“In Destiny 2 – I Rinnegati vi daremo sempre qualcosa da fare anche grazie ad eventi stagionali”. Bungie lo aveva promesso: sarebbero tornati gli eventi a tema in Destiny 2 come succederà con la Festa della Anime Perdute.

Nel consueto appuntamento settimanale, Bungie ha infatti annunciato che a partire dal giorno 16 ottobre tornerà la Festa della Anime Perdute con alcune novità come, per esempio, una missione/impresa in cui saremo chiamati a risolvere un caso di omicidio.

Bungie ha inoltre annunciato alcuni cambiamenti che arriveranno verso fine mese.
Per coloro che non hanno ancora incontrato il Primordiale “Servitore Ascendente” in Azzardo e non hanno, quindi, potuto avviare l’impresa per l’arma Cattiva Condotta arrivano buone notizie: nel corso della terza settimana della rotazione della Città Sognante (corruzione massima per capirci) la comparsa del Servitore Ascendente sarà molto più frequente. Il team di Azzardo è anche al lavoro per contrastare coloro che abbandonano le partite e sul bilanciamento del Simulatore Dormiente che riceverà solo due colpi invece che quattro per singolo pacchetto di munizioni pesanti.


Bungie ha in mente tutta una serie di aggiustamenti sulle armi, che potete leggere qui, e su alcuni item di gioco tra cui i tanto agognati “nuclei prodigiosi” che diventeranno una ricompensa di alcuni del Ragno e non solo. Per questi aggiustamenti dovremo attendere il 30 ottobre e l’uscita della patch 2.0.5.
La casa di Seattle ha infine chiarito che l’incursione “L’ultimo Desiderio” non avrà una hard mode. Per nuovi contenuti d’incursione dovremo quindi attendere dicembre e il rilascio dell’Armeria Nera, primo contenuto del Pass Annuale di Destiny 2.