Il mostro di potenza Xbox One X ha portato la potenza all’interno del mercato console. Sotto questo punto di vista, la console mid-gen non ha mancato un colpo, mantenendo ogni aspettativa. Giochi come The Witcher 3: Wild Hunt sono proprio quel genere che vorremmo subito vedere come si comportano su una console potente e, di fatto, le prestazioni elevate della neonata Xbox One X ancora una volta non deludono, portando il framerate dell’ultima fatica di CD Projekt Red a ben 60 fps semplicemente inserendo il disco di gioco e iniziando a giocare.

Tuttavia non è tutt’oro quel che luccica: il prezzo per poter giocare The Witcher 3 a 60 fps è il fatto di non doverlo aggiornare. Fino a quando non scaricherete update per il titolo, questi andrà a 60 fotogrammi al secondo, avete letto proprio bene! La versione iniziale di The Witcher 3, senza aggiornamenti, non prevedeva che vi fosse un blocco al framerate e, per questo, giocando su Xbox One X senza scaricare update facilmente si raggiungono i 60 fps. Tuttavia, le patch successive prevedono un blocco del framerate a 30 fps e quindi, aggiornando il gioco, non si potrà giocare a The Witcher 3 alla massima fluidità disponibile su console.

Per questo, CD Projekt Red si sta già prodigando per una provvidenziale patch che permetterà all’ultimo gioco della saga di Geralt di Rivia di approdare come si deve su Xbox One X.