Una descrizione di un personaggio sostenuta per la terza stagione di Daredevil può offrire i primi indizi all’arrivo di un’altro supervillain dei fumetti Marvel in Hell’s Kitchen.

That Hashtag Show afferma che “Steve”, un agente FBI socialmente scomodo può essere Stanley Carter, meglio conosciuto dai lettori Marvel Comics di lunga data come l’originale Sin-Eater (il mangiapeccati). Ecco la descrizione:

[STEVE] 28-35 anni, 180 cm di altezza circa. Di etnia non specificata. Un agente dell’FBI atletico ma asociale, che ha bisogno di strutture e regole per sopprimere l’oscurità dentro di sé. Di corporatura media, responsabile e pieno di risorse, dal temperamento irascibile. SERIES REGULAR

Nella storia dei Marvel Comics, Carter faceva parte dello S.H.I.E.L.D. come agente che ha subito un esperimento per aumentare la sua forza e la sua resistenza, non diversamente da Will Simpson (aka Nuke) nella prima stagione di Jessica Jones. Il sito web precisa che lo Sin-Eater è stato introdotto nei fumetti The Spectacular Spider-Man # 107 e solleva la questione se la Marvel effettivamente controlla i diritti del personaggio. Tuttavia, Kingpin è stato originariamente un nemico di Spider-Man e questo potrebbe suggerire che lo Sin-Eater non è necessariamente off-limits.

Prima di diventare violento, Carter si è dimesso dallo S.H.I.E.L.D. e alla fine è diventato un detective nel dipartimento di polizia di New York. Dopo che il suo compagno è stato ucciso, Carter ha adottato l’identità di Sin-Eater e ha cominciato a bersagliare chiunque crede di aver peccato.

Vi ricordiamo che, al momento, si tratta di pura speculazione: in attesa di annunci ufficiali al riguardo, ci sentiamo però in grado di dare un certo margine di credito a questo rumour. Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!