assassin's creed odissey screen

Netflix sembra oramai intenzionata a lanciarsi sempre di più nel mondo dei live action tratti dai videogiochi. Dopo Resident Evil (e in minor misura The Witcher, che attinge in realtà dai libri) ora è il turno di Assassin’s Creed. La storica saga di casa Ubisoft, che vide i natali su PlayStation 3 e Xbox 360 si prepara dunque a diventare una serie TV con attorni in carne ed ossa.

La serie non ha ancora una data di uscita ufficiale. L’annuncio è stato divulgato da Netflix tramite un breve teaser video, dove le due lame della serie nascondo al centro il logo della casa di produzione, mentre la musica in sottofondo è quella della famiglia di Ezio Auditore. Ulteriori dettagli riguardano invece i collaboratori del progetto, che stando alle prime ed uniche informazioni rivelate saranno affiancati da Jason Altman e Danielle Kreinik di Ubisoft, che serviranno nel ruolo di Executive Producers ed affiancheranno così il team di sviluppo del live action.

Netflix ha rilasciato parole al miele per la collaborazione con il publisher e sviluppatore franco canadese. Il live action è inoltre in lavorazione dal 2017, dunque probabilmente sarà necessario attendere a malapena un anno prima di poter vedere la prima stagione debuttare sulla piattaforma statunitense. Sperando ovviamente che venga fatta luce su diversi dettagli, tra cui l’ambientazione e i protagonisti. L’universo di Assassin’s Creed è infatti molto vasto e le possibilità di poter creare qualcosa di davvero molto ampio sono decisamente alte.

La prima incarnazione di Assassin’s Creed nel mondo del cinema non è stata positiva. Il live action movie infatti non riuscì a convincere critica e pubblico, inanellando una serie di pareri negativi piuttosto forti. Questa volta però potrebbe essere completamente diverso: i tempi forse sono davvero maturi per poter produrre qualcosa di interessante legato al mondo dei videogiochi. Siete curiosi anche voi di vedere il risultato finale?