Signori del FerroAnche quest’anno, noi di The Tower-Destiny Italia abbiamo avuto l’occasione e l’onore di partecipare alla Gamescom 2016 dove abbiamo incontrato Bungie, tra cui il sempre simpaticissimo e disponibile Deej, e dove soprattutto abbiamo messo le mani su qualcosina dei Signori del Ferro.
Qui vi lasciamo l’intervista che abbiamo avuto con lo staff di Bungie: tantissime novità in arrivo  e tantissimi succosi dettagli!

Destiny Italia: Okay…

Bungie: Siamo a posto?

D I: Perfetto!

B: Abbiamo un buon profilo? (ridono)

D I: Perfetto! Iniziamo!
Iniziamo l’intervista con una delle domande più popolari: Ci sarà la Volta di Vetro nell’anno 3 di Destiny?

B: La Volta di Vetro? Ci sarà ancora nell’anno tre ma non le verranno apportate modifiche. Sarà anche nella Collection di Destiny che uscirà il 28 settembre, che permetterà a chi non ha mai giocato a Destiny di avere su disco tutto ciò che è stato fatto fino ad aprile e il codice di download dei Signori del Ferro e permetterà di recuperare tutto l’universo di Destiny.

D I: Quindi… la seconda domanda. Molti giocatori di Destiny chiedono di avere più missioni storia e lore nel gioco, i Signori del Ferro ne avranno di più rispetto a Il Re dei Corrotti?

B: Sapete, con i Signori del Ferro ciò su cui ci siamo concentrati è assicurarci di rilasciare una storyline davvero ricca e mi riferisco al fatto che in pre produzione eravamo coscienti di questo e abbiamo pensato di introdurre Lord Saladin al centro della scena, fargli raccontare la sua storia e la sua backstory dei signori del ferro e tutto il resto e come artista e direttore artistico io mi sono chiesto come raccontare al meglio la storia e come farla incastrare al meglio in quel mondo, a iniziare dalle prime missioni: SIVA, il Casato dei Lupi e tutto il resto… ogni cosa è rivestita da questo carattere che unisce tutto insieme. Siamo veramente orgogliosi del lavoro svolto per i Signori del Ferro.

I Signori Del Ferro

D I: Quindi ci sarà più Lore nel gioco?

B: Oh, beh, abbiamo molte cinematiche, molte backstory su come funziona tutto, anche nel gioco abbiamo messo artefatti da collezionare per onorare i Signori del Ferro e in quel senso capisci che dall’inizio alla fine c’è questa storia di fondo che lega tutto insieme, è come la spina dorsale che lega la storia di Lord Saladin, dei Signori del Ferro, cosa gli accade, cosa ha significato… prendi quella storia e incastrala nel mondo di gioco!

D I: Fantastico…
Avete in programma di supportare tornei organizzati dalla community con l’introduzione delle partite private?

B: Sì… con le partite private, ora le community possono iniziare a creare dei tornei se vogliono e li invitiamo ad andare su Bungie.net dove in effetti abbiamo creato una guida alla competizione in Destiny che spiega tutto ciò che c’è da sapere per fare i propri tornei e include cose come quanti soldi puoi avere tra i premi, quanti soldi si possono ottenere dall’organizzare tornei come eventi di intrattenimento, quali sono le regole di trasmissione. La cosa che è successa da… direi due ore dall’annuncio è stata che le persone si sono fatte vive, MLG si è fatta viva e ha proposto di andare in MLG e fare dei match e avremo un torneo da un milione di dollari a inizio settembre, queste cose stanno iniziando a succedere e nelle prime 24 ore quindi immagino che avremo molte più notizie dalla community e noi come studio ci stiamo assicurando di fare attenzione a tutto ed è per questo che abbiamo iniziato con la guida per gettare le regole base e valutare il tutto, vedere come va e come vorremo gestirla nel futuro, ma stiamo vedendo che sta spiccando il volo già molto velocemente.

D I: Quindi, con le partite private… vedete Destiny come un e-sport?

B: Molte persone ci hanno chiesto in passato se Destiny è un e-sport e la risposta è che fino a ieri avrei risposto che non avrebbe avuto senso perché non avevamo gli strumenti per renderlo tale, ma con le partite private, quello è il primo passo per quel viaggio verso le persone che vogliono giocare competitivo e fare i propri tornei se vogliono, quindi noi vogliamo vedere cosa la community ne vuole fare e in qualche modo capire, imparare, crescere e cambiare in base a come questo si evolve.

I Signori Del Ferro

D I: Ci sarà la possibilità di cambiare l’aspetto dei personaggi come taglio di capelli o altro?

B: Intendete l’aspetto del personaggio di gioco? non l’equipaggiamento, ma tipo… la faccia?

D I: Sì, molti giocatori hanno lo stesso aspetto dall’anno 1…

B: Io sono stato il character designer fin dall’anno 1… Cerchiamo sempre di ascoltare il feedback della community e parliamo delle cose che vogliono e ci confrontiamo con ciò a cui stiamo lavorando sul campo e cerchiamo di dare priorità ai desideri della community e le partite private ne sono un esempio analizzando il momento migliore per rivalutare la situazione e facciamo dei cambiamenti, come per esempio col Gjallarhorn: lo abbiamo bilanciato e trovato un modo per inserirlo, quindi vorrei che teneste a mente che mi sta a cuore trovare un modo per darvi queste possibilità.

D I: Abbiamo i Signori del Ferro e abbiamo nuove armi, nuovi perk. Potete dirci qualcosa al riguardo? Qual è il vostro preferito?

B: Oh gesù ahah, beh, qua c’è qualcosa di interessante, ci sono decisamente nuove armi, nuove armature e ci sono cose davvero fighe che stiamo facendo… con ornamenti e la possibilità, se avete visto il ViDoc, di cambiare visivamente le armi e come queste appaiono… se parlate di perks nello specifico, mi piace parlare degli artefatti: voi ragazzi ricordate gli artefatti da il re dei corrotti, cambiavano alcune statistiche ma non facevano molto più di quello e gli artefatti di adesso che sono specificatamente associati a i Signori del Ferro sono delle quest che settimanalmente vi chiederanno di andare là e prenderli e vi daranno la possibilità di cambiare il modo in cui giocate. Se ci sono degli aspetti che trovate frustranti avrete la possibilità di prendere quell’aspetto e spegnerlo, se per esempio qualcosa è fastidiosa nel crogiolo c’è un artefatto che vi permette di aggiustare per esempio la percentuale di danno inflitto. Questa è la direzione che stiamo sperimentando con i Signori del Ferro e quelli sono gli aspetti più interessanti, non so se voi li chiamate perks… che in fondo lo sono, vi permettono di cambiare stile di gioco e testare nuove strategie di attacco, rendendo il gameplay molto più dinamico e intenso.

I Signori del Ferro

Il mio preferito, che forse avete avuto modo di provare è quello che permette di ricaricare la super degli alleati vicini più velocemente quando la mia è riempita.Ci incuriosisce vedere come i giocatori uniranno diversi artefatti per poter creare strategie diverse e nuove e attaccare come un vero branco di Lupi in crogiolo per sopraffare il team nemico.

D I: Quindi questo porterà nuove strategie…

B: Sì, esatto…
E la cosa bella è che gli artefatti sono universali, con le armi devi scegliere che arma o armatura usare e i suoi perk, ma gli artefatti possono usarli tutti, ogni sottoclasse…

Siamo molto curiosi di vedere ciò che i giocatori potranno fare, in video o altro e vedere la loro immaginazione.

D I: Okay… ora prendetevi il vostro tempo. Io dirò un nome, prendetevi il vostro tempo. Rompighiaccio. Vedremo un ritorno ne i Signori del ferro?

B: Ci sono altre esotiche che stanno tornando, un paio le abbiamo viste nel ViDoc, abbiamo visto il Monte Carlo, abbiamo visto il Falco Lunare, il Gjallarhorn, le abbiamo viste tornare ma ci sono anche nuove esotiche… di cosa abbiamo parlato? Un’arma nuova di zecca come il Khvostov: ricordate l’arma che avete preso all’inizio del gioco? Ora c’è un’esotica basata su di essa! Che è fantastica!

Noi amiamo ascoltare il feedback della community e tutto ed è per questo che abbiamo deciso di portare il Khvostov come esotica e di portare il Gjallarhorn in due diverse versioni perché noi siamo eccitati al riguardo proprio come lo siete voi! Io gioco e sono “Oh, vorrei tanto avere quell’arma!”, quindi con i Signori del Ferro volevamo rendere le cose eccitanti e far tornare il Gjallarhorn in questa nuova versione, ciò che volevamo fare con le esotiche è infatti cambiarle un po’. Il Khvostov per esempio, adoro anche lui adesso, se avete notato per esempio potete avere una versione col mirino rotto e una versione con il mirino standard, ed è davvero appagante realizzare le cose a cui teniamo.

D I: Molto bene… E che ci potete dire riguardo Destiny 2?

B: Non è un segreto che stiamo lavorando a un sequel, uscirà il prossimo anno e… questo è tutto ciò che possiamo dirvi.

D I: Ci saranno altre armi leggendarie anno 1 che torneranno?

B: Ce ne sono? A che arma ti riferisci in particolare? Se ci sono armi particolari che vi piacerebbe veder tornare… tutto è possibile in futuro… In base al tempo che abbiamo a disposizione perché queste cose prendano vita e se pensiamo che siano buone idee… Penso che tra quello le cose per cui sono più eccitato sono le prove di osiride, l’iron banner, il nuovo raid l’ira della macchina… avranno tutti nuovi set armatura, nuovi set di armi… e sono tutti davvero fighi, non ho mai avuto tanta difficoltà a scegliere tra i vari set, le vecchie fiamme sono fantastiche ma i Signori del Ferro è concentrato nel portare nuove cose nel gioco e pensiamo che le persone saranno molto eccitate al riguardo.

Voi non ce lo avete chiesto ma la Forgia dell’Arconte è una nuova area social nello stesso stile della corte di Oryx nel Re dei Corrotti eccetto il fatto che come Mad Max Underdome ha questo posto in cui le porte si chiudono e poi arrivano le ondate di nemici e c’è un mucchio di nuovi set  di armature e armi uniche, shaders… la Forgia dell’Arconte sarà una sfida a metà tra La prigione degli Anziani e la Corte di Oryx e in pratica, una volta chiuse le porte dovete eliminare qualsiasi cosa respiri!

I Signori del Ferro

D I: Siamo tutti eccitati al riguardo!
Riguardo a contenuti PvP? Ci sarà Supremazia…

B: Sì, ci sarà Supremazia, ci saranno un paio di versioni diverse di Supremazia, c’è la versione normale che voi avete giocato, c’è tutti contro tutti che è totalmente pazza perché si possono prendere punti solo se collezionate creste (quella sorta di engrammi) , quindi potete immaginare che si possono rubare le creste e si ha ulteriore pressione per questo, ma se lo si fa si prende solo un punto mentre se si uccide e si ottiene la cresta, si ottengono due punti.
Ci sono 3 nuove mappe per tutti voi e quella esclusiva Sony che avete giocato… E le private ovviamente e tutto ciò che quello permetterà. Non credo che capiamo ancora pienamente ciò che i giocatori faranno con esse. Io ho sentito già solo nel primo giorno persone dire “oh, io farò questo”, per esempio alcuni vorranno togliere l’interfaccia e giocare a nascodino… non sappiamo ancora cosa vorranno fare ma già solo quello con l’ira della macchina, la campagna, nuove armi e armature… ci sono davvero molte cose fighe!

Riguardo le ricompense delle partite private, Destiny è sia un gioco basato sul Loot, che un gioco basato sull’azione, quindi non ci siamo sentiti di eliminare totalmente il Loot nelle partite private… quindi si avrà il loot, ma è limitato e otterrete solo engrammi blu, non avrete leggendari o esotici, tuttavia potrete completare le taglie giornaliere del crogiolo, quindi potete prendere le taglie sulla torre, completarle nelle partite private, avrete punteggio crogiolo, otterrete lumen… ciò che non vi permettiamo di fare è finire le imprese. Quindi non potrete fare le taglie settimanali, per esempio non potreste fare le taglie di Shaxx, ma vi permettiamo di fare tutte le altre cose, completare anche le armi… so che ci sono state delle lamentele nella community tipo “Oh, questo lanciarazzi è terribile perché devo andare nel crogiolo?!” Quindi ora potrete prendere tutte quelle cose nelle partite private… e una delle cose che dimentico quasi sempre è che si può iniziare una partita da soli, quindi familiarizzare con i punti di controllo, le mappe, capire le distanze… da soli. Andare lì da soli o con un amico.

D I: Avremo molto più team-play…

B: Sì sì, esatto…

D I: Si potrà fare pratica… bene… questo è tutto… Grazie mille, speriamo di vedervi ancora alla prossima Gamescom!

B: Speriamo di vedervi Online!

Così si conclude la nostra esperienza con Destiny alla Gamescom 2016, ogni volta ci regala grandissime emozioni.