CittàIGN ha appena rilasciato nuove informazioni su Destiny, estrapolate direttamente da un’intervista a Luke Smith di Bungie. Prima di tutto si parla del finale (ovviamente non venendoci raccontato cosa accadrà) e di come questi sia solo l’inizio di tutto:

 

Penso che l’endgame di Destiny cominci in realtà non appena la trama giungerà al termine. Vogliamo rimandarvi in giro per il mondo del gioco, per farvi continuare a giocare. Penso che quindi, le fasi avanzate del gioco comincino in realtà proprio al raggiungimento del ventesimo livello.

Sì passa quindi a parlare dei Raid, uno dei tanti elementi che ci terrà incollati allo schermo per ore ed ore e di cui Bungie preferisce parlarne relativamente poco, anche se in questo caso ci vengono svelate le prime informazioni. Scopriamo infatti che i Raid sono costruiti solo per poter giocarli in compagnia dei propri amici per un massimo di 6 giocatori. Quindi nessun sconosciuto, sarete voi e 5 vostri amici.

È un’attività che vi porterà, accompagnati da cinque amici, in luoghi che non avreste mai immaginato. Un luogo che vi chiederà cose che mai avete nemmeno considerato in uno sparatutto prima d’ora. Il punto è fare in modo di raggiungere la Volta di Vetro per vedere cosa c’è in fondo. Se riuscite ad arrivarci! Non ci sono waypoint, nessuno ti dice dove andare e cosa fare. In un raid soffrirete, ma una volta raggiunta la fine avrete quella mera soddisfazione insieme ai vostri amici. Ci saranno molti boss, grossi e fighi!

Sì conclude quindi, parlando delle “attività”, altro elemento che ci terrà incollati allo schermo per molto tempo e che si dividono in Diurne, Notturne e Settimanali:

Vogliamo offrire attività basate su sfide alla vostra portata. Se siete appena arrivati a livello 20 ad esempio, potete accedere alle attività notturne di livello 22. Sarà una sfida, ma potrete superarla, forse. Le attività notturne sono qualcosa che vi spinge fino ai limiti di quanto è consentito dal vostro livello in Destiny.

Se volete saperne di più vi invitiamo a visitare l’articolo di IGN sulla intervista in questione!