Da qualche settimana a questa parte, i PR di Bungie stanno viaggiando mezzo mondo per affari interni, come sponsorship e accordi simili. Per, come dice DeeJ, “catturare l’immaginazione dei nostri amici“, si portano appresso repliche di Destiny di vario tipo, da armature ad armi.

Questo carico che si portano dietro non è però sempre visto per ciò che è, specialmente dalla guardia di sicurezza aeroportuale.
Bungie non è estranea a questo tipo di avvenimenti, ma nel recente Weekly Update, DeeJ ha voluto raccontarci nel dettaglio l’ultima vicenda accaduta nell’aeroporto di Seattle mentre portavano una riproduzione del Thorn, un revolver esotico che troveremo in Destiny. Ecco che quindi noi di The Tower pensavamo sarebbe stata una vicenda carina da riportarvi.

Destiny_thorninspection

“La ragazza con il compito di controllare il bagaglio con destinazione Londra iniziò a porre domande difficili.

Controllore:Cosa c’è qui dentro?” disse.

DeeJ:Uhhmmm…” mi sforzavo di cercare il termine più innocente per descrivere quella riproduzione insettoide che si celava dentro la valigia “è una replica.

Controllore:Mostramelo” insistette.

DeeJ:Si comincia…” pensai.

Una volta aperta la scatola, sobbalzò. Inorridita, si ritirò senza nemmeno toccarla. Anzi, chiamò subito il supervisore.

Controllore: “È un’arma” continuava a dire.

DeeJ:Non è un’arma” rispondevo.

DeeJ: Abbiamo dovuto sopportarla mentre ci accusava dei peggiori crimini. “È una replica fantascientifica” riaffermavo. “un inoffensivo pezzo di plastica.“. Ma nessuna delle mie parole la spostava dalle sue convinzioni.

Controllore 2:Avrete bisogno di un documento di Responsabilità Limitata per quello“, suggerì l’altro agente “Trattatelo come un’arma da sport“.

DeeJ:Che sport vi aspettate potremmo praticare con questo?” Chiesi, mentre la mia pazienza veniva sempre meno. Ed io sono un bravo ragazzo.

Dopo una visita dall’ufficiale di supervisione, il quale anche si rifiutava di toccare l’aberrante mostruosità, ci è stata concessa la Responsabilità Limitata e ci è stato permesso di andare. Ma non prima di un passaggio al controllo bagagli speciali ed un accurato test per gli esplosivi. Sul serio.

Destiny_Bungiepack

Abbiamo incontrato altri ostacoli ed altre reazioni simili nel prendere il treno ad alta velocità tra Londra e Parigi. Stavolta, tutto ciò che ho potuto fare è stato ridere e scattare qualche foto di nascosto dal mio smartphone.

DeeJ: Che tu sia dannato Slohan Hood” pensavo tra me e me “Dannato tu e la tua abilità con la stampante 3D e la pittura.

Inoltre DeeJ ci lascia ricalcando il fatto che stanno preparando qualcosa di grosso e che la Bungie non vede l’ora di potercelo mostrare!
Bungie sa come divertire e tenere su l’hype e sinceramente non vedo l’ora che arrivi la Beta, e voi Guardiani?