Sea of Thieves

Sea of Thieves, ultima fatica di Rare, è fuori da circa 10 giorni e, nonostante i numerosi problemi, ha raggiunto alcune tappe molto importanti. Lo sviluppatore ha annunciato che la sua avventura Sandbox piratesca in mondo condiviso è l’IP di Microsoft più venduta di questa generazione. Ha anche raggiunto più di 2 milioni di giocatori dal lancio dopo che Rare ha recentemente annunciato un milione di giocatori nelle prime 48 ore.

Detto questo, Rare ha di fatto pubblicato un messaggio di ringraziamento ai fan: “Più di mezzo milione di nuove amicizie Xbox Live sono nate ad oggi e oltre 400.000 giocatori hanno aderito a un Xbox Club per trovare pirati con cui condividere le proprie storie”.

Per quanto riguarda i recenti problemi, Rare ha detto: “Sappiamo che i numerosi utenti hanno portato il team ad affrontare alcune sfide importanti ed ha esposto il gioco ad alcuni bug che sono stati affrontati e continueremo ad affrontare. Tuttavia sappiate che il team di Rare sta lavorando duramente per affrontare qualsiasi problema che possa avere un impatto sui giocatori e questa è la nostra priorità numero uno”.

Lo sviluppatore è stato abbastanza ricettivo anche al feedback della comunità. Dopo aver proposto una tassa sulla morte, che avrebbe sottratto l’oro dai cadaveri dei giocatori, Rare ha immediatamente ritirato la sua idea, in seguito alle lamentele della community. Sta anche esaminando la questione dello spawn e del malcontento dei giocatori.