Sea Of Thieves

Joe Neate, produttore esecutivo di Rare, ha annunciato in un’intervista con IGN che il lancio di Sea Of Thieves avverrà senza microtransazioni ma che queste saranno però aggiunte solo dopo 3 mesi dal rilascio del gioco.

Interrogato in merito alla natura di queste microtransazioni Neate ha voluto subito rassicurare l’utenza sottolineando che qualsiasi acquisto sarà solamente estetico e non influirà quindi con il bilanciamento dei giocatori online.

Il nostro obiettivo al lancio vede in primis una grande esperienza di gioco. Quando invece rilasceremo il primo major update sarà il momento in cui daremo ai giocatori la possibilità di spendere ulteriori soldi in modo totalmente opzionale

Abbiamo pensato a lungo a cosa più si adattasse alla nostra esperienza di gioco e abbiamo convenuto che dovesse essere qualcosa atto migliorare la natura social e divertente del nostro titolo. Quindi qualsiasi cosa inerente agli acquisti non influirà in alcun modo con potenza e progressione nel gioco e inoltre il giocatore saprà sempre con certezza cosa sta comprando, quindi nessuna loot-box”.

Sea Of Thieves

Neate, anche se tutt’ora non è stato specificato come, ha sottolineato come questi elementi estetici potranno essere comunque ottenuti giocando per mezzo di tesori nascosti o missioni di livello più elevato.

Il primo set di contenuti a pagamento, sottolinea il produttore esecutivo, sarà legato agli animali da compagnia per i nostri pirati:
Può essere un animale che sta su di una spalla come una scimmia o magari un gatto da tenere sulla nave
In qualsiasi caso sarà un elemento che farà piacere a tutti socialmente ed emozionalmente. Quindi se ho ad esempio un gatto posso prenderlo in braccio e guardarlo, oppure potrete prenderlo e scappare con il gatto in braccio. Ovviamente quando lo poggerete a terra tornerà indietro senza problemi
Sinceramente spero davvero che ci permettano di far sparare gatti ed altri animali con i cannoni. È un gatto, atterrerà sulle sue zampe e starà bene!

Un ulteriore tipologia di acquisti avrà una natura prettamente cosmetica e permetterà di modificare l’aspetto del proprio personaggio per un periodo di tempo limitato senza alterarne però le statistiche.

Sea Of Thieves

Quando è stato infine chiesto a Neate il perchè inserire queste microtransazioni in Sea Of Thieves ha risposto che al giorno d’oggi è sempre più complicato riuscire a stare dietro ai costi che comporta un titolo dove sono previsti numerosi aggiornamenti post lancio atti a creare continuamente nuovi contenuti:
Questo è sempre un argomento interessante, ma ultimamente ho potuto testare con mano cosa significhi mandare avanti un gioco di questo tipo. Il mio obiettivo, così come per tutti coloro che lavorano qui, è avere il maggior numero di persone possibile al lavoro sul progetto e continuare così a fornire ai giocatori nuove ragioni per tornare, ragioni per divertirsi. Dobbiamo far funzionare questo titolo come fosse un business e quindi necessitiamo di nuovi contenuti da dare in continuazione”.

Oltre a questi contenuti a pagamento Sea Of Thieves riceverà anche numerosi altri contenuti gratuiti così come eventi a tempo o piccole aggiunte nel tempo.

E voi cosa ne pensate di queste microtransazioni in Sea Of Thieves? Fateci sapere nei commenti e non dimenticate di seguirci sulle nostre pagine social e su 17kgroup.it per notizie sempre nuove!