Fedeli lettori di The Tower-Destiny Italia ecco a voi il nuovo episodio della nostra rubrica dedicata alla Lore di Destiny; questa volta parleremo dell’ultima Città, baluardo e rifugio dell’Umanità nonché ultimo faro della Luce sul nostro pianeta. Buona lettura!

LA NASCITA

Dopo gli eventi del Crollo, con l’avanzata dell’Oscurità ed in particolare dei Caduti sulla Terra, l’Umanità si trovò dispersa e totalmente allo sbando. Non c’erano leader, non c’era più un governo nè una società stabile, si sopravviveva divisi in piccoli nuclei cercando di evitare i nemici. Ben presto però, alcuni gruppi, trovarono rifugio sotto il Viaggiatore nell’Antica Russia. Qui cominciarono a costruire una società che si tramutò, con il passare del tempo, in un piccolo nucleo urbano; qui inoltre cominciarono a combattere i primi Guardiani, assistiti dai primi Spettri, che si impegnavano a tutelare questa fragile realtà. Passarono gli anni e la Città divenne un luogo sicuro pronto ad accogliere Umani, Exo ed Insonni, per renderla ancora più sicura i Titani decisero di costruire una ampia cinta muraria che aveva il compito di ostacolare le azioni dei predoni Caduti. Con la costruzione delle mura la Città cominciò a sviluppare un vero e proprio governo e anche una attività economica volta a sostenere lo sforzo bellico dei Guardiani, approfondiamo dunque questi due aspetti.

bungie_destiny_gdc_7.1364513772

IL GOVERNO

Come qualsiasi società umana complessa, anche la Città ha delle istituzioni ed un governo. Il Consenso è il vero organo politico che rappresenta gli abitanti della roccaforte della Luce, esso è una sorta di Senato, probabilmente eletto democraticamente, che ha l’obbiettivo di governare e tutelare gli interessi dei civili che vivono nella Città. Il Consenso tuttavia non è l’unico centro di potere; per ciò che riguarda la difesa e le azioni militari ci sono i tre Mentori dell’Avanguardia che gestiscono dalla Torre tutte le operazioni dei Guardiani in tutto il Sistema Solare. Infine vi è l’Oratore, una figura criptica e assai misteriosa, che fa da portavoce al Viaggiatore, un ruolo indubbiamente importante nell’equilibrio politico della Città.
Nel sistema politico della Città sono incluse anche le tre fazioni (Orbita Morta, Culto Guerra Futura e Nuova Monarchia), ognuna con i propri obbiettivi e rappresentanti. Cercare di farle andare d’accordo non è facile, viste le differenze ideologiche che le separano, ad esempio la Nuova Monarchia detesta l’Orbita Morta, ma lo stato di guerra permanente contro terrificanti mostri alieni spesso riesci a fare mettere da parte le divisioni in nome del bene comune.

destiny-traveler

L’ECONOMIA

La Città, oltre al tessuto politico, possiede anche una fiorente attività economica che ha come valuta di scambio il Lumen, questo materiale trasformabile in qualsiasi cosa, che rappresenta un prezioso lascito dell’Età dell’Oro. Nemmeno i Guardiani sfuggono alla dinamica del Lumen, infatti anche loro a volte sono costretti a pagare oggetti in questa valuta.
La produzione industriale della Città è incentrata sulla costruzione di armi ed equipaggiamenti, in particolare le fonderie sono uno dei settori più sviluppati. Suros, Omolon, Hakke, Cassoid, Daito e Tex Mechanica hanno il compito di produrre armi sempre migliori per i prodi Guardiani, ognuna con le proprie tecnologie e caratteristiche.
Oltre alle fonderie nella Città vengono prodotti i mezzi di trasporto dei Guardiani ossia le navette e gli astori, altrettanto vitali per lo sforzo bellico della Luce.

destiny___suros_foundry_desktop_wallpaper_by_overwatchgraphics-d98e3hy

LA RICERCA SCIENTIFICA

Nell’ultima Città la scienza e la ricerca hanno un ruolo cruciale, queste attività sono presiedute dalla Criptarchia che ha l’obbiettivo di riscoprire i segreti dell’Età dell’Oro. Ciò,non solo garantirebbe un vantaggio a livello tattico nel conflitto contro l’Oscurità, ma segnerebbe il ritorno di condizioni di vita migliori per tutti gli abitanti della Città.

CONCLUSIONE

La Città racchiude tutto ciò che resta dell’Umanità, sia nel bene che nel male, e dell’Età dell’Oro. I Guardiani sono i loro custodi, noi siamo i custodi. Insomma abbiamo un compito davvero importante!