Salve a tutti lettori di The Tower-Destiny Italia, oggi vi voglio proporre un articolo d’opinione con l’obbiettivo di lanciare uno spunto di riflessione riguardo l’operato di Bungie.
L’argomento di tale articolo sarà il confronto tra il primo DLC di Destiny ossia l’Oscurità dal Profondo e l’Update che uscirà il giorno 12 Aprile; il confronto verterà sui contenuti ovviamente ma anche sull’elemento che distingue maggiormente queste due aggiunte ossia il costo.

N.B. Ribadisco che questo è un’articolo di opinione quindi riflette il mio personalissimo pensiero.
Vediamo di iniziare l’analisi in maniera piuttosto schematica tramite l’aiuto di una semplice tabella.

CONTENUTI OSCURITA’ DAL PROFONDO UPDATE DI APRILE 2016
Missioni Nuove Missioni Storia Nessuna nuova missione ma nuove imprese
Assalti 2 (Volontà di Crota e Mente Intramontabile) 2 (Malok e Prelato Corrotto)
Attività end-game Incursione “La Fine di Crota”  Prigione degli Anziani, Incursione “La Caduta di un Re” aggiornata al nuovo level cap
Nuovo livello dei personaggi Si Si
Nuovi equipaggiamenti Armi e Armature
(Avanguardia, Crogiolo, Incursione, 3 Esotiche)
Armi e Armature
(Avanguardia, Crogiolo, Prigione, Assalti, Esotiche, Drop Speciale)
Item ottenibili Shader e Emblemi Shader, Emblemi e Chroma (novità assoluta)
Novità del Crogiolo Nuove Mappe Nuova Modalità 
Costo 19,99 Euro da listino Gratis

 

taken_archon_02_thumb

Come potete vedere a livello di contenuti l’Oscurità dal Profondo e l’Update differiscono per pochissimi elementi, sia a favore di uno che a favore dell’altro, trovo quindi abbastanza infondate le lamentele riguardo l’aggiunta di nuovi elementi totalmente gratuiti.
Insomma per questa volta ritengo che sia davvero sterile criticare l’operato di Bungie, ovviamente l’Update primaverile non è un DLC massiccio, tuttavia arricchisce ancora l’esperienza di gioco invogliando gran parte dell’utenza a riprendere in mano Destiny.

Fateci sapere la vostra opinione!