A differenza dei suoi predecessori, FIFA 18, all’uscita non permetteva di giocare insieme ad un ospite nelle partite online della modalità di Ultimate Team, tranne per le partite amichevoli o match singoli. Questo secondo EA per “non favorire troppo i giocatori e rendere frustranti le partite per gli avversari singoli“.

In risposta a questa scelta molti fan si sono lamentanti, avviando una petizione che ha raccolto 10.000 firme e lanciando l’hashtag #bringbackguest, EA a questo punto si è dovuta arrendere alle numerose richieste dei giocatori.

FIFA 18

L’aggiornamento ha effetto immediato su Xbox One, Playstation 4 e PC, qui il post che spiega la “nuova” funzione, i giocatori hanno ringraziato la compagnia per aver ascoltato le loro richieste.

Per saperne di più sul nuovo calcistico di EA Sports vi invitiamo a leggere la nostra recensione.