Sea of Thieves
Skeleton Lord

Nel pittoresco mondo di Sea of Thieves, esistono degli eventi globali che appaiono a caso durante le nostre peripezie tra queste ricchissime isole: Gli assalti ai Forti di Scheletri.

Vi sarà certamente capitato di veder apparire in cielo, mentre navigavate in tutta tranquillità, un nuvola a forma di teschio con le cavità oculari che si illuminano ad intervalli regolari.

Questo fenomeno indica che per tutta la durata di questa inquietante nuvola, possiamo recarci nell’isola sottostante e trucidare ondate di scheletri fino all’apparire del boss, il quale, una volta sconfitto ci lascierà un chiave a forma di teschio, con la quale accedere ad un stanza sotto il forte, ricchissima di tesori: Forzieri, Teschi, Casse di Materiali e oggetti costosi. Il tutto per una valore medio tra le 7.000 e le 10.000 monete.

Converrete con me che è un’attività piuttosto redditizia, purtroppo per voi ne converranno anche gli altri equipaggi, ecco quindi 5 semplici regole per agevolarvi nel compito.

1. Approccio all’isola dei Teschi

Nella fase di avvicinamento all’isola noterete che è presidiata da 2 torri/palafitte che vi lanceranno contro cannonate in continuazione; il consiglio e quello di non rispondere al fuoco e non uccidere gli scheletri addetti ai cannoni nelle torri, ma cercare di resistere, riparando la vostra nave e riuscire a raggiungere il punto cieco posto in mezzo alle due torri di fronte alla spiaggia di accesso al forte.

Tutto ciò vi fornirà un aiuto in caso di arrivo di altre ciurme pronte a passare sopra ai vostri corpi esanimi, in quanto le torri spareranno a vista contro i vostri nemici e non contro di voi.

2. Posizione della vostra Nave

Il posto migliore, abbiamo già visto, essere in mezzo alle 2 torri di vedetta, tuttavia dovete cercare di girare la nave in modo da avere la spiaggia del forte a portata dei vostri cannoni.

Infatti per facilitare il compito di abbattimento degli scheletri, una tattica utile è quella di avere un vostro uomo che li attiri sulla spiaggia per poter essere facilmente colpiti dai vostri cannoni.

Inoltre la posizione vi sarà utile per colpire, con l’altro lato dei cannoni, le navi in avvicinamento all’isola che si vedranno bersagliate, non solo dai vostri colpi, ma anche da quelli delle torri dell’isola.

3. Pronti ad ogni evenienza

Una volta posizionata la nave secondo le regole precedenti, il prossimo passo è quello di issare le vele e tirare su l’ancora.

Questo vi permetterà di avere una notevole velocità e capacità di orientamento della vostra nave, per poter colpire meglio sia le navi in arrivo sia gli scheletri sulla spiaggia.

Inoltre in caso di fuggite rapide, sarà più veloce abbassare le vele che tirare su un’ancora.

4. Sfruttare gli elementi che vi circondano

All’interno dell’isola troverete alcune Botti di Banane e di Polvere da Sparo, oltre ad un paio di casse di munizioni.

Questo vi permetterà di resistere meglio e più a lungo alla battaglia, mentre la polvere da sparo potrà essere fatta brillare per uccidere, in un istante, grosse ondate di scheletri.

5. Raccogliere i Tesori

Una volta sconfitto il boss scheletro, potrete aprire la sala del Bottino con la chiave che lascerà cadere a terra. Il consiglio è quello di dare la priorità nella raccolta e trasporto dei tesori di maggior valore: Cassa con le ossa, Teschio con la fascia e Cassa di spezie/sete rare.

Questo per prevenire un improvviso assalto di navi nemiche o crash.

Tuttavia potrebbe succedere che, alla fine, i vostri nemici riescano ad affondare la nave; in quel caso è imperativo rimanere vivi, magari nascondendo i tesori di valore sull’isola stessa, in modo da recuperarli con calma in seguito; ma non dovete mai uscire dal gioco o cambiare server.

Piccole regole che possono tornarvi utili, sebbene ogni scontro sia unico e imprevedibile; tuttavia ricordate di lasciare sempre qualcuno della vostra compagnia sulla nave per monitorare l’arrivo di altre ciurme.

Buona Sorte Bucanieri!