Se dovessi descrivere con una sola frase la puntata di questa settimana, sarebbe “un mindfuck dopo l’altro” e non in senso negativo! Agents of S.H.I.E.L.D. si sta piano piano avviando verso il finale di stagione (e presumibilmente anche della serie stessa) con il doppio episodio “Absolution/Ascension” che andrà in onda sugli schermi televisivi americani il 17 maggio.

La punrata ha un ritmo piuttosto coinvolgente sin dall’inizio grazie ad una manovra aerea di May (Ming-Na Wen) per far uscire lo Zephyr One dalla base fatta a pezzi (circa) da Daisy nell’episodio precedente. Interessante è il rapporto intellettuale che si viene a creare tra Hive (Brett Dalton) e la stessa Daisy. Entrambi hanno qualcosa per completare l’altro. La non più Sky e il non più Ward sono di nuovo insieme e a quanto traspare, i poteri dell’essere alieno non solo soggiogano gli inumani, ma loro sono lieti di compiere le istruzioni del superiore. Detto ciò, lo S.H.I.E.L.D. dovrà cavarsela con le poche risorse rimaste per affrontare un esercito di Inumani guidati da un essere creato dai Kree e con l’aiuto di uno degli scienziati più avanzati del pianeta (a che cosa gli servirà..?). L’unica cosa che fa storcere il naso è la distruzione di tutte le basi Hydra lasciata off-screen. O meglio, su uno schermo della base S.H.I.E.L.D.; che poi questo fatto che l’Hydra c’è e non c’è non è molto chiaro. Non era nemmeno così esplicito che ci fossero basi Hydra tutte attorno al mondo. Possono anche essere le ex-basi S.H.I.E.L.D. controllate dall’Hydra. Bah.

In questa puntata il nostro Coulson (Clark Gregg) viene messo sotto una luce non molto buona dalla stessa May. La sua fiducia nei confronti di Lincoln non è mai stata profonda, ma da quando Daisy è passata al lato oscuro, lui è ancora più fuori controllo, non lasciando altra scelta al Direttore che metterlo al guinzaglio con eplosivi nel caso si scatenasse. May giustamente gli dice “Solo perché fai fare il lavoro agli altri, non vuol dire che le tue mani siano pulite.”. Non è la cosa migliore parlarne solo in questo momento, dopo ben 3 stagioni. Però la cosa sfuma e nel finale i due sono di nuovo pappa e ciccia. Ok..

La possibilità di rivedere Lash si fa più alta, dato che lui potrebbe essere la chiave per sconfiggere gli inumani e Hive. Probabilmente il suo scopo (che ancora non ci è chiaro) è proprio quello di distruggere un essere superiore a capo degli inumani. O forse no. Staremo a vedere. Dall’altra parte abbiamo Fitz e Simmons che portano avanti il loro rapporto. Tuttavia c’è un momento a inizio punrata che instaura il dubbio se Gemma sia incinta. Ovvero una frase di May riguardo alla sicurezza, indicando il ventre della giovane scienziata. La cosa mi ha turbato non poco, ma forse è proprio di questo che Fitz voleva parlarle un momento prima. Un altro momento WTF?! è stato quando Daisy si è soffermata ad avvertire Fitz sulla morte di un membro del team. Tuttavia, per quanto l’ansia porti a pensare a Fitz o a Simmons dato che i due sono perseguitati, chiunque toccasse l’inumano nella puntata SpaceTime vedeva la propria morte. Perciò vi è la possibilità che sa morire sia proptio Skye. Staremo a vedere.

Stanno recuperando molto bene, ora speriamo che il finale sia altrettanto bello.