Yennefer. Più sotto potrete vedere le le foto del cast!

Si unisce a Geralt di Rivia interpretato da Cavill: Freya Allan di 17 anni nel ruolo di Ciri, Anya Chalotra nel ruolo di Yennefer, Jodhi May nel ruolo della Regina Calanthe, Mimi Ndiweni nel ruolo della strega Fringilla, Therica Wilson-Read nel ruolo della strega Sabrina, Millie Brady nel ruolo della Principessa Renfri, Adam Levy nel ruolo del druido Saccoditopo, Björn Hlynur Haraldsson nel ruolo del marito della regina Calanthe, il cavaliere Eist e MyAnna Buring come Tissaia, alla guida dell’accademia magica Aretuza.

Basato sulla serie fantasy più venduta, The Witcher è un’epica storia del destino e della famiglia. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a navigare insieme nel Continente sempre più instabile.

La serie The Witcher per Netflix sarà basata sulle storie e sui romanzi di Andrzej Sapkowski, di cui ce ne sono otto, che a loro volta hanno formulato la famosa serie di giochi di The Witcher che da allora ha generato una serie di fumetti e un gioco da tavolo. La serie di libri è stata precedentemente adattata per la televisione in Polonia.

Schmidt Hissrich sarà produttrice esecutiva e showrunner di The Witcher. È conosciuta per il suo lavoro (sceneggiatura e produzione co-esecutiva) su The Defenders, Daredevil e Power. Sean Daniel è destinato alla produzione esecutiva con la Sean Daniel Company e con il suo socio Jason Brown. Anche Tomek Baginski e Jarek Sawko di Platige Image saranno i produttori esecutivi.

Freya Allan (Ciri)

 

Anya Chalotra (Yennefer)

Netflix punta a pubblicare la prima stagione nel 2019. La serie avrà una durata di otto episodi e verrà girato in Europa orientale.