Slenderman – l’uomo nero di internet creato da Eric Knudsen che per primo è apparso sulle tavole di Something Awful – una volta si diceva di essere al centro dell’ultima stagione di American Horror Story. Alla fine si è rivelato falso, ma il famigerato uomo senza faccia arriverà, comunque, in TV quest’anno.

Beware The Slenderman è un documentario della HBO che racconta la vera storia di Morgan Geyser e Anissa Weier, una coppia di 12 anni e che sono stati accusati di aver pugnalato un loro amico 19 volte nel 2014. Essi sono stati trovati dopo l’incidente nel bosco alla ricerca della villa di Slenderman.

Potete vedere subito qui sotto il trailer e anche il poster:

 

beware-the-slenderman

 

Il personaggio Slenderman è stato creato nel 2009 da Eric Knudsen per un concorso fotografico indetto dal sito Something Awful, che aveva proposto ai suoi lettori di aggiungere dettagli macabri o personaggi misteriosi a foto preesistenti: Knudsen manipolò i ritratti di alcuni bambini in un parco giochi, virandoli in seppia e aggiungendo un’inquietante figura alta e magra, priva di tratti somatici e con le braccia lunghe, e vinse il concorso. Da quel momento in poi, lo Slenderman è diventato subito famoso generando cortometraggi, videogiochi, leggende metropolitane, fan art e vari racconti orrorifici. Questo personaggio rapisce bambini tra i 5 e i 15 anni, ma perseguita anche gli adulti, avvicinandoli progressivamente e causando malesseri di vario tipo. I corpi delle sue vittime spariscono nel nulla, o vengono trovati completamente deturpati.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!