Weekly UpdateSalve Guardiani! Come sapete, Bungie in passato ci ha promesso nuovi aggiornamenti, e come ella ci ha insegnato tramite Halo: mai fare una promessa se non puoi mantenerla, e così sembrerebbe essere.

 

Infatti Bungie non si è dimenticata degli aggiornamenti annunciati in passato e ci ha promesso che presto verranno pubblicati. Fra gli annunci passati troviamo:

  • Possibilità di parlare con compagni di squadra
  • Armi esotiche più forti ed interessanti
  • Nuovo equipaggiamento Leggendario
  • Tutto ciò che ha a che fare con L’Oscurità dal Profondo

Fino ad ora però, Bungie ci ha tenuto nascosti altri aggiornamenti di cui solo tramite il Bungie Weekly Update odierno veniamo a conoscenza:

  • Nuovi shader per il proprio equipaggiamento
  • Nuovi modi per visualizzare in anteprima gli item da acquistare coi propri Lumen
  • Maggiori possibilità di eventi pubblici
  • Rettifiche ad alcune arene che necessitavano di “fluidità del traffico”
  • Nuovi materiali per potenziare il proprio equipaggiamento
  • Correzioni, patch ed altre evoluzioni tecniche invisibili
  • Alcuni assi nella manica
  • Forse anche un Criptarca più generoso

Dopodiche gli sviluppatori ci parlano dell’espansione che verrà pubblicata il 9 Dicembre, ovvero “L’Oscurità dal Profondo“. Secondo Sam Jones, capo artistico, L’Oscurità dal Profondo ci permetterà di esplorare alcuni luoghi nuovi, inesplorati e molto belli. Ecco alcune anteprime:

Sotto le profondità abbanonate del Cosmodrono, si trova Vault of Serpahim (Volta di Serafino). Eoni di vecchi sotteranei di inscrutabile potere e di conoscenza stanno in agguato per l’esploratore esperto. Rob Adams è il Leader Artistico del Cosmodromo ed ha messo un sacco di passione personale e di energia nella realizzazione visiva della camera di Rasputin.

Gli Sharp observers (Osservatori Taglienti) sono degli edifici di comunicazione spaziali che continuano ad essere nascosti nel Cosmodromo. Ne “L’Oscurità dal Profondo”, il Complesso Gioviano verrà aperto e molti combattimenti frenetici contro l’Alveare si realizzeranno al suo interno, prima di giungere in degli spazi stupendi.

Sepolto sotto le sabbie mobili di Marte, l’Ipogeum (Ipogeo) ed i suoi antichi segreti attendono di essere scoperti. Costruito dai Vex in un’altra epoca, questa camera di antiche potenti casate, contiene un guardiano estremamente potente e vigile. Costruito da Jason Sussman (artista creatore di Marte), quest’area è progettata per fornire combattimenti diretti ed è un complemento perfetto per il Giardino Nero.

Nel più profondo, più scuro, santuario dell’Alveare della Luna, otteniamo accesso alla Chamber of Night (Camera della notte), luogo in cui a far da padroni sono ossa sbiancate di un periodo di lungo riposo di un abitante della Luna dimenticato. Si mormora che il seguente sia un luogo di rituali oscuri in cui le Maliarde dell’Alveare si radunano in massa. Uno degli obiettivi principali di questo luogo è stato quello di mettere in atto qualità surreali al fine di realizzare questo concetto impressionante idealizzato da Ryan DeMita.

Per oggi questo è quanto. Il 9 Dicembre è a poco più di un mese di distanza. Saprà soddisfarci? Da queste anteprime sembrerebbe proprio di sì. Alla prossima!