La scorsa settimana, il celebre settimanale giapponese a tema videoludico Famitsu ha portato con se un’intervista con il produttore di Square Enix Masashi Takahashi e il Direttore di Acquire Keisuke Miyauchi per parlare del prossimo titolo RPG in arrivo quest’anno su Nintendo Switch, Project Octopath Traveler. Nei punti salienti dell’intervista, che vi riporteremo di seguito, potrete trovare dettagli sullo sviluppo del titolo, sui personaggi e sul sistema di combattimento.

Sviluppo:

  • Il tema principale di questo gioco è “il viaggio”. Il mondo è ideato per l’esplorazione con uno qualsiasi degli otto personaggi.
  • Il progetto è stato avviato da Takahashi e dal produttore Tomoya Asano, che ha diretto la serie Bravely.
  • Acquire è stato scelto come partner per lo sviluppo grazie al lavoro svolto sulla serie What Did I Do to Deserve This, My Lord?, nel quale ha mostrato ha mostrato la sua abilità di pixel art. Miyauchi ricorda che Takahashi e Asano si ritrovarono insieme ed ebbero la seguente idea: “Che aspetto avrebbe con una grafica in pixel art dall’aspetto ricco, potenziata dalla tecnologia moderna, invece che della normale pixel art?”
  • Ci è voluto molto tempo per perfezionare l’aspetto HD-2D. All’inizio non aggiungeva abbastanza profondità alla vista, e non era interessante. Successivamente si è andati troppo oltre la risoluzione e la saturazione, perdendo il fascino della pixel art. È stato difficile bilanciare le cose, ad esempio il fatto se l’acqua dovesse essere realizzata in pixel o dovesse essere fotorealistica.
  • Inoltre, gli sprite sembravano soli e semplici nel contesto di uno schermo più grande. Per mantenere il fascino degli sprite, il team di sviluppo ha aumentato la varierà dei pixel e la densità dei colori per creare una vista più ricca.

Personaggi:

  • Per avere diverse varianti di party, è stato deciso di avere 8 personaggi: quattro uomini e quattro donne. Per avere esperienze diverse con ogni personaggio, ci si è presi cura di differenziare la trama di ogni personaggio.
  • Tutti i personaggi hanno classi diverse, e più informazioni saranno rilasciate in seguito. Tuttavia, Takahashi menziona che le classi di personaggi rasentano il lato realistico, essendo basate su diverse occupazioni nell’Europa medievale. I comandi di campo sono stati ideati in base alle classi.
  • Olberic è popolare nello staff di Square Enix grazie al fatto di essere il primo personaggio creato, ma l’uomo alla sinistra della key art di sopra, leggendo un libro, è popolare tra il personale femminile. Sul lato Acquire invece sono popolari l’uomo con la sciarpa e la donna con il cappello.
  • Olberic e Primrose sono stati scelti per essere i protagonisti della demo dato che le loro storie hanno inizio in un posto simile, e anche perchè gli sviluppatori volevano che le persone fossero in grado di reclutare l’altro personaggio dopo aver terminato la storia.

Sistema di combattimento:

  • Asano e Takahashi chiesero a Miyauchi che il sistema di battaglia fosse qualcosa che tutti potessero apprezzare, anche se di vecchia scuola.
  • Un semplice sistema di combattimento a turni non sembrava abbastanza, quindi dopo il trial-and-error sono stati aggiunti i sistemi Command Boost e Break. Entrambi non sono concetti nuovi, ma si adattano bene ai sistemi a turni e aggiungono un altro livello di strategia
  • Per aggiungere divertimento al gioco, vengono visualizzati i punti di guardia, che mostrano quanti attacchi servono per sfondare la barriera. Ciò significa che i giocatori possono scatenare le proprie combo, il che è sempre un buon feeling.
  • La difficoltà della battaglia nel gioco si basa sull’area e non sul livello del personaggio.

Vi ricordiamo che Project Octopath Traveler arriverà su Nintendo Switch nel 2018, e che attualmente è disponibile la versione demo sul Nintendo eShop.