Cacciatori di tutto il mondo, infine ci siamo! A meno di una settimana dal lancio Capcom rilascia i dettagli del lancio della Beta di Monster Hunter World e ci avvia alla dura vita dello sterminatore di mostri giganti grazie al nuovo, completissimo trailer. Inoltre, la terza parte delle video-guide Monster Hunter World aggiunge molteplici dettagli alle azioni e alle abilità dei nostri pelosi compagni di avventura: i Palico!

DA CHE PARTE, MI SCUSI?

A quanto pare, dopo un viaggio burrascoso la nostra nave approderà nel nuovo mondo, per la precisione ad Astera, la town-hub di cui vi abbiamo parlato non molto tempo fa. Con il nostro carisma croccante faremo immediatamente la gioia dei locali, ma il lavoro da fare è molto, e la città stessa è un fermento di svariate attività.

Paura di allontanarvi troppo da questo angolo di sicurezza che vi separa dal selvaggio mondo esterno e la sua fauna gigante? Niente paura! Ogni regione del gioco disporrà di volta in volta di un accampamento dove potrete riposarvi e riorganizzare il vostro equipaggiamento in base alle necessità. Il mondo è bello perché è vario, proprio come vi abbiamo descritto precedentemente nel nostro provato e nelle video-guide ufficiali.

Siate previdenti, ma soprattutto adattabili! Il mondo di gioco si aprirà davanti a voi in lungo, in largo, e in alto, proponendovi ogni volta sfide differenti da affrontare nel modo giusto.

LA BETA

Capcom ha rivelato date e orari per la beta di Monster Hunter World in arrivo esclusivamente su PS4 per tutti gli utenti iscritti al servizio Playstation Plus.

Monster Hunter World e preload Beta

La beta avrà inizio dalle 18.00 del 9 dicembre, e si protrarrà fino alle ore 18.00 del 12 dicembre. Inoltre, già dalle 18.00 del giorno 8 dicembre sarà possibile effettuare il preload dei 5,9 GB della beta dal PS Store.

Nella beta potremo cimentarci in 3 missioni differenti, simili a quelle che vi abbiamo descritto nel nostro provato ma con diverse aggiunte:

  • Missione facile – Il vostro obiettivo sarà un Great Jagras, la cui voracità è ben nota.
  • Missione media – Vi attenderà uno scontro testa a testa con un Barroth.
  • Missione difficile – Un grosso Anjanath vaga per i sentieri della Ancient Forest, in attesa di regolare i conti con i cacciatori più sprovveduti.

Al termine di ogni missione si aprirà una schermata con le statistiche relative alle vostre prestazioni sul campo.

Potremo inoltre imbatterci in altri mostri, quali ad esempio il Diablos o il Rathalos. Completando ogni missione del gioco verremo ricompensati con una skin per il viso da usare nel gioco completo. Potremo anche ottenere diversi oggetti utili quali pozioni, polveri o trappole, mentre tutto il resto andrà perso e dovrà essere nuovamente guadagnato.

La creazione del personaggio ruota intorno a 6 personaggi pre-impostati e tutta la beta sarà soltanto online-only. La modalità cooperativa sarà disponibile solo da inizio missione, mentre la modalità cooperativa a missione inoltrata sarà disponibile solo nella versione completa.

Le missioni potranno essere completate in solitaria o con un massimo di altri tre giocatori alleati, scegliendo tra ben 14 tipi di armi differenti.

PALICO FURY

Passiamo ora alla terza parte delle video-guide Monster Hunter World, dove approfondiremo le nostre conoscenze sui pelosi compagni di viaggio di ogni buon cacciatore!

  • #15 – Corno da battaglia.

  • #16 – Un’allegra danza di guerra.

  • #17 – Sono sicuro che in qualche modo abbia una sua utilità.

  • #18 – Su, su e via!

  • #19 – Inespugnabile!

  • #20 – Le Coral Highlands sanno essere sinuosamente affascinanti…

  • #21 – …ma al contempo pericolose!

Equipaggiatevi, pianificate, cacciate!

Il 17K Group vi aspetta da sabato 9 dicembre a martedì 12 dicembre nella Beta di Monster Hunter World, e contemporaneamente sui social per ascoltare le vostre impressioni sul nuovo, mostruoso titolo di Capcom.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe nostre opinioni dopo un mese con iPhone X
Prossimo articoloNintendo Switch scontata su Amazon, e non solo…
Classe '89, mamma LucasArts lo alleva a spedizioni archeologiche e duelli a insulti mentre divora qualsiasi fumetto o libro gli capiti a tiro. Da qui sviluppa l'amore per la narrativa e per gli universi espansi, primi tra tutti quelli di Guerre Stellari e Halo che lo portano a conseguire una laurea in ambito affine. La sua ambizione è lavorare nel mondo editoriale per prendersi cura dei libri, delle storie e dei personaggi che tanto ama.