Eccoci al secondo passo della nostra guida attraverso il vasto mondo di Destiny!
Dopo il primo articolo suppongo vi siate fatti molte domande riguardo nemici, ambientazioni o personaggi giocabili, ed oggi sono qui per parlarvi proprio di questi ultimi: I Guardiani.

Come già detto nel precedente articolo, i Guardiani sono un’unità d’èlite il cui compito consiste non solo nella difesa dell’ultima città sulla Terra, ma anche nell’esplorare il sistema solare e riprendere i territori che durante l’Età d’Oro appartenevano agli umani.

Le Razze

Destiny ci offrirà un alto livello di personalizzazione per il nostro Guardiano, riducendo al minimo le possibilità che una certa scelta ci porti a cancellare un personaggio già avviato perché questo non rientra più nei nostri gusti.
Per prima cosa avremo modo di scegliere tra tre razze, le quali saranno puramente estetiche. Sarà una scelta “a pelle” determinata da quale razza ci piace di più visivamente o magari a livello di background.

Rispettivamente potremo scegliere tra:

Umani: discendenti dei sopravvissuti al collasso, gli Umani non si arrendono facilmente e sono determinati più che mai a riprendersi ciò che è loro di diritto

Destiny_human

Insonni: dopo il Collasso alcuni umani sono stati “cambiati”. Il risultato sono gli Insonni, misteriosi e distaccati, contraddistinti da una carnagione pallida che vira sul blu ed un timbro vocale distorto, quasi metallico.

Destiny_Awoken

Exo, macchine senzienti create durante l’Età d’Oro, le cui memorie del Collasso sono state cancellate. Non si conosce il motivo della loro creazione, né se sono dei cyborg o dei veri e propri automi.

Destiny_Exo

Le Classi

La scelta delle classi sarà il secondo passo per creare un Guardiano il più vicino possibile al nostro gusto. Solitamente, negli RPG la scelta della classe è un punto di separazione drastico nel quale scegliamo a quale stile di gioco attaccarci.
Ma, come già detto, Destiny non è un RPG! Infatti, tra le varie classi ci sarà una differenza a livello estetico, di abilità e forse nelle capacità difensive derivanti dalle armature indossabili, ma tutte le classi funzioneranno in qualsiasi ruolo e tutte avranno la possibilità di imbracciare le stesse armi.

Le classi a nostra disposizione sono:

Titano: questi possenti guerrieri dotati di armatura pesante fanno spesso affidamento alla forza bruta per sbaragliare le orde di nemici. Il loro tratto distintivo è la fascia che portano alla vita, simbolo di onore. Si dice siano stati i Titani a costruire il colossale muro dell’ultima città sulla Terra.

Destiny_titan

Cacciatore: precisi ed agili questi guerrieri mediamente corazzati, riconoscibili per le loro cappe, sono eccellenti tiratori e si occupano dei loro avversari dalla distanza, ma sono anche ottimi inseguitori e possono sorprendere il nemico anche con attacchi in mischia.
Pistoleri nati, vengono definiti scherzosamente “Cowboy spaziali”.

Destiny_Hunter

Stregone: combattenti leggermente corazzati che hanno a lungo studiato il Viaggiatore e riescono a padroneggiarne i misteriosi poteri che permettono loro di usare abilità simili alla magia, potenziando gli alleati con abilità di supporto o distruggendo gli avversari con bombe di energia e tante altre abilità. Sono gli unici ad indossare la veste che li contraddistingue.

Destiny_Warlock

 

Sottoclassi e abilità

Spulciati i primi due strati di personalizzazione, arriviamo a ciò che definisce il ruolo del nostro personaggio in battaglia: la Sottoclasse.
Questa non è altro che un set di abilità, che potremo cambiare per adattarlo al meglio ad ogni situazione.
Prendiamo per esempio lo Stregone. La sua Sottoclasse “Camminatore del Vuoto” ha abilità puramente offensive come “Bomba Nova”, mentre “Cantore del sole” ha abilità di supporto come “Radianza” che può potenziare i compagni e farti tornare in vita istantaneamente.

Ogni Sottoclasse può salire di livello sbloccando altre abilità, sostituibili a quelle presenti o effetti aggiuntivi per queste.

Ma cosa comprende una sottoclasse?
Tipo di granata: in Destiny troveremo svariati tipi di granate, da quelle ad inseguimento a quelle che rilasciano un campo di energia a contatto con una superficie, danneggiando chiunque si trovi nel loro raggio d’azione. Diversamente dagli shooter tradizionali, le granate sono considerate delle abilità, e necessitano di un lasso di tempo tra un uso e l’altro, ma sono illimitate.

Abilità di movimento: si usa premendo due volte il tasto per saltare e può variare dal doppio salto, ad una breve levitazione fino anche ad un teletrasporto a corto raggio.

Abilità Mischia: come si può intuire dal nome, sono abilità che si attivano con il pulsante per l’attacco corpo a corpo e lo modificano quando sono cariche. Si passa da attacchi completamente diversi come il Coltello da lancio per il cacciatore, a semplici effetti secondari che permettono di potenziarsi per breve tempo quando si colpisce un avversario con l’Abilità da Mischia.

Abilità Passive: su questa specifica branca delle abilità non si hanno molte informazioni. Sappiamo che sono abilità legate alla sottoclasse e che facendo salire di livello quest’ultimo, potremo sbloccare ulteriori abilità passive. Inoltre sembra che servano anche a specializzare il proprio Guardiano nell’uso di determinate abilità. Ad esempio un’abilità passiva di “Cantore del Sole” permetterà di poter lanciare due granate anziché una prima che si attivi la ricarica dell’abilità.

Super: abilità uniche per Sottoclasse, solitamente spettacolari e comprendenti un’animazione in terza persona, non sono intercambiabili ma sono potenziabili con effetti aggiuntivi/alternativi.

Siccome è già stata citata, colgo l’occasione per mostrarvi la Super “Bomba Nova”:Nova_Bomb

L’equipaggiamento

Oltre a tre tipologie di armi (Primaria, Speciale e Pesante) abbiamo vari pezzi di armatura, ciascuno dei quali può darci dei bonus che potrebbero rendere la nostra Sottoclasse preferita più efficace.
I pezzi equipaggiabili sono: elmo, bracciali, armatura per il torso e armatura per le gambe, oltre ad un pezzo unico che varia a seconda della classe.
Ad ogni modo tratteremo armature ed armi in un articolo specifico!

In conclusione, tre ultime cose compongono la personalizzazione del nostro personaggio:

Spettro: un compagno dotato di intelligenza artificiale che ci tornerà utile in svariati momenti e fungerà anche da torcia nei posti più bui. La sua abilità principale è la capacità di accedere alle tecnologie dell’Età d’Oro. Non si sa ancora se questo sia personalizzabile o meno.
Piccola curiosità: l’attore che darà voce al Ghost, almeno nella versione inglese sarà Peter Dinklage, noto ai fan della serie Game of Thrones per l’interpretazione di Tyrion Lannister.

ghost-ps4-destiny

Astore: veicolo personale e personalizzabile che ricorda uno Speeder di Star Wars, richiamabile in qualsiasi momento, che sarà utile per attraversare i paesaggi più velocemente. Non è dotato di armi ma nel caso vi servisse un veicolo con esse si può sempre prendere possesso di un veicolo nemico (come il Barracuda), vecchia maniera!

destiny_cosmo_sparrow_screenshot_2_77687

Astronave: purtroppo, per i molti che ci speravano, non saranno pilotabili. In compenso, la vasta selezione di astronavi ha un senso dal momento che ognuno di noi potrà sfoggiare la sua in orbita intorno ad un pianeta mentre decide che attività svolgere o prima di una partita contro altri giocatori.

Destiny_spaceship

___________________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________________

Destiny_wave

E siamo alla fine anche di questo secondo articolo, anche se non siamo arrivati nemmeno a metà del nostro viaggio in Destiny! Spero di aver coperto tutti i possibili dubbi relativi ai personaggi giocabili. In caso contrario, sentitevi liberi di chiedere sulla pagina Destiny Italia.

Questo articolo verrà costantemente aggiornato con i link ai nuovi capitoli di questa rubrica, quindi salvatelo tra i preferiti e venite spesso a controllare gli aggiornamenti!

Capitoli di “Conosciamo Destiny!”:

See you starside!