Come da titolo, il Grimorio di Destiny potrebbe approdare finalmente nel gioco stesso e non essere quindi più accessibile solo tramite il sito di Bungie.
Ciò potrebbe risultare, almeno per i giocatori del primo capitolo, una notizia entusiasmante in particolare per chi, come noi, ama la lore di Destiny.

La notizia ci giunge dal world leader Steve Cotton in un’intervista di Forbes. Steve spiega che il Grimorio non tornerà in Destiny 2 ma, allo stesso tempo, ci saranno varie alternative per raccontare la storia, come oggetti da analizzare con lo Spettro che molto probabilmente ci mostreranno diverse informazioni del suddetto, o anche una raccolta in game.

Vogliamo includere la lore nel gioco! Vogliamo che le persone siano in grado di scovare la lore. Tutte le storie sono narrate attraverso le Avventure, attraverso i personaggi che popolano il mondo, attraverso la campagna e gli elementi che potrete scannerizzare negli scenari!

A far ben sperare è l’immagine della build di Los Angeles che mostra la possibilità di raggiungere un eventuale menu, contenente una possibile raccolta, dall’inventario del nostro Guardiano. Assolutamente da non dimenticare che questa è una delle richieste più sentite della community, dimostrando che Bungie ha sempre un occhio attento esigenze della propria utenza.