Non importa quante volte lo ha annunciato, Hayao Miyazaki non si ritirerà mai. E possiamo solo essere grati che un genio come lui continuerà a benedire il mondo con le sue opere.

Miyazaki ha annunciato (per l’ennesima volta) che sarebbe andato in pensione dal vigoroso mondo dell’animazione che ha rivoluzionato con film come La Principessa Mononke e La Città Incantata nel 2013 dopo il rilascio di Si Alza il Vento. Ma un ritorno è stato inevitabile – pochi anni dopo è stato rivelato che Miyazaki stava lavorando segretamente su un cortometraggio chiamato Boro The Caterpillar. Non soddisfatto del prodotto finito, tuttavia, Miyazaki sta espandendo il brevetto in un film lungometraggio. Il suo non pensionamento è diventato ufficiale quando Studio Ghibli, la casa professionale di Miyazaki per 30 anni, ha riaperto il suo reparto di produzione per lavorare al film di Miyazaki.

Venerdì, il reparto di produzione di Studio Ghibli ha ufficialmente riaperto le sue porte per lavorare al nuovo film di Miyazaki, secondo The Playlist.

The Playlist ha citato una traduzione del sito ufficiale dello Studio Ghibli che ha annunciato che Miyazaki ha riunito i suoi principali collaboratori per lavorare sul lungometraggio, e lo studio sta assumendo nuovi collaboratori per lavorare alla nuova produzione, che inizierà in una data sconosciuta. Non è chiaro, però, se la pellicola che Miyazaki sta lavorando nello Studio Ghibli è la versione lungometraggio di Boro The Caterpillar o di un altro film interamente.

Forse quando Miyazaki annunciò la sua pensione di fare lungometraggi animati nel 2013, stava parlando solo di animazioni a mano. Perché il suo nuovo film Boro The Caterpillar sarà in realtà completamente in CGI, una forma di animazione che Miyazaki una volta ha denunciato come “un insulto alla vita stessa”. Tuttavia, Miyazaki è stato recentemente colpito dalla CGI, imparando rapidamente la tecnologia per portare in vita Boro, che egli descrive come “una storia di un bruco piccolo e peloso, così piccolo che può essere facilmente scivoloso  tra le tue dita”.

Miyazaki originariamente sperava di finire Boro The Caterpillar con le Olimpiadi di Tokyo del 2020. Attualmente, il progetto di passione di Miyazaki è attualmente in programma per un rilascio nel 2021, quando Miyazaki avrà 80 anni.

Che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!