Destiny 2, come ben saprete, verrà pubblicato anche su PC, tuttavia la data di lancio non è ancora stata resa nota. In ogni caso, Bungie dovrà affrontare una delicata questione relativa proprio a tale versione: il cheating.

Purtroppo, nell’universo del gioco su PC, è probabile incappare in furbetti che usano trucchetti sleali, detto appunto cheat, per avere un vantaggio sugli avversari. A tal proposito, Matt Segur (leader della sezione che si è occupata della infrastruttura di Destiny 2) ha voluto rassicurare i giocatori, dichiarando: “Il PC pone sfide uniche di sicurezza per Destiny 2, ma i nostri ninja hanno passato anni a ideare un piano su come approcciare questa nuova e vivace community. Abbiamo un’ampia gamma di strategie che renderà molto difficile (e breve) la vita di chi bara. A prescindere dalla piattaforma su cui giocate, tutti i cambiamenti effettuati sui vostri personaggi vengono comunicati direttamente al nostro centro dati senza l’interferenza del peer-to-peer.”

Queste e altra interessanti dichiarazioni state rilasciate nell’ultimo aggiornamento settimanale di Bungie che potete leggere integralmente QUI.