I film basati sulle serie di Naughty Dog Uncharted e The Last of Us sono in lavorazione, ma, come spesso accade ad Hollywood, non stanno progredendo molto rapidamente. Il capo creativo di Naughty Dog Neil Druckmann si è seduto con il direttore di 10 Cloverfield Lane Dan Trachtenberg al D.I.C.E. Summit a Las Vegas per una conversazione sullo storytelling. Naturalmente, è venuta fuori la domanda su come stanno procedendo i film di Uncharted e The Last of Us.

Druckmann ha detto che Naughty Dog ha avuto “alcune conversazioni” con il regista Shawn Levy (Stranger Things, Notte al Museo), una persona che Druckmann dice “capisce” e “sa come muoversi”. Druckmann ha continuato dicendo che i sentimenti di Naughty Dog nei confronti dell’adattamento cinematografico di Uncharted si sono “evoluti” nel corso degli anni.

“Un tempo eravamo entusiasti, ‘oh mio dio, quelli del cinema ci stanno osservando!’. Potrebbe esserci un film di Uncharted sul grande schermo, pensi, poi il tempo passa e non siamo più entusiasti all’idea di un adattamento diretto della storia che abbiamo raccontato perché sentiamo che abbiamo già raccontato quella storia molto bene cinematograficamente, quindi non so cos’altro potrebbero aggiungervi”.

L’attore di Spider-Man Tom Holland ha confermato di interpretare un giovane Nathan Drake nel film di Uncharted. Il film di Uncharted di Levy non sarà un adattamento diretto di nessuno dei quattro principali giochi di Uncharted ma dovrebbe riempire le lacune con il giovane Drake. Oltre a ciò, tuttavia, non conosciamo altri dettagli della trama. Una delle sceneggiature è stata scritta da Joe Carnahan di The Gray – e Druckmann ha avuto alcune cose da dire al riguardo.

In ogni caso, Druckmann ha detto che un film di Uncharted sembrerà strano a lui e ad alcuni fan perché con attori diversi potrebbe non essere giusto.  “Per me, e so che vale anche per Naughty Dog e per tanti dei nostri fan”, ha chiosato, “Nolan North è Nathan Drake. Ashley Johnson è Ellie. Troy Baker è Joel. Disorienterebbe vedere qualcun altro in quei ruoli”.

Ad esempio, Druckmann ha detto che se avessero fatto un film di Breaking Bad e qualcuno diverso da Bryan Cranston interpretasse Walter White, beh, “non ha senso” e “si sentirebbe così sbagliato su così tanti livelli”.

Trachtenberg ha poi citato l’adattamento televisivo ben accolto dell’amato film Fargo come esempio di come farlo bene. I due hanno convenuto che questo è diverso perché ha nuovi personaggi invece di quelli esistenti. “Ha catturato il tono, ha catturato il mondo, si è espanso, mi piace quello spettacolo, penso che sia il modo di farlo“.

Anche durante il discorso, Druckmann ha parlato brevemente del film di The Last of Us. Il copione su cui ha lavorato a un certo punto è stato un adattamento diretto del gioco – e non è stato grandioso. “Ora, avendo una certa separazione da esso, guardo indietro come se non volessi che il film fosse realizzato“, ha detto.

Il tanto atteso sequel di Last of Us, The Last of Us: Part II, è attualmente in sviluppo per PlayStation 4. Per quanto riguarda il franchise di Uncharted, Uncharted 4: A Thief’s End è stato l’ultimo titolo mainline della serie che è stato sviluppato da Naughty Dog ed è l’ultimo con Nathan Drake. Detto questo, Uncharted 5 potrebbe essere sviluppato da un altro studio.

 

Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!