WarlockUno dei punti focali della scorsa saga di Bungie, Halo, era la possibilità del multiplayer locale. Purtroppo, pare che Bungie non prenderà la stessa strada con Destiny il quale non supporterà lo split-screen.
Eric Osborne, Community Manager di Bungie, commenta in un’intervista a Gamespot:

Amiamo lo split-screen, infatti abbiamo un intera serie che lo supporta, ma non volevamo legare i giocatori*. Destiny si basa molto sul senso di libertà, anche quando sei in una Squadra, puoi andare ovunque desideri. Questo livello di libertà è molto importante per noi. Sappiamo che molta gente ama lo split-screen, ma purtroppo non possiamo accontentare tutti i giocatori.

Nonostante ciò, Osborne chiarifica che sono sempre aperti ad ogni tipo di feedback da parte dei giocatori, suggerendo che un’opzione del genere potrebbe essere presente in un prossimo capitolo della saga:

La buona notizia per noi è che con un nuovo franchise hai l’opportunità di gettare delle fondamenta. Puoi vedere cosa ama la community, cosa li piace fare. La verità è che non sappiamo come i giocatori reagiranno al gioco, di cosa potrebbero innamorarsi.

Quindi non ci resta che sperare!

* In alcuni motori di gioco, lo split-screen renderizza due volte su schermo. Probabilmente due giocatori in un ambito open world che si allontanano l’uno dall’altro costringono la console a reggere troppo peso, specialmente con la qualità grafica che vedremo in un gioco come Destiny. Non solo l’implementazione dello split-screen è molto dispendiosa in termini di tempo, ma potrebbe incappare in limitazioni dell’hardware (esempio: lo split-screen in Halo 4 provocava cali di framerate).

Volete condividere la vostra opinione a riguardo? Potete farlo nel nostro gruppo facebook!