Se fino a qualche anno fa il film su Deadpool era solo una speranza, un sogno che potesse farci dimenticare X-Men-Le Origini: Wolverine, ora il sogno si è trasformato in realtà. Se ricordate, al San Diego Comic-Con dell’anno scorso fu presentato un filmato (Test Footage) in motion capture che mostrava come avrebbe potuto essere il film sul personaggio dei fumetti. Il successo che ha riscosso quel video ha fatto sì che la 20th Century Fox desse il via alla produzione del film con una data di uscita prefissata, ovvero 12 Febbraio 2016. Dopo tante foto dal set del bang_bang_bang____by_birdboy100-d8oy1w8ponte (la scena originale del test footage realizzata live action) e varie notizie, oggi abbiamo finlamente il trailer ufficiale del film. Non è altro che la versione (senza un paio di scene) presentata al San Diego Comic-Con che si è tenuto il mese scorso, di cui però sono state distribuite 2 edizioni: la Red Band, ovvero quella “normale” (dato che il film sarà vietato ai minori) e la versione edulcorata (Green Band).

Dal trailer si possono notare moltissimi riferimenti al fumetto originale e possiamo immaginare che manterrà un’aura di fedeltà. Le origini del personaggio saranno cambiate rispetto a X-Men-Le Origini: Wolverine, mossa azzeccata sopratutto grazie a ciò che è successo in X-Men-Days of Future Past. La prima parte del trailer infatti ci mostra la situazione mortale di Wade Wilson e il luogo “di cura” in cui lo portano (che nei fumetti si tratta comunque di Arma-X); nella scena di combattimento in una stanza in fiamme, Wade potrebbe stare lottando contro “Il Sorvegliante”. La  seconda parte del trailer invece ci mostra, con un montaggio d’azione, varie scene del film compresa una parte della scena del Test Footage sul ponte. Vediamo altri riferimenti ai fumetti di Deadpool come Alfreda “La Cieca”, Weasel e ovviamente, essendo comunque un film ambientato nell’universo cinematografico degli X-Men, vediamo altri 2 mutanti tra cui Colosso (che sarà interpretato da un attore diverso, stavolta e non da Daniel Cudmore che ha interpretato Master Chief in Halo 4-Forward Unto Dawn). Un’altra particolarità legata ai fumetti (tra l’altro stabilita sin da subito) è che il personaggio romperà la quarta parete nel film. Per chi non lo sapesse, la “quarta parete” è un muro immaginario, un confine che separa lo spettatore dal media cui sta assistendo (che sia esso un film, un fumetto, libro ecc.) e Deadpool è un personaggio unico: lui sa di essere un personaggio dei fumetti e spesso infrange la quarta parete rivolgendosi anche al lettore, cosa che si è poi mantenuta anche nel videogioco a lui dedicato uscito un paio di anni fa.

Qui di seguito potete gustarvi il Red Band Trailer:

Da notare e lodare inoltre come il costume di Deadpool non sia fatto al computer eccetto i suoi occhi, i quali si muoveranno proprio come nei fumetti. Epica la battuta “Sembri come se la faccia di Freddy Krueger avesse fottuto la mappa topografica dello Utah” da parte di Weasel.
Qui invece potrete trovare la versione edulcorata (Green Band Trailer), se vi dovesse interessare:

Se le aspettative saranno soddisfatte, potrà essere uno dei cinecomics meglio riusciti degli ultimi anni.
MOLTO PROBABILMENTE i fan più nuovi di Deadpool potrebbero rimanere confusi dal fatto che il film attingerà (da quanto si è visto) dai fumetti più vecchi di Deadpool. Già l’assenza delle 2 voci nella sua testa (che sono state introdotte nei fumetti piuttosto di recente rispetto all’anti-eroe) e la presenza di personaggi come Alfreda “La Cieca”  possono far scattare dei dubbi nelle loro menti.

Nel cast vediamo Ryan Raynolds rivestire i panni di Wade Wilson/Deadpool come in X-Men-Le Origini: Wolverine, oltre a lui troviamo Morena Baccarin, Ed Skerin, T. J. Miller, Gina Carano e Leslie Uggams.
Il film uscirà nelle sale il 12 febbraio 2016. Tenetevi pronti, il mercenario chiacchierone sta per sbarcare al cinema!